Ricette di pollo primaverili che faranno affluire gli ospiti a tavola

La scorsa settimana, ero al supermercato in fila per pagare quando ho sentito un uomo più anziano dire al giovane cassiere: “Beh, non sono un pollo di primavera”. Ho riso ricordando tutte le volte in cui mio nonno usava quell’espressione per spiegare che sentiva che stava invecchiando. E mi ha fatto pensare: cos’è un pollo primaverile? Secondo il dizionario, il pollo primaverile è “qualcuno giovane, giovane”, il che mi ha portato a pensare al pollo e creare tre nuove ricette di pollo incentrate sulla primavera.

Il pollo alla milanese, simile a una Wiener schnitzel austriaca, è un petto di pollo pestato leggermente ricoperto di farina, uova e pangrattato. Adoro la consistenza croccante che si ottiene quando usi il pangrattato Panko. Condisco la cotoletta di pollo saltata con foglie piccanti di rucola e scaglie sottili di parmigiano. È sia leggero che confortante.

Il secondo piatto è un brasato di pollo alla francese con porri, carciofi e tante erbe fresche: dragoncello, erba cipollina, prezzemolo e timo. Le erbette verdi, i porri ei carciofi (io ho usato i carciofi marinati in bottiglia) vengono cotti con il pollo in un brodo leggero. È delizioso con riso o noodles.

E il terzo è una frittura facile e veloce che combina cosce o petti di pollo con cavolo cinese croccante, zenzero e arachidi.

Tutti e tre sono l’ideale per una cena veloce durante la settimana o per un incontro speciale nel fine settimana.

pollo alla milanese

Pollo alla milanese.  (Kathy Gunst)
Pollo alla milanese. (Kathy Gunst)

Questo è un piatto che mi ritrovo a desiderare più e più volte, soprattutto in primavera. Combina una favolosa croccantezza della cotoletta di pollo leggermente impanata, condita con rucola piccante e verde e scaglie di parmigiano nocciolato.

In sostanza, i petti di pollo disossati e senza pelle vengono pestati in cotolette sottili e poi impanati con farina, uova e pangrattato croccante di Panko. Il pollo viene quindi fritto in olio d’oliva e un tocco di burro fino a renderlo croccante all’esterno e tenero all’interno. Le cotolette croccanti sono condite con foglie di rucola piccante (leggermente condite con olio d’oliva e aceto balsamico) e scaglie di parmigiano.

Servi da 3 a 4.

ingredienti

Il pollo:

  • Da 2 a 3 grandi petti di pollo disossati e senza pelle, circa 1 1/2 libbre
  • 3 uova
  • ½ tazza di farina
  • ½ tazza, più 2 cucchiai di Panko o pangrattato
  • Sale e pepe nero appena macinato
  • 2 o 3 cucchiai di olio d’oliva o olio vegetale
  • 1 cucchiaio di burro

La rucola e il parmigiano:

  • Circa ⅓ tazza di foglie di rucola
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • Sale e pepe nero macinato fresco a piacere
  • ⅓ tazza scaglie di parmigiano*
  • 1 limone, tagliato in 4 spicchi

* Per radere il parmigiano: usa il pelapatate a bocca larga per staccare le scaglie sottili da un pezzo da ½ o 1 libbra di parmigiano. Puoi anche grattugiare il formaggio sull’apertura larga e sottile di una grattugia.

