Le ricette spagnole di maiale e patate di José Pizarro | cibo

Food, per me, riguarda i ricordi e la famiglia, e le due ricette di maiale e patate di oggi ne sono un esempio. Il piatto di costolette era uno dei preferiti di tutti i tempi di mio padre, e il modo in cui mia mamma lo fa ancora è davvero molto semplice: cuoce lentamente la carne fino a renderla davvero tenera, poi aggiunge le patate e le cuoce fino a quando non iniziano abbattere. Anche il piatto di lenticchie è immerso nella nostra vita familiare in Spagna. Quando ero un ragazzino, non potevo sopportare le lenticchie, e ricordo un grande dramma un giorno in cui ho storto il naso davanti a una ciotola di loro un’ora di pranzo. La mamma me li ha fatti mangiare anche a cena, e di nuovo a colazione la mattina dopo! Ad ogni modo, avanti veloce fino ad oggi e amo così tanto le lenticchie, questo è ora il mio piatto nel braccio della morte.

Lenticchie con chorizo ​​​​e patate (nella foto in alto)

Questi sono ottimi per colazione, pranzo o cena e perfetti anche tutto l’anno.

prep 10-15 min
cucinare 1 ora
servire 4-6

Due cucchiaio di olio d’oliva
250 g di salsiccia
affettato
1 cipollasbucciato e affettato finemente
2 spicchi d’agliosbucciato e affettato finemente
1 carota piccolatritato
300 grammi patate grandi e farinosesbucciato e tagliato in quarti o tagliato a pezzi grossi
1-2 foglie di alloro fresche
250 g di lenticchie marroni piccole
(idealmente puy)risciacquato
1 litro brodo di polloidealmente fatto in casa
sale marino e Pepe nero
Morcilla 150 g
o sanguinaccio, tritato
pane croccante
Sto bene
Mettere l’olio in una casseruola profonda a fuoco medio. Aggiungere le fette di chorizo ​​e cuocere, mescolando, fino a doratura su entrambi i lati. Una volta cotta, togliere dalla padella con una schiumarola e mettere da parte su un piatto, lasciando dietro di sé l’olio rossastro nella padella.

Mescolare la cipolla nell’olio di chorizo, cuocere per cinque minuti, finché non si ammorbidisce leggermente, quindi aggiungere l’aglio e cuocere per un altro minuto o due. Aggiungere la carota, le patate e le foglie di alloro, cuocere, mescolando di tanto in tanto, per un altro paio di minuti, quindi aggiungere le lenticchie e il brodo. Condite generosamente e portate a bollore, poi abbassate il bollore, coprite e fate cuocere per 30 minuti, finché le lenticchie non si saranno ammorbidite ma avranno ancora un morso.

La salsa dovrà risultare piuttosto brodosa, quindi se vi sembra un po’ densa e asciutta, aggiungete un goccio di brodo extra. Rimetti il ​​chorizo ​​nella padella, insieme alla morcilla, e cuoci, scoperto, per cinque o sette minuti. Si serve in ciotole riscaldate con crostini di pane.

Costine di maiale brasate e patate con briciole di erbe fritte

Le costine di maiale brasate di Jose Pizarro con patate e briciole di erbe.
Costolette di maiale brasate di José Pizarro con patate e mollica di erbe.

Mia madre non include le briciole nella sua versione di questo, ma penso che aggiungano qualcosa di speciale in più.

prep 10-15 min
marinare 3 ore+
cucinare 2 ore
servire 4

1½-2 kg costole posteriori del bambino
1 cucchiaino di peperoncino de la Vera
4 spicchi d’aglio
sbucciato e sbucciato
4 cucchiai di olio d’oliva
1½ cucchiaino di semi di cumino
leggermente schiacciato
150 ml di vino bianco
1 cipolla grande
sbucciato e affettato finemente
2 foglie di alloro
500 ml
brodo di pollofatto in casa, idealmente
300 grammi patate novelle

Per le briciole
4 cucchiai di olio d’oliva
1 spicchio d’aglio
sbucciato e grattugiato finemente
75 g di pangrattato bianco fresco
Scorza di 1 limone grattugiata finemente
6 foglie di salvia
tagliuzzato

Disporre le costine in un piatto grande, aggiungere il pimentón, due spicchi d’aglio schiacciati, due cucchiai di olio d’oliva, un cucchiaino di semi di cumino schiacciati e 50 ml di vino bianco. Mescolate per ricoprire le costine, quindi coprite e lasciate marinare per almeno tre ore (o mettete in frigo per una notte).

Riscaldare il forno a 170°C (150°C ventilato)/340F/gas 3½. Scaldare i restanti due cucchiai di olio d’oliva in una casseruola profonda a fuoco alto. Togliere le costole dalla loro marinata (conservare la marinata per dopo) e farle rosolare per quattro o cinque minuti su ciascun lato, finché non saranno dorate dappertutto. Trasferire le costine su un piatto, aggiungere la cipolla in padella e far rosolare, mescolando, per 10 minuti, fino a doratura. Aggiungere l’aglio rimanente e i semi di cumino, mescolare per unire, quindi rimettere le costine nella padella.

Sfumate con il restante vino bianco, lasciate bollire per un minuto, quindi aggiungete le foglie di alloro, il brodo e la marinata tenuta da parte. Condire bene e portare a bollore, quindi coprire e trasferire in forno a cuocere per un’ora a un’ora e mezza, fino a quando la carne è tenera e comincia a staccarsi dalle ossa.

Rompete le patate novelle a metà con la punta di un coltello (questo li aiuta a rilasciare l’amido), quindi aggiungetele nella casseruola e fate cuocere per 30-40 minuti, finché le patate non saranno cotte e inizieranno a rompersi un po’ e addensare la salsa.

Nel frattempo preparate le briciole di erbe aromatiche. Mettere l’olio in una padella a fuoco medio-alto, soffriggere l’aglio per 10 secondi, quindi aggiungere il pangrattato, la scorza di limone e la salvia. Togliere il coperchio dalla casseruola, cospargere la superficie con il composto di briciole, quindi cuocere senza coperchio per altri 20 minuti. Si serve in ciotole poco profonde con abbondante salsa.

  • Ricette estratte da The Spanish Home Kitchen: Simple, Seasonal Recipes and Memories from My Home, di José Pizarro, pubblicato da Hardie Grant a £ 27. Per ordinarne una copia per £ 23,49, vai su guardianbookshop.com

Leave a Comment