Un piatto che urla freschezza e finezza (Ricetta del mese)

Uno dei miei amidi preferiti da cucinare e mangiare è il couscous di perle, noto anche come couscous israeliano. Si comporta e ha un sapore un po’ più simile a una pasta rispetto a ciò che viene generalmente considerato couscous a causa delle perle più grandi, accuratamente nominate.

Adoro questo piatto non solo per la sua bontà, ma anche perché puoi iniziare il processo di cottura del cous cous e far cuocere i gamberi nel tempo necessario alla fine del cous cous. La cena può essere sul tavolo in 20 minuti, dall’inizio alla fine.

Ho scelto di aggiungere gli asparagi al cous cous per aggiungere un elemento vegetale, oltre al fatto che l’asparago è un sapore che adoro abbinare ai gamberi. Penso che i due stiano insieme alla perfezione.

Questo piatto, in fin dei conti, urla freschezza e finezza.

ingredienti

3 cucchiai di olio da cucina neutro
1 cipolla gialla piccola, tagliata a dadini fini
2 spicchi d’aglio, tritati finemente (se amate l’aglio usatene quanto volete)
Sale e pepe a piacere
1 libbra di perla/cuscus israeliano
½ bicchiere di vino bianco secco
3½ tazze di brodo di pollo
1 libbra di gamberi sbucciati e sbucciati, asciugati
peperoncino in polvere
1 mazzetto di asparagi, con il fondo tagliato o giù di lì, tagliati a pezzi di circa 1 pollice
1 mazzetto di basilico grande, affettato finemente
Olio extravergine di oliva, per guarnire

Istruzioni

  1. In una pentola capiente fate scaldare metà (1 cucchiaio e mezzo) di olio da cucina.
  2. Aggiungere la cipolla gialla tagliata a dadini, mantecandola nell’olio per circa 30 secondi, quindi aggiungere l’aglio. Il motivo per cui facciamo prima la cipolla è perché l’aglio brucia molto facilmente e diventa amaro quando lo fa. In questo modo la cipolla abbassa la temperatura nella pentola, evitando che l’aglio si bruci.
  3. Condire con sale e pepe.
  4. Unite il cous cous di perle e mescolate per farlo ricoprire con l’olio. Fatelo tostare dolcemente nella pentola per circa un minuto, mescolando continuamente.
  5. Aggiungere il vino bianco secco, sfumare e lasciare cuocere per un minuto. Quindi aggiungere il brodo di pollo, sempre mescolando.
  6. A questo punto coprire la pentola e impostare un timer per 8 minuti.
  7. In una grande casseruola, scaldare il resto dell’olio di cottura fino a quando non luccica. Condire i gamberi con sale, pepe e peperoncino in polvere. Cuocete i gamberetti in gran parte da un lato in modo che sviluppino una bella crosticina, quindi girateli e cuoceteli per circa 30 secondi dall’altro lato. Quando i gamberi saranno cotti, toglieteli dal fuoco e metteteli su un piatto.
  8. Quando il timer per il cous cous si spegne, togliere la parte superiore della pentola e aggiungere gli asparagi. Mescolando in modo che si incorpori, continuate la cottura del cous cous per altri 5 minuti circa, fino a quando tutto il liquido sarà stato assorbito e gli asparagi saranno teneri.
  9. Condite il cous cous a piacere con sale, pepe e tutte le altre spezie e condimenti che desiderate. Unire a questo punto il basilico.
  10. Serve una generosa porzione di couscous condita con circa 5 gamberetti; guarnire con olio extravergine di oliva.

Questo dovrebbe fare 4 porzioni generose, più forse alcuni avanzi. Assicurati di goderti questo come un pasto serale perfetto per la settimana che non richiede troppi sforzi ma è assolutamente delizioso.

Come sempre, facci sapere quali modifiche apporti quando fai tua questa ricetta.

In Ricetta del mese lo scrittore di cibo Steven DeSalvo condivide una ricetta che i Montclairiani potrebbero divertirsi a fare. DeSalvo ha una laurea in gestione aziendale dell’ospitalità presso l’Università del Delaware e ha lavorato a lungo in ristoranti e hotel. Se c’è qualcosa che vuoi sapere come fare, o se hai mangiato un piatto in un ristorante locale che muori dalla voglia di fare a casa, mandaci una nota a [email protected]

.

Leave a Comment