Vicini che nutrono i vicini – Giardino e pistola

foto: Ministeri metropolitani

World Central Kitchen ha collaborato con Metropolitan Ministries, un’organizzazione senza scopo di lucro di Tampa Bay che condivideva la sua cucina commerciale per preparare i pasti.

Solo una settimana dopo che la World Central Kitchen, senza scopo di lucro con sede a Washington, DC, si è schierata per aiutare a nutrire le comunità di Porto Rico, Repubblica Dominicana, Turks e Caicos, Bermuda e Nuova Scozia sulla scia dell’uragano Fiona, la squadra di soccorso ha messo gli occhi in Florida prima dell’uragano Ian.

Si prevedeva che la tempesta non sarebbe arrivata fino a metà settimana, ma la squadra è arrivata a Tampa domenica con quattro semirimorchi pieni di rifornimenti e ha immediatamente iniziato a prepararsi per il lavoro. “Abbiamo trascorso i primi due giorni qui a Tampa portando più cibo possibile, quanta più acqua possibile, prevedendo che la tempesta si sarebbe intensificata e che ci sarebbe stato un bisogno su larga scala dopo che l’uragano fosse passato”, afferma Fiona Donovan , direttore delle operazioni di soccorso.

Fondata nel 2010 dallo chef José Andrés, World Central Kitchen serve pasti freschi in risposta alle crisi in tutto il mondo. Più di un decennio dopo, World Central Kitchen ha servito più di 200 milioni di pasti in tutto il mondo e ha creato una rete di volontari, inclusi chef, autisti e piloti, che possono cucinare e fornire pasti caldi in alcune delle circostanze più difficili .

foto: World Central Kitchen

I volontari hanno preparato e servito più di 100.000 pasti da quando l’uragano Ian è atterrato in Florida mercoledì.

Per la risposta all’uragano Ian, WCK ha collaborato con Metropolitan Ministries, un’organizzazione no-profit di Tampa Bay che fornisce servizi a famiglie a rischio e senzatetto e ha condiviso la loro cucina commerciale per preparare i pasti. I volontari hanno raccolto il primo lotto di 5.000 pasti, tra cui pasta alla bolognese, polpette barbecue servite su riso all’orto allo zafferano e panini prosciutto e formaggio per spuntini veloci, giovedì mattina presto e si sono messi in viaggio per consegnarli nelle zone più colpite di Fort Myers, Cape Coral, Sarasota e le comunità circostanti sono state colpite dall’arrivo di Ian come uragano di categoria 4 mercoledì. “Condividiamo la missione comune di alleviare prima la sofferenza immediata fornendo pasti nutrienti”, afferma Tim Marks, presidente e CEO di Metropolitan Ministries. “Perché abbiamo visto in prima persona che la speranza inizia con un pasto, soprattutto in situazioni come questa”.

Per raggiungere il suo obiettivo di farti avere migliaia di pasti al giorno da consegnare alle comunità bisognose della Florida, WCK sta lavorando con quasi quaranta ristoranti e food truck della zona, tra cui Shiso Crispy a St. Petersburg e Monster Burgers fuori da Miami e si aspetta di lavorare con altri nei prossimi giorni e settimane. Attraverso queste partnership, WCK e la sua rete di volontari hanno consegnato 100.000 pasti nei tre giorni successivi all’attacco di Ian.

foto: World Central Kitchen

La squadra di soccorso dà una mano.

Hab Hamde, l’executive chef di Boulon, un bistrot francese a Tampa, ha cucinato insieme allo chef Andres e ad altri volontari WCK. “Sono grato per il team di World Central Kitchen che si è fatto avanti per dare ai residenti della Florida e agli chef come me e al nostro team di Boulon e Forbici l’opportunità di fornire aiuto a coloro che ne hanno un disperato bisogno”, afferma Hamde. “Sono stato in grado di contribuire solo diciassette ore negli ultimi due giorni, il che è incomparabile al team di World Central Kitchen, che ha dato almeno diciassette ore al giorno dall’arrivo dell’uragano”.

Ronicca Whaley, che possiede e gestisce una flotta di tre camion di cibo Shiso Crispy fuori da St. Pietroburgo, ha iniziato a lavorare con WCK tre giorni dopo l’inizio dei soccorsi. Lei e il suo team stanno preparando 1.000 porzioni al giorno del suo piatto più venduto Bang Bang Chicken servito con riso appiccicoso e fagiolini. Whaley ha avviato Shiso Crispy all’inizio del COVID come un modo per raggiungere e costruire comunità. “Ci sono così tante persone senza, ed è così facile aiutare quando siamo mobili e siamo in grado di fare tutto ciò che vogliamo con il camion”, dice. “Così tanti dei nostri seguaci stanno aiutando sul camion e donando cibo e tempo. Tutti sono eccitati e generosi, e tutti vogliono far parte”.

foto: Ministeri metropolitani

Chef, operatori di camion di cibo, baristi e autisti della Florida hanno donato il loro tempo per aiutare a cucinare e consegnare i pasti.

Kamran Mir, un barista di Tampa che conosceva il lavoro di World Central Kitchen prima del suo arrivo a Tampa, si è offerto volontario giovedì. Durante il turno in cucina, cucinava, metteva la pasta alla bolognese in vassoi da portata per il trasporto, preparava le verdure per i pasti del giorno successivo e si godeva un pasto in famiglia con le équipe del WCK e dei Ministeri Metropolitani.

“L’idea che siano veri chef in cucina che cucinano pasti da zero da dare a queste persone, lo adoro come concetto”, dice Mir, aggiungendo che si prevedeva che la tempesta avrebbe colpito Tampa molto più duramente di quanto non abbia fatto, e invece comunità devastate più a valle. “Sento che noi, nella nostra zona ea Tampa in generale, siamo stati così fortunati. È letteralmente il minimo che potessi fare, rinunciare a un giorno del mio tempo per aiutare”.

L’allagamento del fiume Myakka a sud di Sarasota ha chiuso la I-75, che ha un impatto sulla consegna dei pasti nel sud-ovest della Florida da Tampa. “Abbiamo aerei ed elicotteri come parte delle nostre operazioni logistiche, quindi oggi [Saturday] abbiamo fatto volare il nostro cibo piuttosto che guidare”, dice Donovan.

foto: Ministeri metropolitani

La squadra è arrivata a Tampa prima che la tempesta colpisse con quattro semirimorchi pieni di rifornimenti e si è subito preparata per il lavoro che li attendeva.

Aggiunge che stanno lavorando con lo stato e le singole contee e tutti riconoscono che la scala del bisogno è enorme. WCK prevede di aprire una seconda cucina a Fort Myers lunedì per espandere la sua portata. “L’effusione del supporto dalla comunità della Florida… è stato davvero bello vedere quante persone vogliono dedicare il loro tempo e le loro auto, tutto ciò che hanno per aiutarci”, dice Donovan.

Coloro che sono interessati a fare volontariato con WCK presso le cucine di Tampa o Fort Myers possono visitare wck.org/volunteer e scegliere l’opzione Florida. Le donazioni in denaro sono un altro modo per aiutare. Trova altri modi per aiutare qui.

Leave a Comment