Ricette James St: ramen di pollo e mais dolce e riso al forno con pollo e chorizo

Le ricette di QUESTA settimana sono due pasti genuini, ricchi di sapore e facili da preparare, utilizzando solo uno o due piatti.

La prima ricetta, il ramen di pollo e mais dolce, è un piatto della Thailandia settentrionale più comunemente indicato come zuppa di spaghetti di pollo.

Ora che la stagione delle zuppe è alle porte, questo piatto fragrante e leggermente speziato ti riscalderà sicuramente quando torni a casa dal lavoro in una serata fredda e umida.

La seconda ricetta, pollo e riso al forno con chorizo, è perfetta per cene infrasettimanali facili e veloci che sfamano tutta la famiglia, poiché consiste semplicemente nel mettere tutti gli ingredienti in una pentola e metterla in forno per la cottura.

::Per ulteriori informazioni sulle nostre dimostrazioni di cucina presso la Waterman Cookery School, visitare www.waterman.house

RAMEN DI POLLO E MAIS

(Serve 4-6)

175 g di pasta all’uovo essiccata

2 bastoncini di citronella

175 g di petto di pollo, senza pelle, affettato

1 cucchiaio di olio vegetale

1 cipolla, tritata

2 cucchiai di aglio tritato grossolanamente

1,2 litri di brodo di pollo

1 barattolo (400 ml) di latte di cocco

1 barattolo di mais dolce

1 cucchiaio di salsa di pesce

1 cucchiaio di salsa di soia scura

1 cucchiaio di zucchero

2 cucchiai di curry madras in polvere

2 peperoncini rossi piccoli, privati ​​dei semi, tritati finemente

1 cucchiaino di salto

1 pizzico di pepe nero

2 cucchiai di succo di lime

1 manciata di coriandolo, tritato

1 manciata di foglie di basilico, tritate

Metodo

Iniziate mettendo le tagliatelle in una pentola con acqua bollente e cuocetele per 3-5 minuti finché non saranno tenere, poi scolatele e lasciate da parte.

Sbucciare la citronella fino a raggiungere il centro bianco e tagliarla a pezzi da tre pollici. Schiacciare con il lato piatto del coltello.

Tagliate il pollo a striscioline.

Scaldare una padella capiente dal fondo spesso e metterla su fuoco vivo. Aggiungere l’olio e poi la cipolla, l’aglio e la citronella e soffriggere per tre minuti. Unire il brodo e il latte di cocco e abbassare la fiamma della padella, lasciando cuocere per 10 minuti con il coperchio.

Aggiungere i peperoncini, il pollo, la salsa di pesce, la salsa di soia, lo zucchero, il curry in polvere, il sale e il pepe e mescolare. Lasciare cuocere per tre minuti, quindi aggiungere le tagliatelle e il mais e cuocere per 4-5 minuti.

Tradizionalmente il ramen viene servito con un uovo in salamoia, ma questo è facoltativo.

Al momento di servire, togliere la citronella, aggiungere il succo di lime e versare nelle ciotole, guarnendo con coriandolo tritato e foglie di basilico.

RISO AL FORNO CON CHORIZO E POLLO

300 g di riso per paella, sciacquato

400 g Salsiccia chorizo ​​cruda

2 peperoni rossi, tritati

2 cipolle medie, tritate

1 Spicchio d’aglio, tritato finemente

4 Petti di pollo spellati, affettati

1 pomodoro in scatola

250 ml di brodo di pollo

olio alle erbe

50 g di prezzemolo

25 g Spinaci

25 g di foglie di menta

3 Acciughe

2 cucchiaini di capperi in salamoia

1 spicchio d’aglio, tritato

25 ml di olio d’oliva

sale e pepe

Metodo

Iniziate preriscaldando il forno a 180°C.

Affettate i petti di pollo e cuoceteli in una padella con poco olio di colza. Una volta cotte, togliere dalla padella.

Quindi, taglia il chorizo ​​a fette da un pollice e nella stessa padella cuoci fino a doratura. Ora vuoi cuocere le cipolle e i peperoni fino a renderli traslucidi.

Mettere la paella di riso e i pomodori in scatola in una casseruola capiente, mescolare e aggiungere il brodo di pollo. Cuocete per 30 minuti con il coperchio, condite a piacere.

Per preparare l’olio alle erbe, che viene spruzzato sopra, aggiungere il prezzemolo, gli spinaci, la menta, le acciughe, i capperi in salamoia, l’aglio tritato, l’olio d’oliva, sale e pepe in un frullatore. Questo può essere salvato per un giorno se conservato in un contenitore ermetico. Avvolgere il contenitore in carta stagnola perché scolorisce alla luce.

.

Leave a Comment