ingredienti

  1. Preparare il pollo: mettere un pezzo di petto di pollo su un foglio di carta oleata. Usa una mano per premere sul pollo e, usando un coltello affilato, usa l’altra mano per tagliarlo a metà orizzontalmente. Dovresti avere due pezzi più sottili. Ripetere con l’altro petto di pollo. Lavorando una cotoletta di pollo alla volta, adagiamo il pollo su un foglio di carta oleata o da forno e ricopriamo con un altro foglio di cera o carta da forno. Battere delicatamente la cotoletta di pollo usando un batticarne o un batticarne o il fondo di una padella pesante; battere il pollo a uno spessore di circa ¼ a ½ pollice. Ripeti con le restanti cotolette di pollo. Condite abbondantemente con sale e pepe.
  2. Mettere le uova in una ciotola media e sbattere con sale e pepe. Mettere la farina su un piatto medio e condire con sale e pepe. E infine, adagiate il Panko o il pangrattato su un piatto medio.
  3. Prendete una cotoletta di pollo alla volta e passatela nella farina condita. Quindi immergilo nel composto di uova e spennellalo su entrambi i lati. Passatela poi nel Panko, premendo leggermente per far aderire il pangrattato. Mettere su una teglia. Il pollo può essere preparato fino a questo punto, coperto e refrigerato, con diverse ore di anticipo.
  4. Cuocere il pollo: preriscaldare il forno a 225°C. Scaldare 2 cucchiai di olio e metà del burro in una padella capiente e pesante a fuoco moderato fino a quando il burro inizia a sfrigolare. Aggiungere il pollo, una o due cotolette alla volta (non si vuole ammucchiare la padella o il pollo non diventa croccante) e cuocere per circa 4-6 minuti per lato (a seconda di quanto sono sottili/spesse le cotolette ) o fino a doratura e cottura. Se vuoi puoi inserire un termometro istantaneo; dovrebbe leggere 165 gradi F nella parte più spessa della cotoletta di pollo. Adagiatele su un piatto e tenete al caldo in forno. Cuocere il pollo rimanente usando l’olio e il burro rimanenti secondo necessità.
  5. Nel frattempo, in una terrina, mantecate con delicatezza la rucola con l’olio, l’aceto, il sale e il pepe.
  6. Servire il pollo condito con la rucola e poi le scaglie di parmigiano e gli spicchi di limone.

Brasato di pollo con porri, carciofi ed erbe primaverili

Questo piatto è leggero, quasi delicato, un po’ come la primavera stessa. Le cosce o i petti di pollo vengono rosolati e poi brasati con porri, carciofi, aglio e tante erbe fresche: prezzemolo, erba cipollina, dragoncello e timo. Si serve sopra o insieme a riso, couscous, tagliatelle, orzo o polenta.

Servi da 2 a 3.

Brasato di pollo con porri, carciofi ed erbe primaverili.  (Kathy Gunst)
Brasato di pollo con porri, carciofi ed erbe primaverili. (Kathy Gunst)

ingredienti

  • Circa ⅓ tazza di farina
  • sale e pepe
  • 1 libbra di cosce o petto di pollo
  • 1 ½ cucchiaio di olio d’oliva
  • 1 porro grande o 2 medi, sezioni bianche e verdi tagliate longitudinalmente in quarti, lavate e poi tagliate a pezzi da 1 ½ pollice
  • 1 spicchio d’aglio, affettato sottilmente
  • ½ tazza di prezzemolo fresco tritato finemente
  • ¼ tazza di erba cipollina fresca tritata
  • 2 cucchiai e mezzo di dragoncello fresco tritato o 1 cucchiaino essiccato
  • 2 cucchiai di timo fresco tritato o 1 cucchiaino essiccato
  • 3 tazze di brodo di pollo
  • 6 once di cuori di carciofi in bottiglia marinati nell’olio (i carciofi marinati nell’olio hanno molto più sapore e sono più umidi), circa 1 tazza, scolati

