Ricette dai miei viaggi – Brodo di pollo e verdure di Freya

Lo CHEF e blogger Paul James scrive per il nostro giornale.

Va bene, questo piatto non viene da nessuna parte in particolare, i suoi ingredienti possono essere vari e basta usare quello che hai a disposizione nell’armadio e nel frigorifero.

Sono sempre stato interessato al cibo ricco e fatto in casa, alle loro origini e alla loro storia.

Essendo tornato da Corfù, trascorrendo due settimane alla ricerca e alla visione di chef/cuochi che cucinano pasti tradizionali nelle loro cucine, questo non ha fatto che aumentare il mio entusiasmo ancora di più.

Mi ha fatto pensare al “cibo contadino” per quanto orribile possa sembrare, ecco cos’era e i cuochi di tutto il mondo sono orgogliosi dei loro piatti locali e dei loro umili inizi.

‘Cibo contadino’ come Cassoulet, ratatouille, Gazpacho e il nostro ‘Groaty Pudding’ del Paese Nero sono solo alcuni esempi: il Bourou-bourou, un piatto che avevo cucinato per me, è tradizionalmente associato all’isola di Corfù, è conosciuto anche come il piatto dei poveri.

Questo mi porta a come è nata questa ricetta, la mia nipote maggiore Freya, che ha sette anni, ha voluto venire a trovarmi non appena sono tornato (ovviamente mi manco e niente a che fare con i regali o i dolci che potrei aver portato indietro ).

Mentre mangiava i suoi dolci da Corfù si è seduta e ha esaminato le mie foto e i miei video, alcuni dei piatti delle vacanze e mi sono imbattuto in che ci cucinavamo a mio vantaggio mentre ero lì.

Ora Freya è lei stessa una piccola foodie e abbiamo iniziato a parlare di come possiamo preparare piatti fantastici usando ingredienti semplici e di buona qualità ed erbe aromatiche che sono economiche da acquistare, proprio come gli chef e i cuochi usati a Corfù.

Ora so che a Freya non piace la zuppa di pollo (la varietà in scatola), quindi ho deciso di prepararle un brodo semplice usando il pollo avanzato e gli ingredienti che avevo a portata di mano (non avevo ancora avuto il tempo di fare un grande negozio).

L’ingrediente principale è un brodo di buona qualità: questo è un must. Il resto – beh, puoi usare la tua immaginazione.

Ora che la signorina ficcanaso poteva sentire l’odore degli aromi provenienti dalla cucina, decise di fare capolino dalla porta e fu sorpresa di scoprire che questa “zuppa di pollo” non era quello che si aspettava.

Quando ha finito il suo ultimo cucchiaio, ha detto che era la “miglior zuppa di pollo” che avesse mai avuto – questo dimostra solo che con ingredienti semplici e buoni che non sono troppo costosi da acquistare, usando gli avanzi e ciò che è disponibile, puoi produrre pasti sani facilmente.

Dopo avermi ringraziato mentre si allontanava per giocare sul suo iPad, sul telefono o sulla quantità multipla di canali TV che ora possiamo guardare e dare per scontati, ho dovuto sorridere tra me e me. Ho pensato a come la tecnologia nel corso degli anni ha preso il sopravvento sulle nostre vite, ma il cibo, fatto con ingredienti semplici e sorprendenti, rimarrà sempre lo stesso e porterà gioia a chi è più fortunato.

visitare facebook.com/recipesfrommytravels per ulteriori informazioni sul blog di Paul e le sue ricette.

Brodo di pollo e verdure di Freya (zuppa di pollo)

ingredienti

Pollo sminuzzato avanzato (facoltativo se si desidera un piatto vegetariano)

1 cipolla media (a dadini)

1 melanzana tagliata a tocchetti

2 peperoni rossi (senza semi e affettati)

1 barattolo di fagioli al burro

15 pomodorini interi

Cavolo o qualsiasi verdura come il cavolo

Brodo di pollo (io ho usato due pentole da brodo, se volete usate brodo vegetale)

1 cucchiaio di erbe aromatiche secche miste

Sale e pepe a piacere

750 ml di acqua

Metodo

1. In una pentola capiente aggiungere il pollo tagliato a striscioline, il peperoncino, la melanzana, le erbe secche miste, la cipolla e le pentole per il brodo di pollo, mescolare leggermente e scaldare a fuoco basso. Questo infonderà i sapori.

2. Dopo circa cinque minuti aggiungete l’acqua e fate sobbollire dolcemente per 30 minuti (se volete usare verdure come carote o patate, questa è la fase per aggiungerle)

3. Dopo 30 minuti aggiungere il cavolo cappuccio e i fagiolini, far sobbollire per altri 15 minuti – vuoi solo cuocere il cavolo delicatamente, non cancellarlo come si usava ai vecchi tempi, quanto basta per mantenere quella consistenza fresca.

4. Infine aggiungere i pomodorini, non affettarli né dimezzarli perché vogliamo solo farli scaldare dolcemente (cinque minuti)

5. Il calore produrrà un’incredibile esplosione di succosi sapori rinfrescanti dai pomodori.

6. Condire a piacere.

7. Usa un mestolo forato per aggiungere gli ingredienti in un piatto caldo, quindi versa il brodo rinfrescante sugli ingredienti per una zuppa perfetta e senza problemi.

Leave a Comment