Le città gemelle del Minnesota stanno diventando un hotspot vegano grazie all’ente di beneficenza preferito di Billie Eilish

Eat Drink Give, una nuova iniziativa vegana sostenuta da celebrità, è appena arrivata nelle Twin Cities. Maggie Baird, madre degli artisti musicali vegani Billie Eilish e FINNEAS, ha portato l’evento alle Twin Cities come un modo per formare la scena gastronomica aiutando a combattere la fame nella regione.

Nel marzo 2020, Baird ha fondato Support + Feed, un’iniziativa da lei creata con la missione di nutrire i lavoratori in prima linea e le popolazioni vulnerabili a sostegno dei ristoranti vegani locali.

Support + Feed ha lanciato Eat Drink Give in the Twin Cities come un’attivazione di 10 giorni di ristoranti, che va dal 20 ottobre al 30 ottobre, che mira a incoraggiare i frequentatori di ristoranti a mangiare cibo a base vegetale e, a sua volta, a restituire alla loro comunità.

Stephanie Dillon, un’artista e attivista per il clima, locale di Minneapolis, ha lavorato con gli organizzatori per rendere Eat Drink Give una realtà dopo aver assistito agli alti tassi di fame e alla necessità di cibo più denso di nutrienti nella sua comunità.

VegNews.VeganChicken.DaringFoods

Nuove opzioni vegane arrivano nelle Twin Cities

Come parte dell’iniziativa, nove ristoranti locali del Minnesota stanno rinnovando i loro menu e aggiungendo opzioni vegane, se non precedentemente offerte. Questi includono Milton’s American, Maui Acai Bowls, Mother Dough Bakery, Rise Bagel Co., Herbivorous Butcher, The Harriet Brasserie, Lake & Irving, Fhima’s Minneapolis e Hen House Eatery.

Le aziende di carne vegetale Impossible Foods e Daring Foods hanno collaborato con Support + Feed per fornire proteine ​​vegetali agli chef per le voci di menu speciali della settimana del ristorante.

“Le Twin Cities si sono evolute per avere iniziative alimentari e climatiche, tra cui un proclama a base vegetale della città di Minneapolis, il lavoro educativo di Climate Generation e programmi di leadership presso l’U of M’s Institute on the Environment”, Michelle Courtright, fondata da Fig and Farro, ristorante eco-vegano con sede a Minneapolis, dice a VegNews.

“Bisogna fare molto di più, ma le persone stanno lentamente cambiando le proprie abitudini alimentari per riflettere la realtà che il nostro sistema alimentare ha un enorme impatto sul cambiamento climatico”, afferma Courtright.

Le voci di menu vegane della Minneapolis di Fhima sono state servite da Support + Feed al Twin Cities Film Festival il 20 ottobre, il giorno d’inizio dell’iniziativa, consentendo ai frequentatori del festival di provare i nuovi piatti per la prima volta.

Inoltre, Support + Feed ha lavorato nelle Twin Cities con Minnesota Central Kitchen per includere il cibo a base vegetale nel suo programma di distribuzione alimentare.

VegNews.SupportandFeedSupporto + Alimentazione

Support + Feed aiuta le comunità bisognose

Dal lancio di Support + Feed, Baird ha ampliato l’iniziativa per includere altre città come New York City, NY, Filadelfia, Pennsylvania e Washington, DC. Durante la stagione elettorale di novembre, Baird ha lavorato con una serie di aziende vegane, tra cui Monty’s Good Burger, per aiutare a sfamare gli elettori e i lavoratori dei sondaggi nelle città di tutto il paese, comprese Los Angeles, California e Phoenix, AZ.

“Dare a chi ha bisogno è parte integrante delle fondamenta di Monty’s”, ha detto in precedenza a VegNews il co-fondatore della catena vegana Nic Adler. “La collaborazione con Support + Feed ci ha permesso di fornire pasti a base vegetale a individui e famiglie nelle comunità più svantaggiate”.

“Non potrei essere più orgoglioso del lavoro svolto nell’ultimo anno da Maggie e dal suo esercito di volontari; veri eroi nel momento del più grande bisogno”, ha detto Adler.

Oltre a nutrire le popolazioni vulnerabili e supportare i ristoranti vegani, Support + Feed ha la missione di educare il pubblico sugli effetti ambientali dell’agricoltura animale, che rappresenta circa il 14,5% delle emissioni di gas serra.

“Quello che immaginavamo come pochi mesi di impegno è diventato un anno di volontariato a tempo pieno per così tanti”, ha detto Baird in una nota. “E ora, poiché abbiamo visto l’impatto che ricevere questo cibo nutriente e delizioso ha avuto per le persone e anche sapendo che ogni pasto a base vegetale che serviamo ha un impatto positivo sul cambiamento climatico, siamo più impegnati che mai”.

VegNews.VeganFoodConcessionNBA.WickedKitchen

Le opzioni vegane sostenute dalle celebrità si espandono in Minnesota

Oltre all’evento Eat Drink Give, le opzioni vegane si stanno espandendo nelle Twin Cities con il recente lancio della prima concessione alimentare vegana e del carretto dei gelati senza latticini al Target Center, sede della squadra NBA dei Minnesota Timberwolves.

Creato in collaborazione con l’azienda alimentare vegana Wicked Kitchen, il nuovo menu in concessione presenta tre diverse opzioni di sandwich: Chorizo ​​​​Brat alla griglia, Jalapeño Gouda Burger e Meatball Sub. Le novità del gelato vegano dell’azienda, a base di fagioli lupini, sono disponibili anche presso il Target Center.

Prima di aprire il suo stand di concessione vegana, Wicked Kitchen ha chiuso un round di finanziamento da 20 milioni di dollari, con l’aiuto dell’amico di lunga data e attore vegano Woody Harrelson, per sostenere la sua missione di rendere il cibo vegano la norma.

Oltre alle offerte del Target Center, il Target Field di Minneapolis, sede del team MLB Minnesota Twins, ha opzioni di concessione vegana dal 2019 grazie all’azienda vegana locale The Herbivorous Butcher, la prima macelleria vegana negli Stati Uniti. La macelleria e gastronomia vegana è una delle preferite da celebrità come Paul McCartney, Guy Fieri, Jon Stewart e Alan Cumming.

Per le ultime notizie vegane, leggi:

Leave a Comment