Istruzioni

  1. Mettere la farina su un piatto e condire abbondantemente con sale e pepe. Passate il pollo nella farina condita da entrambi i lati.
  2. In una padella capiente, scaldare 1 cucchiaio di olio a fuoco moderatamente alto. Rosolare il pollo su entrambi i lati, circa 2 o 3 minuti per lato. Togliere dalla padella su un piatto e mettere da parte.
  3. Nella stessa padella, abbassate la fiamma al minimo e aggiungete il restante ½ cucchiaio di olio. Aggiungere i porri e l’aglio e cuocere, mescolando dolcemente per 5 minuti. Aggiungere la metà di tutte le erbe aromatiche: il prezzemolo, l’erba cipollina, il dragoncello e il timo e condire con sale e pepe. Cuocere per 2 minuti. Rimettete il pollo nella padella, seppellendolo nella miscela di porri. Alzate la fiamma al massimo, aggiungete il brodo di pollo e portate a bollore. Ridurre al minimo, coprire la padella e cuocere per 10 minuti. Togliere il coperchio e aggiungere le erbe aromatiche rimaste: prezzemolo, erba cipollina, dragoncello e timo. Distribuite sopra i carciofi. Cuocere per altri 5-10 minuti o fino a quando il pollo è cotto (un coltello affilato inserito nel lato dovrebbe produrre un succo giallo, non rosa) e i succhi si sono leggermente ridotti.

Pollo saltato in padella con cavolo cinese, zenzero e arachidi

Questo soffritto si cuoce velocemente, quindi è essenziale avere tutti gli ingredienti pronti per l’uso. Servire con riso bianco o integrale.

Pollo saltato in padella con cavolo cinese, zenzero e arachidi.  (Kathy Gunst)
Pollo saltato in padella con cavolo cinese, zenzero e arachidi. (Kathy Gunst)

Servi da 3 a 4.

ingredienti

Il pollo e la marinata:

  • 1 libbra di petto di pollo disossato e senza pelle o coscia di pollo, tagliato a pezzi da 1 pollice
  • 3 cucchiaini di amido di mais
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiaini di zenzero fresco tritato finemente o 1 cucchiaino essiccato
  • 2 cucchiai di aceto nero cinese, aceto di vino di riso o aceto di sidro
  • ½ cucchiaino di pasta di peperoncino cinese, salsa di peperoncino o Chili Crisp (un condimento croccante e speziato a base di peperoncino fritto e altri aromi)
  • ¼ cucchiaino di zucchero

Le verdure:

  • 2 cucchiai di olio vegetale o di cartamo
  • 1 bok choy molto grande o da 3 a 4 più piccoli, circa 1 libbra, privati ​​del torsolo e tagliati a pezzi da 1-2 pollici
  • 5 scalogni, le sezioni bianche tagliate a pezzi da 2 pollici e le sezioni verdi tritate finemente
  • Circa ½ tazza di arachidi salate

Istruzioni

  1. Marinare il pollo: in una ciotola media, saltare i pezzi di pollo con l’amido di mais, la salsa di soia, metà dello zenzero, l’aceto, la pasta di peperoncino e lo zucchero; mescolare per ricoprire completamente il pollo. Marinare per almeno 15 minuti e fino a un’ora.
  2. Metti un wok o una padella grande e pesante a fuoco alto. Aggiungi 1 cucchiaio di olio e lascialo scaldare per circa 30 secondi. Usando una schiumarola, scolate il pollo dalla marinata e aggiungetelo all’olio bollente. Non mescolare. Cuocere per 2 minuti. Girare con cura il pollo più e più volte senza mescolare, ma lasciarlo cuocere indisturbato per 2 minuti. Con una schiumarola togliete il pollo dalla padella e mettetelo su un piatto.
  3. Aggiungere l’olio rimasto nella padella e lasciare scaldare per 30 secondi. Aggiungere lo zenzero rimanente, il cavolo cinese e lo scalogno e cuocere, indisturbato, per 3 minuti. Aggiungere il pollo messo da parte e la marinata dalla ciotola e mescolare il composto. Cuocere per 3-5 minuti, o fino a quando il cavolo cinese è appena tenero (le verdure dovrebbero essere appassite e la parte bianca croccante) e il pollo è cotto. Aggiungere le arachidi e cuocere per 30 secondi. Servite ben caldo con del riso a parte, se vi piace.

Altre ricette di pollo preferite:

Leave a Comment