L’insegnante di cucina e l’autore di libri di cucina appena coniati ispirano mosse “intelligenti” in cucina

Il mantra di MARCIA SMART’S KITCHEN è “non stressare”. Sono le due parole magiche che tutti vogliono sentire quando intrattengono queste festività natalizie o preparano pasti in famiglia. Nel suo splendido primo libro di cucina, La cena è finita: semplici pasti per la notte della settimana da Smart in the KitchenSmart condivide le sue ricette preferite per le lezioni di cucina e pratici consigli culinari.


“Le ricette sono pensate per semplici pasti serali durante la settimana, sapendo che gli studenti e il pubblico del mio corso di cucina sono principalmente costituiti da mamme impegnate nel lavoro e troppo estese che hanno bisogno di idee per cena che non li stressino”, afferma Smart. Le sue creazioni moderne e vivaci – dall’insalata di salmone nizzarda e tacos di scorfano annerito al tri-tip alla griglia con salsa di fagioli neri – sono ideali per chiunque, non solo per le famiglie con bambini.

La cena è finita include anche la storia personale di Smart su come Intelligente in cucina e Intelligente nella scuola di cucina è nata, la sua filosofia sulla cucina e gli ingredienti e le lezioni di base che insegna nei corsi di cucina. Condivide il suo amore per le cene di famiglia – ricordi quelle? – e suggerimenti per riunire tutti di nuovo, come abbandonare i telefoni cellulari per l’ora di cena.

Laureata alla Tante Marie Cooking School di San Francisco, la nativa California ha iniziato la sua carriera nella redazione di genitorialità rivista e ha lavorato come produttore per Women.com e editore di cibo per San Francisco’s 7×7 rivista. Quando Smart si è trasferita a Houston nel 2004 a causa del lavoro di suo marito, ha continuato a scrivere come freelance mentre avviava il suo blog, smartinthekitchen.com, sulla pianificazione dei pasti, ricette facili durante la settimana e cene salutari in famiglia.

Ora Smart gestisce Smart in the Kitchen School, una scuola di cucina online che copre tutti gli argomenti, dalle abilità con i coltelli alla pasticceria. “La scuola di cucina è stata creata durante la pandemia come un modo per entrare in contatto con i miei studenti mentre erano a casa, ma ora mi permette di avere studenti in tutto il paese”, afferma Smart. Tiene anche corsi di persona nella sua cucina di casa e dimostrazioni presso Kitchenette Farm, la sua cucina didattica vicino a Round Top.

Smart at work styling foto per il suo libro di cucina, “La cena è finita”.

Ramen Made Right è tra i piatti evidenziati nel nuovo libro di cucina di Smart, una prima interpretazione del famoso insegnante di cucina e scrittore di cucina con sede a Houston.

La ricetta dell’Halibut cucinato con limone e vino appare nel nuovo libro “La cena è fatta”.

Le ricette vegetariane nel nuovo libro includono quella per le verdure alla bolognese.

Lavare tutto con un Aperol Margarita? Puoi trovare anche quella ricetta nel nuovo ricettario di Smart. C’è un intero capitolo sui cocktail.

Il suo libro di cucina che debutterà a novembre 1, che è straordinariamente completo e degno di un regalo, è in lavorazione da circa cinque anni. Splendidamente fotografata dal talento locale Debora Smail, Smart ha disegnato ogni ricetta nel libro, che sorprendentemente è stata la sua prima pugnalata allo styling del cibo. A quanto pare, ha un forte talento per questo.

Non riesco a immaginare che questo sviluppatore e autore di ricette abbia del tempo libero, ma quando lo fa, il viaggio è in cima alla lista. “Vado a Parigi durante le vacanze del Ringraziamento per visitare la mia figlia maggiore e adoro l’ispirazione che scaturisce dal viaggio: torno sempre a casa con nuove ricette da sviluppare”, afferma Smart.

“La mia missione per Smart in the Kitchen è aiutare i cuochi casalinghi a pianificare ed eseguire cene nei giorni feriali condividendo come faccio a cenare durante le lezioni, scrivendo, sviluppando ricette, creando corsi e crescendo gli adolescenti.” Aggiunge: “Voglio rendere fattibile per le persone preparare cene deliziose e semplici che non richiedono un milione di ingredienti, pentole e ore”.

Iscriviti per questo!

.

Leave a Comment