The Fiji Times » Cucina italiana – più che pizza e pasta

Se pensavi che la cucina italiana si limitasse a pizza, pasta o lasagne, allora ripensaci perché Rudy’s Italian Trattoria & Grill ti porterà in un viaggio delizioso che ti mostrerà che la cucina italiana è molto di più.

Di proprietà e gestito da partner commerciali e amici Rudolf Kunkel e Bruno Bettinazzi, Rudy’s Italian Trattoria & Grill si trova a Namadi Heights e offre cucina e vino autentici italiani.

Nato e cresciuto in Germania, il signor Kunkel ha studiato in Germania per diventare uno chef professionista e ha lavorato in diversi hotel e destinazioni in tutto il mondo, negli ultimi 25 anni come executive chef.

“Sono arrivato per la prima volta alle Fiji nel 1988 e ho lavorato quattro anni presso l’allora Regent of Fiji, ora il Westin a Denarau. Prima di allora ho lavorato in Svizzera, Messico e Arabia Saudita. Dalle Fiji sono andato a Singapore, Fiji, Tokyo, Pechino, Il Cairo, Fiji, Xian, Kuala Lumpur, Hong Kong e poi finalmente sono tornato a casa alle Fiji, dove ho deciso che era ora di smettere di viaggiare e rimanere indietro”.

Sia il signor Kunkel che il signor Bettinazzi erano allo Shangri-La sull’isola di Yanuca, Coral Coast e quando il COVID-19 ha colpito le Fiji, hanno deciso che era una grande opportunità per investire in un ristorante italiano.

“Avevo sempre voluto aprire il mio ristorante e il COVID ci ha offerto un’opportunità per farlo. Anche Bruno voleva rimanere alle Fiji e gli piaceva l’idea di un nostro ristorante e così abbiamo deciso di trovare un posto che potessimo trasformare in un ristorante italiano”, ha affermato Kunkel.

Hanno trovato un posto a Namadi Heights e hanno deciso di creare un ristorante che hanno sempre desiderato. Il duo ha iniziato a lavorare al ristorante nel marzo 2021 e ha progettato il ristorante insieme.

“È stato un lungo processo di ristrutturazione, design e abbiamo fatto tutto da soli, come l’interior design del ristorante e la cucina. Non avevamo un architetto professionista, quindi abbiamo deciso quali muri avremmo abbattuto, come sarebbe stata la nostra cucina, il bar e tutto il resto. Ci è costato circa $ 500.000.

“Abbiamo cercato di coinvolgere quante più imprese locali possibile. Un’azienda locale, Amira Furnishings Ltd, ha realizzato i mobili per il nostro ristorante”.

Ci sono 20 membri del personale con casuali inclusi. Dato che sia lui che il signor Bettinazzi erano chef altamente qualificati, il signor Kunkel ha affermato di avere due laureati in catering dell’Università del Pacifico meridionale che avevano terminato il loro legame con loro e ora erano dipendenti a tempo pieno.

“Non è facile trovare un buon personale affidabile. Assumiamo il personale non tanto in base alle loro capacità ma piuttosto in base al loro atteggiamento. La nostra preferenza è assumere i giovani e formarli noi stessi. Se mostrano un vivo interesse per l’apprendimento e una buona attitudine, li posizioniamo dove preferiscono essere davanti o dietro e li alleniamo di conseguenza. La maggior parte del nostro personale è giovane e abbiamo alcuni esperti che hanno avuto una formazione nelle istituzioni locali”.

Rudy’s Italian Trattoria & Grill ha aperto ufficialmente l’attività il 12 maggio 2022 e da allora la sua base di clienti è cresciuta e continua a crescere. Il signor Kunkel ha affermato che il feedback dei loro clienti è stato molto promettente e che molti clienti erano stati al ristorante più di un paio di volte.

“La nostra filosofia è la massima qualità e coerenza: ovunque tu vada la qualità del cibo, la qualità del servizio deve essere eccellente”, ha affermato.

