Riempi i tuoi ospiti sukkah con questi stuzzichini Sukkot – J.

Durante Sukkot, ci viene chiesto di costruire una sukkah (o capanna) con tre pareti e tetto aperto per ricordarci il tempo che gli israeliti trascorsero nel deserto dopo essere stati liberati dalla schiavitù in Egitto. Nei tempi moderni, è un luogo in cui ritrovarsi con amici, familiari e membri della comunità e gustare prodotti autunnali e stagionali sotto il tetto di paglia di una sukkah.

Nessuna festa ebraica è completa senza un menu basato sulla tradizione. Con l’andirivieni di visitatori, servire un pasto completo da seduti nella sukkah potrebbe non essere pratico, motivo per cui sto condividendo tre semplici ricette per antipasti Sukkot.

I cibi ripieni (soprattutto le verdure) sono un piatto comune per Sukkot, motivo per cui gli involtini di cavolo cappuccio di Bubbe sembrano sempre fare la loro comparsa in questo periodo dell’anno. Ma alcune persone interpretano i cibi ripieni come paralleli al concetto di “ripieno” la tua sukkah con le persone che ami e desideri accogliere.

Altre interpretazioni sono molto più letterali, dove il ripieno di verdure è un modo per celebrare il raccolto e mostrare gratitudine per i raccolti. Qualunque sia l’interpretazione che scegli, è un ottimo modo per divertirti un po’ in cucina.

La prima ricetta è fatta con il filo, una sottile pasta sfoglia greca che, una volta sfornata, forma strati friabili e croccanti. Avvolto da un ripieno dolce e salato, è l’aperitivo perfetto per le feste.

Nella seconda ricetta, le foglie di indivia a forma di cucchiaio possono essere recipienti per qualsiasi cosa, dal formaggio all’hummus.

Per la terza ricetta, goditi il ​​tuo bagel preferito con questi peperoni ripieni da un morso. I mini peperoni sono il veicolo perfetto per i tuoi condimenti e ripieni preferiti. Sono luminosi, freschi e, soprattutto, buoni da condividere.


Phylum Za’atar Triangoli Miele e Formaggio

Fa 16 a 18

  • Burro per leasing
  • 1½ tazze di formaggio contadino o ricotta
  • ¼ tazza di feta, sbriciolata
  • 1 cucchiaio za’atar
  • 1 cucchiaio Miele
  • 1 uovo, leggermente sbattuto
  • 1 libbra. confezione pasta filo, scongelata
  • ½ tazza di burro non salato, fuso
  • Sale e pepe a piacere

Preriscaldare il forno a 350 gradi. Ungete leggermente 2 teglie con il burro. In una ciotola media, unire il formaggio contadino, la feta, lo za’atar, il miele e l’uovo. Schiacciare con una forchetta. Accantonare.

Rimuovere la pasta fillo dal foglio di plastica; attenzione, è fragile! Usando le forbici, taglia i fogli a metà, creando circa due dozzine di fogli da 9 x 12 pollici.

Per il passaggio successivo, tieni presente che è probabile che uno o due fogli di filo vengano strappati durante il processo di piegatura. Mentre pieghi ogni pezzo, copri il filo rimanente con un tovagliolo di carta umido per evitare che si secchi.

Posiziona il mezzo foglio di fronte a te verticalmente. Spennellare con burro fuso. Aggiungere 1 cucchiaio. di ripieno schiacciato al centro della sfoglia, a circa ½ pollice dal fondo. Piegare il terzo sinistro sul ripieno, ripetere con il lato destro. Spennellate con altro burro. Piega l’angolo inferiore sul ripieno per creare un triangolo. Piega di nuovo il bordo inferiore per creare un triangolo rivolto verso l’altro lato. Continua a piegare il triangolo sul lato opposto fino a raggiungere la fine del foglio di filo. Disporre su una teglia imburrata e ripetere con i fogli rimanenti e il ripieno. Spennellare i triangoli con il burro rimasto.

Cuocere per 20-25 minuti o fino a quando non si sfalda. Fate raffreddare prima di servire. Divertiti.


Barche di indivia ripiene di datteri e formaggio di capra

Serve da 8 a 10

  • 1 testa di indivia, rifilata all’estremità e le foglie separate
  • ½ tazza di formaggio di capra a pasta molle, chevre
  • ¼ tazza di datteri tritati
  • 1 cucchiaino. semi di sesamo
  • Sale marino e pepe, a piacere
  • olio d’oliva

Disporre le foglie di indivia su un vassoio. Aggiungi da 2 a 3 cucchiaini. formaggio di capra su ogni foglia. Guarnire con i datteri tritati; cospargere di semi di sesamo, sale e pepe nero. Condire con olio d’oliva.


Mini peperoni ripieni di bagel e lox

Serve da 8 a 10

  • 1 libbra. mini peperoni
  • ½ tazza di crema di formaggio
  • 2 cucchiai erba cipollina, tritata
  • ¼ di tazza di salmone affumicato, tritato finemente
  • 2 cucchiai aneto fresco, tritato
  • 2 cucchiai capperi
  • Sale e pepe a piacere

Lavate e asciugate i mini peperoni. Tagliateli a metà verticalmente ed eliminate i semi. In una ciotola media, unire la crema di formaggio, l’erba cipollina e il salmone affumicato fino a quando non saranno ben amalgamati. Aggiungere la miscela di crema di formaggio a ogni metà di peperone. Guarnire con aneto e capperi tritati, sale e pepe.

Leave a Comment