Necrologio di Lillian Cordio (1935 – 2022) – Arlington, TX

Lillian A. Cordio, 86 anni, è morta pacificamente il 19 novembre 1, 2022. Il suo ex marito, Anthony, ha preceduto la sua morte nel 2010 così come sua figlia, Darlene nel 1995.

Nata da Rose Garceau e Thomas Percival ma cresciuta dai nonni Caroline e William Percival e dai loro nove figli.

In tenera età, Lilly ha sviluppato un disturbo del linguaggio che è rimasto con lei nella sua vita adulta, ma questo handicap non ha influenzato la sua disposizione amorevole, gentile e generosa. In effetti, le ha permesso di sviluppare un senso dell’umorismo veloce e divertente. Tutti coloro che la conoscevano la descrivevano come carina, divertente, una buona ascoltatrice e qualcuno con cui potersi confidare.

La sua balbuzie, tuttavia, le ha impedito di lavorare in pubblico e ha scelto di lavorare dietro le quinte nell’industria delle calzature e della plastica. Non importa dove lavorasse, ci ha messo tutto il cuore ed è diventata una dipendente di alto livello. Ha dato l’esempio ai suoi figli sull’importanza di essere affidabili e mantenere la parola data.

Poco più che ventenne, un giovane e affascinante siciliano, di nome Anthony, la vide e non passò molto tempo prima che si sposassero e nel corso degli anni ebbero cinque figli. Sua madre insegnò a Lilly l’arte di cucinare autentici piatti italiani.

Lilly è diventata una moglie e una madre devota e, nonostante lavorasse a tempo pieno, è stata in grado di mantenere una casa organizzata e pulita in modo impeccabile, oltre a preparare pasti fatti in casa per la sua famiglia. Sapeva pulire come nessun altro ed è senza dubbio dove le sue figlie hanno imparato l’abilità.

Mentre i suoi figli, Lilly era severa nell’educare le loro maniere, sedersi con la schiena dritta, comportarsi in pubblico ed esprimere gratitudine erano della massima importanza. Le piaceva portare i suoi figli in spiaggia, allo zoo, all’equitazione, al bowling, al pattinaggio a rotelle e ai parchi di divertimento. La stessa Lilly poteva pattinare a rotelle con facilità ed è diventata una bombetta competitiva con il punteggio più alto. Era una vera giocatrice e guidava l’esempio su come divertirsi indipendentemente dal fatto che tu vinca o perda la partita.

I figli di Lilly sono cresciuti ascoltando una vasta gamma dei suoi artisti musicali preferiti come Hank Williams, Tom Jones, Dean Martin, Loretta Lynn, Johnny Cash, la band di Glen Miller e molti altri.

Una persona orientata alla famiglia, Lilly mette la famiglia al primo posto visitando regolarmente i parenti nelle vicinanze, fuori città o fuori dallo stato. Ha insegnato ai suoi figli l’importanza di stretti rapporti familiari.

Lilly amava cucinare le sue ricette preferite tramandate dalla nonna francese canadese e le condivideva con tutti. Piatti come la torta di salmone, il cavolo ripieno e il ripieno di carne sono diventati i preferiti della famiglia. Il suo sogno di cucinare per altri al di fuori della sua famiglia si è avverato quando le è stato offerto il lavoro di cuoca per il servizio mensa di sua sorella Theresa a CT. I clienti sono rimasti entusiasti del suo cavolo ripieno, polpettone, torta di pastore, oltre ai suoi pasti italiani come lasagne, conchiglie ripiene e polpette. Il sogno di Lilly era stato realizzato.

Nel 2010 si è trasferita in Texas, dove vivevano le sue due figlie maggiori e due dei suoi sei nipoti. Lilly ha aiutato a prendersi cura del suo ex marito, Anthony, che all’epoca stava vivendo il suo ultimo anno in Texas dopo che le era stato diagnosticato un cancro ai polmoni al quarto stadio.

Nel 2018 Lilly ha avuto un ictus che le ha indebolito il fianco destro. Ma questo non le ha impedito di trascorrere del tempo di qualità con la famiglia e i loro amici che si sono innamorati di lei nel momento in cui si sono incontrati. Le piaceva ancora giocare ai suoi giochi preferiti come Rummikub, Scarabeo e Fase 10. È stato solo quando ha iniziato a perdere la vista e ha sviluppato mal di schiena che ha smesso di dedicarsi alle sue attività preferite. Ha invece passato il tempo guardando film classici come I Remember Mama, Casa Blanca e The Ghost & Mrs. Muir. È diventata ossessionata dalla serie drammatica britannica Downtown Abbey e l’ha guardata eccessivamente finché non è riuscita a pronunciare le loro battute.

Mentre cercava cure mediche per il dolore lombare e all’anca, Lilly iniziò a provare forti dolori addominali. Una TAC ha rivelato metastasi di cancro alle ovaie, al fegato e ai polmoni. Questo è stato uno shock per i suoi tre figli che erano al suo fianco al pronto soccorso. Entro 10 ore dalla diagnosi, Lilly era a casa comodamente sistemata in un letto d’ospedale e sotto le cure dell’Hospice. Nove giorni dopo è morta pacificamente con le sue figlie Caroline e Linda e il nipote Chris al suo fianco.

Su richiesta di Lilly non si terrà il tradizionale servizio funebre. Era suo desiderio essere cremato e che una celebrazione privata della sua vita si tenesse in una data futura al cimitero di San Giuseppe a Fitchburg, MA, dove riposano sua figlia e il defunto marito.

Pubblicato da Legacy Remembers dal nov. 7-novembre 10, 2022.

34465541-95D0-45B0-BEEB-B9E0361A315A
Per piantare alberi in memoria, visita il Negozio di simpatia.

Leave a Comment