Questa ricetta di frittelle di farina d’avena croccante può essere preparata senza glutine o vegana

Torte alla griglia di farina d’avena

Squadra totale:20 min

Porzioni:2 (Fa otto pancake da 4 pollici)

Squadra totale:20 min

Porzioni:2 (Fa otto pancake da 4 pollici)

Questa ricetta nasce dal mangiare voracemente newsletter. iscriviti qui per ottenere una ricetta per la cena di una notte in settimana, suggerimenti per sostituzioni, tecniche e altro nella tua casella di posta dal lunedì al giovedì.

Il mio pancake ideale ha i bordi croccanti. È grassoccio ma non denso, una spugna simile a un cuscino in piuma che può assorbire molto burro salato e sciroppo d’acero quanto basta per inclinare tutto verso la dolcezza. Fondamentalmente, deve essere facile da mescolare insieme nelle mattine pigre, prima che qualcuno abbia bevuto il caffè.

Questa ricetta, per torte alla piastra di farina d’avena, si adatta perfettamente al conto ed è abbastanza adattabile da poter diventare anche il tuo pancake preferito.

È stato in parte ispirato da una grande torta alla griglia grande quanto un piatto da portata che mi è stata servita in un ristorante chiamato Salt’s Cure a Los Angeles. Leggera, ma gommosa, la frittella aveva bordi croccanti e di pizzo ed era piena di tasche di farina d’avena morbida e densa, tenuta a malapena da uova e latte.

13 ricette di frittelle dolci e salate per ogni umore

Ma questa variazione avvicina quel pancake al mio ideale. Preparando la pastella in un frullatore, l’avena nocciola si trasforma in una farina liscia e cuoce rapidamente in torte soffici, piuttosto che dense, su una padella calda.

Un sacco di lievito in polvere a doppia azione significa che non è necessario aggiungere sale e saranno nobili con o senza uova, quindi possono essere facilmente resi vegani. Per renderli senza glutine, sostituisci la tua miscela di farina senza glutine preferita con la farina per tutti gli usi.

Se il tuo frullatore è sul fritz, o stai cercando di fare colazione in silenzio mentre gli altri sonnecchiano, puoi anche sbattere la pastella insieme in una ciotola. (Assicurati solo di usare avena a cottura rapida piuttosto che vecchio stile.) Fatti in questo modo, i tuoi pancake risulteranno più simili alla versione Salt’s Cure, con bordi scoscesi e morsi gommosi di farina d’avena.

Come usare le miscele di farine senza glutine

Per ottenere bordi croccanti, consiglio di friggere questa pastella in una padella calda che non sia solo unta, ma ricoperta da una sottile pozza di grasso. Ghee, olio di cocco o olio vegetale, riscaldati fino a quando non fuma a malapena, funzionano bene qui per garantire che ogni pancake abbia un anello croccante attorno al bordo.

Di seguito ho incluso le istruzioni su come preparare questa ricetta vegana o senza glutine. Ecco altri modi per giocare, oltre ad alcuni suggerimenti per servire:

  • Se non puoi avere l’avena >> usa invece la farina di riso.
  • Niente miele o sciroppo d’acero? >> Prova lo zucchero, lo sciroppo d’agave, la salsa di mele, la mela grattugiata o, per un pancake salato, saltalo.
  • Hai finito il lievito? >> Usa 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio e 3/4 di cucchiaino di cremor tartaro, succo di limone o aceto.

Queste torte alla piastra sono ottime con burro salato e qualsiasi tipo di sciroppo o miele. Anche le fette di pancetta croccante potrebbero essere belle con loro. Per un’alternativa salata, considera di servirli con fagioli bianchi stufati e parmigiano a scaglie, o un uovo fritto ed erbe aromatiche.

NOTE: Per rendere vegana questa ricetta, omettere l’uovo e il latte. Usa 3/4 di tazza di latte di cocco leggero, da una lattina, più 2 cucchiaini di aceto bianco o di sidro. Se usi fiocchi d’avena a cottura rapida o un minuto, come consigliato, hai la possibilità di mescolare la pastella insieme in una ciotola, ma i pancake saranno più gommosi.

