Ricette di taco da provare nel National Taco Day

Nota dell’editore: Lo scrittore di cibo Casey Barber dice che ottobre è il mese per i tacos. Resta sintonizzato per la sua selezione di ricette di novembre e per tutti i mesi a seguire.



CNN

Se la prima cosa che ti viene in mente quando pensi a un taco è quel guscio di mais croccante ripieno di carne macinata condita, fili di formaggio giallo brillante e lattuga grattugiata, allora è il momento di pensare oltre l’emoji.

Il 4 ottobre è il National Taco Day, ma qualsiasi giorno di ottobre (o qualsiasi mese, in realtà) è un’opportunità utile per immergersi nel variegato mondo dei tacos.

“Quando vivevo in Messico, mi sono reso conto che esiste questa parola, ‘taquear’, che significa taco qualcosa o andare a mangiare tacos da qualche parte”, ha detto Lesley Téllez, scrittrice di New York e autrice di “Eat Mexico”.

“Non è solo una cosa fisica, è un modo per mangiare qualcosa”, ha aggiunto.

Festeggia il National Taco Day con queste ricette tradizionali e improvvisate, scrive Casey Barber.

Se hai le tortillas, sei già a metà della preparazione dei tacos. Che sia costruito con farina morbida o tortillas di mais (masa), gusci di tortilla di mais fritti o altre varianti di cereali come farina di quinoa o tortilla di farina di manioca, il taco è davvero flessibile, sia letteralmente che metaforicamente. Puoi acquistare una pila di tortillas già pronte o farle da te a casa; King Arthur Baking ha una serie di ricette che utilizzano una varietà di farine.

Le tortillas sono state usate come vasi commestibili sin dai tempi degli Aztechi, ma la popolarità dei tacos è cresciuta con la dispersione della moderna cucina messicana nel 20° secolo. Possono essere farciti con quasi tutti i ripieni che puoi immaginare: dai tacos gonfi della cucina tex-mex ai tacos di pesce di Baja ai camion di cibo che trasportano specialità regionali, il taco ne contiene moltissime.

E con così tanti modi per riempire un taco, perché limitarti? “Mi oppongo all’idea di una serata taco perché non è una notte, può essere tutti i giorni”, ha detto Téllez. “C’è un intero universo di tacos là fuori.”

Questo mese, usa il taco come tela per indulgere in ricette tradizionali e improvvisate. E se sei vicino a San Bernardino, in California, fermati al Mitla Café e prova i tacos che hanno ispirato il fondatore di Taco Bell.

Una volta che ti sarai schiacciato in uno dei gusci di taco appena fritti di Mitla – come ho fatto io alla fine di un lungo viaggio sulla Route 66 – ti chiederai come puoi mai mangiare di nuovo un taco da fast food.

Quando si tratta di ripieni di taco, il tenero maiale e il manzo sono tradizionali e amati da molti. Senza dubbio hai una taqueria preferita che prepara un piatto di taco appetitoso, ma se vuoi farla da sola a casa, prova queste ricette.

Carnitas tacos serviti con cipolle rosse a dadini, coriandolo, una guarnizione di ravanello e lime.

Le carnitas, a base di spalla di maiale brasata con succo d’arancia e Coca-Cola, sono allo stesso tempo succose e croccanti. Tradizionalmente il maiale viene fritto nello strutto prima della cottura lenta, ma questa ricetta carnitas a cottura lenta offre la possibilità di utilizzare olio di cocco.

Barbacoa si traduce in “barbecue” in spagnolo e si riferisce al metodo di arrostire lentamente tagli duri di manzo – o capra o agnello – in una fossa. (Quando si tratta di tacos, il manzo è in genere la carne più popolare.) Ma invece di scavare una fossa nel cortile, Instant Pot barbacoa rende il processo molto più semplice.

Il tinga di pollo, un piatto pueblico caratterizzato dalla sua salsa piccante di chipotle e pomodoro, è un altro ripieno preferito di taco. Questo pollo tritato impertinente è un altro ripieno di taco che è facile da replicare nella pentola istantanea o per una cena senza stress, usa il pollo al girarrosto sminuzzato.

Per gli abbonati farm-share che con cosa fare con la loro normale lotta producono scatole, i tacos sono sempre la risposta. Se una verdura può essere cotta, può essere trasformata in un ripieno di taco, secondo Tellez. “Puoi ‘taco’ un mucchio di funghi saltati, zucca saltata e pomodori tritati”, ha suggerito.

I tacos ai funghi possono essere preparati semplicemente con una padella di cremini saltati o con varietà selvatiche carnose come i funghi ostrica per una versione vegetariana di carnitas. (Se vuoi ancora più modi per cucinare con i funghi, prova queste idee.)

I tacos di zucca possono essere farciti con zucca estiva e zucchine quando le verdure sono di stagione, o varietà di zucca dura, come butternut, kabocha o delicata, durante i mesi più freddi. Quando sono disponibili delicati fiori di zucca, prendine una manciata per friggere in padella in una pastella leggera come ripieno di taco fugacemente speciale.

In una delle ricette “Eat Mexico” di Téllez, le carote grattugiate preparano i ripieni di taco più inaspettatamente deliziosi. Possono essere arrotolati in tortillas e fritti in padella per un pasto in stile taquito o semplicemente a cucchiaio in una tortilla morbida a tua scelta.

Austin, in Texas, sembra aver reso da solo il taco della colazione un piatto per il quale vale la pena svegliarsi, ma non è necessario recarsi nello Stato della Stella Solitaria – o in qualsiasi altro luogo oltre la tua cucina – per un pieno, pieno… tortilla da te.

Imposta una sveglia per i tacos a colazione come questi, con chorizo, uova strapazzate, pomodori a dadini e coriandolo.

Le uova sono uno standard nei tacos per la colazione, strapazzate o fritte, ma oltre a ciò, spetta alle tue voglie dettare cos’altro è incluso. Sul tavolo ci sono chorizo, patate, formaggio, salsa, fagioli, avocado (fresco o fritto) e persino bistecca o petto di petto.

E se tutto il resto fallisce, guarda quello che hai a portata di mano e trasformalo in un taco. “I miei tacos preferiti (uso) gli avanzi che tiro fuori dal mio frigorifero e reinvento”, ha detto Téllez.

Il suo segreto per trasformare i tristi avanzi è riempire sempre il frigorifero con i classici condimenti per taco che portano un grande sapore. “Tendo a mantenere molti condimenti”, ha spiegato. “Conservo sempre la salsa piccante che amo, coriandolo, jalapeño crudo e cavolo crudo perché rimane buono per sempre”.

Con un arsenale di condimenti freschi, speziati e croccanti, tutto, dal riso fritto alle frittate tritate, può diventare ripieno di taco. Fai il punto su quello che hai e virare a tuo piacimento.

.

Leave a Comment