Soluzione alle sei: il pollo al limone ha una pelle croccante, una cucina pulita

Questa è una delle ricette semplici di Melissa Clark’s Dinner in One: Exceptional and Easy One-Pan Meals.

contenuto dell’articolo

La parola “croccante” può essere attraente in una ricetta, e questa, della scrittrice di cibo del New York Times Melissa Clark, ha altri aspetti interessanti: richiede parti di pollo, che sono bestseller; è veloce da fare; e non sporca molta attrezzatura.

Pubblicità 2

contenuto dell’articolo

Clark, una cuoca di famiglia, editorialista e prolifica autrice di libri di cucina che vive a Brooklyn, aggiunge succulente fotografie di Linda Xiao nel suo ultimo libro, Dinner in One: Exceptional and Easy One-Pan Meals (Clarkson Potter/Penguin Random House, $ 39,99). Questa ricetta, fatta su una teglia (o teglia bordata), è una delle 100 che puoi creare in modo efficiente: molti usano una padella del genere, altri usano una padella, una pentola grande, un forno olandese o una casseruola.

contenuto dell’articolo

Clark è specializzata in ciò che lei chiama “snellimento delle ricette” e cucina “amichevole nei giorni feriali”. Le sue ricette ben scritte hanno sapori internazionali e includono consigli e variazioni. La maggior parte impiega meno di un’ora e mostra la simpatia di Clark per il pollo, il maiale e le verdure, oltre a qualche piatto di carne e pesce.

Pubblicità 3

contenuto dell’articolo

Potete servirlo con un’insalata di spinaci o verdure miste.

Pollo Croccante Al Limone

Serve 4

1 limone

1 3/4 libbre (850 g) di patate Yukon Gold, sbucciate, affettate sottili

2 1/2 cucchiaini (12 ml) di origano essiccato

1 1/2 cucchiaini (7 ml) kosher o sale grosso

3/4 cucchiaino (3 ml) di pepe macinato fresco

3 cucchiai (45 ml) di olio d’oliva

Da 2 1/4 a 2 1/2 libbre (1 kg) cosce e cosce di pollo con l’osso e con la pelle

3 spicchi d’aglio grandi, tritati

Pizzicare le scaglie di peperoncino tritato

Prezzemolo fresco a foglia piatta, basilico o foglie di menta

1 cucchiaio (15 ml) di capperi scolati

Preriscaldare il forno a 425 gradi F (220 gradi). Foderate una teglia bordata con carta da forno.

Grattugiare la scorza (sbucciata) del limone in una ciotola capiente. Tagliate il limone a metà.

Sulla teglia preparata, disporre le patate in un unico strato e cospargere con 1/2 cucchiaino (2 ml) di origano, 1/2 cucchiaino (2 ml) di sale e 1/4 di cucchiaino (1 ml) di pepe .

Pubblicità 4

contenuto dell’articolo

Spremere metà del limone sulle patate e irrorarle con 1 cucchiaio (15 ml) di olio. Arrostire le patate in forno preriscaldato per 15 minuti.

Asciugare le parti di pollo con carta assorbente da cucina e condire il tutto con il restante 1 cucchiaino (5 ml) di sale e 1/2 cucchiaino (2 ml) di pepe.

Nella ciotola con la scorza di limone, aggiungere l’aglio, i restanti 2 cucchiaini (10 ml) di origano e i fiocchi di peperoncino. Aggiungere le parti di pollo, girandole per assicurarsi che ognuna sia ricoperta di condimenti.

Metti le parti di pollo con la pelle rivolta verso l’alto sulle patate sulla teglia e irrora con i restanti 2 cucchiai (30 ml) di olio. Arrostire fino a quando il pollo è cotto, dorato e croccante, da 25 a 35 minuti in più.

Serve pollo e patate cosparse di erbe aromatiche. Trasferire i succhi di padella in una ciotola, aggiungere il succo del restante mezzo limone e incorporare i capperi. Condire questa salsa sul pollo e sulle patate e servire con la salsa rimanente.

[email protected]

    Pubblicità 1

Commenti

Postmedia si impegna a mantenere un forum di discussione vivace ma civile e incoraggia tutti i lettori a condividere le loro opinioni sui nostri articoli. I commenti possono richiedere fino a un’ora per la moderazione prima che vengano visualizzati sul sito. Ti chiediamo di mantenere i tuoi commenti pertinenti e rispettosi. Abbiamo abilitato le notifiche e-mail: ora riceverai un’e-mail se ricevi una risposta al tuo commento, c’è un aggiornamento in un thread di commenti che segui o se un utente segui i commenti. Visita le nostre Linee guida della community per ulteriori informazioni e dettagli su come modificare le impostazioni e-mail.

Leave a Comment