L’avena a cottura rapida assicura che gli interni del pancake cuociano rapidamente e siano teneri. Se si utilizzano fiocchi d’avena vecchio stile, è necessario utilizzare un frullatore per mescolare molto bene l’avena e il latte prima di aggiungere gli altri ingredienti.

Vuoi salvare questa ricetta? Fai clic sull’icona del segnalibro sotto la dimensione della porzione nella parte superiore di questa pagina, quindi vai a La mia lista di lettura nel tuo profilo utente washingtonpost.com.

Ridimensiona questa ricetta e ottieni una versione desktop adatta alla stampante qui.

  • 3/4 di tazza (64 grammi) fiocchi d’avena, cottura piuttosto veloce (vedi NOTE)
  • 1/2 tazza (120 millilitri) di latte intero o latticello (vedi NOTE), più altro se necessario
  • 1/4 di tazza (31 grammi) di farina per tutti gli usi o una miscela di farina senza glutine
  • 1 uovo grande (vedi NOTE)
  • 1 cucchiaio di miele o sciroppo d’acero, più altro per servire
  • 1 1/2 cucchiaino di lievito in polvere a doppia azione
  • Ghee, olio di cocco o olio vegetale, per friggere
  • Burro, per servire
  • Frutta fresca o cotta, per servire

Nella caraffa di un frullatore, unire l’avena e il latte o il latticello. Frullare a fuoco alto fino a quando l’avena appare finemente macinata e il latte si addensa, circa 1 minuto. Aggiungere la farina, l’uovo, il miele o lo sciroppo d’acero e il lievito e frullare alla massima potenza fino a quando non sono appena amalgamati, da 5 a 10 secondi. (Non mescolare troppo, altrimenti i pancake potrebbero essere duri.) Raschiare il fondo e i lati del frullatore per assicurarsi che non ci siano tasche di pastella non mescolate.

Metti una padella in ghisa da 12 pollici o dal fondo spesso a fuoco alto e aggiungi da 1 a 3 cucchiai di burro chiarificato o olio, distribuendolo uniformemente sul fondo della padella. Non appena inizia a fumare leggermente, versa da 3 a 4 piccole pozzanghere di pastella di circa 3 pollici di diametro nella padella. Abbassare il fuoco a fuoco medio e cuocere fino a quando i bordi del pancake non sembrano asciutti e la parte superiore è piena di bolle, da 2 a 3 minuti. Capovolgere e continuare la cottura fino a quando i pancake non rimbalzano quando vengono leggermente colpiti al centro, altri 2 o 3 minuti.

Ripetere con il grasso aggiuntivo e la pastella rimanente. Serve le frittelle calde, con burro, sciroppo o miele, e/o frutta fresca o cotta.

Per porzione (4 piccole frittelle), sulla base di 2

Calorie: 291; Grassi totali: 7 g; Grassi Saturi: 3 g; Colesterolo: 99 mg; Sodio: 373 mg; Carboidrati: 49 g; Fibra dietetica: 4 g; Zuccheri: 11 g; Proteine: 13 g.

Questa analisi è una stima basata sugli ingredienti disponibili e su questa preparazione. Non dovrebbe sostituire il consiglio di un dietista o nutrizionista.

Dalla scrittrice dello staff G. Daniela Galarza.

Testato da Kara Elder; e-mail domande a [email protected].

Ridimensiona questa ricetta e ottieni una versione desktop adatta alla stampante qui.

Sfoglia il nostro Finder di ricette per oltre 9.700 ricette post-testate.

Hai fatto questa ricetta? Scatta una foto e taggaci su Instagram con #mangiarevoracemente.

Recupera le ricette di Mangia Voracemente di questa settimana:

Mercoledì: Chili durante la settimana

Gli archivi delle ricette della newsletter Eat Voracously

Leave a Comment