Il signor Bettinazzi, che era lo chef italiano dello Shangri-La, ha detto di essere sorpreso di quante persone alle Fiji conoscessero la cucina italiana. Ha detto che persone provenienti da Nadi erano venute al ristorante e si erano godute il loro pasto preferito.

“I nostri clienti provengono da tutti i ceti sociali e da diversi paesi. Molti di loro vengono dal nostro quartiere e sono clienti abituali”.

Il Sig. Bettinazzi ha detto che credevano nella qualità e nella coerenza del loro cibo e ha spiegato che preparavano la pasta, le salse, il gelato e alcuni formaggi in proprio.

“Ad esempio, produciamo il nostro guanciale che è un guanciale stagionato, uno degli ingredienti chiave degli spaghetti alla carbonara. Importiamo prodotti italiani autentici dall’Italia come i vari tipi di formaggio, vino e salumi”, ha affermato.

Anche se ha detto che il costo dei prodotti che acquistano dall’Italia ha continuato ad aumentare, erano disposti a pagarlo perché non avrebbero compromesso la qualità del loro cibo.

“Produciamo anche il nostro formaggio e qui faccio il gelato italiano con ingredienti locali. Ho una macchina qui al ristorante e facciamo il nostro gelato. Acquistiamo verdura fresca dal mercato locale ogni volta che possiamo”.

I menu del ristorante soddisfano anche i clienti con diverse esigenze dietetiche, come vegani, vegetariani e coloro che preferiscono piatti non vegetariani. Il signor Kunkel ha detto che il loro menu comprendeva autentici piatti italiani come spaghetti alla cabonara, ravioli al tartufo, pesce, pollo, agnello e manzo.

“Come dice il nome – è pura cucina italiana autentica, tuttavia, a pranzo abbiamo anche un po’ di svolta – una cucina un po’ più internazionale con un po’ di sud-est asiatico, cucina americana ed europea”.

Il personale del ristorante è formato dal signor Kunkel e dal signor Bettinazzi in termini di apprendimento degli ingredienti italiani utilizzati nelle ricette, delle diverse forme e tipi di cartelle, della differenza tra il formaggio e della storia del vino che servono.

Bettinazzi ha detto che è stato un processo lungo, ma il personale era desideroso di imparare e ha continuato a imparare. Taianui Smith è di Lautoka e lavora al ristorante dopo aver terminato la scuola di cucina alla USP e dice di aver imparato molto di più da quando ha iniziato a lavorare.

“Alcune delle cose e delle abilità che abbiamo imparato qui sono nuove per noi e ci hanno aiutato a migliorare le nostre capacità”. Smith ha detto di aver sempre avuto una passione per la cucina e di essere stato ispirato dai suoi genitori che amavano cucinare e sperimentavano nuove ricette.

“Questa è una buona professione. Ci sono molte ore ma paga bene e tutto ciò di cui hai bisogno è essere appassionato della professione e amare quello che fai”, ha detto.

Il suo collega Caleb Wivou ha detto che è stata una bella esperienza per lui – imparare a fare pasta, formaggio e altri ingredienti – gli ha aperto gli occhi. Originario di Nadi, Caleb si è detto sempre appassionato di cucina.

“Cucinare per me è una passione e amo cucinare per le persone perché il cibo unisce le persone”.

Ha detto che imparare i punti più sottili sulla cucina era così diverso dal guardare video di cucina su Youtube o sui canali di cucina.

Il suo consiglio ai giovani che erano nel settore o che stavano progettando di fare carriera nel settore culinario è di essere di mentalità aperta e affamati di conoscenza.

Il ristorante è aperto dalle 8:00 alle 22:00, il pranzo è disponibile dalle 11:30 alle 16:00 e la cena dalle 17:30 alle 21:30. Puoi prendere il tuo caffè preferito dalle 8 del mattino con un cornetto (cornetto) appena sfornato.

Leave a Comment