Le 5 cose migliori che abbiamo mangiato nelle Twin Cities questa settimana

Crudo di salmone al RÖK Eatery

“Non è fusione”, ha spiegato il co-proprietario Travis Wycislak, il mio barista e cameriere la sera in cui ho cenato al RÖK Eatery.

Mentre il ristorante vanta esperienza sia nella cucina giapponese che nordica, i due si incontrano raramente. Ma assaggiare alcuni dei piccoli piatti dello chef e co-proprietario Adam Prince rivela più somiglianze del previsto, come l’attenzione alle erbe foraggiate e fresche dell’orto, le proteine ​​maneggiate con delicatezza e i riflettori sulle verdure.

Anche se tornerei per tutto ciò che ho ordinato, il mio primo corso è stato uno sbalorditivo. Trucioli di salmone appena pescato dalla baia di Bristol, in Alaska, brillavano come rubini sotto fili ancora più sottili di finocchio crudo. Una sottile vinaigrette di noci e acero lo condiva con un pizzico di dolcezza; aneto e germogli di pisello rallentano una terrosità. I granelli di pepe rosa erano il punto esclamativo.

L’antipasto luminoso e leggero ($ 20) è un degno introduzione a qualsiasi antipasto di Prince, in particolare l’hamburger nordico a eliminazione diretta, assemblato semplicemente da una miscela di manzo invecchiata a secco di Peterson Craftsman Meats, raclette svizzera, sottaceti della casa e una forte pressione su la griglia. Si scioglie in bocca.

Prince era un executive chef presso WA Frost prima di rilevare il piano terra dell’edificio rathskeller del birrificio Schmidt (precedentemente Rose Street Patisserie’s cafe) l’anno scorso. Come molte aperture di metà pandemia, il ristorante si è aperto lentamente. Ora è in pieno svolgimento con un menu di cocktail puro ed esplorativo come il menu del cibo (e una sana lista di sake) e musica dal vivo cinque sere a settimana. (Sharyn Jackson)

882 W. 7th St., St. Paolo, 651-528-7273, rockatery.com

Zuppa di zucca da Wise Acre Eatery

Al Wise Acre Eatery, dalla fattoria alla tavola non sono parole d’ordine lanciate casualmente. È un semplice fatto che questo cibo proveniva direttamente da una fattoria del Minnesota. Quando i proprietari Scott Endres e Dean Engelmann hanno acquistato per la prima volta questo spazio, erano meglio conosciuti come i proprietari dei vicini Tangletown Gardens, dove i vicini andavano a coltivare splendidi alberi verdi. Ora, più di 10 anni dopo, Wise Acre è noto per le sue cose verdi e coltivate, ma anche come mercato per alcune delle uova più fresche ugualmente in circolazione. Una vetrina piena di verdure appena raccolte, è anche un fantastico caffè diurno che serve la generosità della stagione in tutti i modi deliziosi.

Qui le verdure non provengono solo da alcuni poderi, ma da un unico podere gestito dai proprietari del ristorante. Fornisce le zucche butternut e honeynut che vengono tostate e mescolate in una vellutata zuppa d’oro ($ 8, vegane e senza glutine) e servite durante questo raccolto tardivo / inizio della stagione dei maglioni. Un po’ di cinque spezie aggiunge un altro strato di calore. Era il piatto perfetto da sorseggiare e assaporare mentre ci si crogiolava nell’accogliente stanza piena di verde mentre si incontrava con gli amici. (Gioia estati)

5401 Nicolet Av. S., Mpl. 612-354-2577, wiseacreeatery.com

Gratin di patate e cavolo rapa di Tullibee

Giusto o sbagliato, ho sempre considerato il cavolo rapa un ortaggio estivo, strappato dall’orto e mangiato non appena poteva essere lavato e sbucciato. Il suo gusto dolce-pepato e la consistenza simile ai broccoli sono un’aggiunta vivace ai vassoi di verdure. E, si scopre, al gratin.

Al Tullibee, il ristorante all’interno del North Loop’s Hewing Hotel, il nuovo menu autunnale dello chef Marque Collins alterna sottili strati di cavolo rapa e patate e rafforza la combinazione con il formaggio Good Thunder di Alemar Cheese Co. Il gratin ($ 12) è condito con patatine croccanti e servito con cucchiai di salsa di mirtilli rossi sul lato: assicurati di usarlo. Cucinare il cavolo rapa ne attenua il morso ma non lo elimina, rendendolo il perfetto cartoccio per le patate (le patatine sono un gradito piacere colpevole). Ma la salsa di mirtilli rossi è stata una bella sorpresa, aggiungendo un’esplosione di crostata che ha temperato la ricchezza del gratin e si è adattato perfettamente alla cucina di ispirazione scandinava. Il risultato finale ha fatto sì che io e il mio compagno di cena lo sezionassimo avidamente, chiedendoci come replicarlo a casa. Sarebbe un ottimo contorno per qualsiasi carne nel menu o semplicemente un pasto ai lati (l’insalata di indivia e mele, con barbabietole arrosto, formaggio blu e pistacchi, era ugualmente gustosa).

Non sorprenderti se una versione molto meno raffinata di questo gratin fa la sua apparizione al mio tavolo del Ringraziamento. E grazie allo chef Collins per avermi ricordato che il cavolo rapa non è solo un alimento estivo. (Nicole Hvidsten)

Viale Washington 300 N., Mpl., 651-468-0600, hewinghotel.com/tullibee

Cachapas Venezolanas di Maria’s Cafe

Puoi ottenere sette varietà di pancake al Maria’s Cafe, il venerabile caffè sudamericano e punto di ritrovo su E. Franklin Avenue a Minneapolis. Ne ho provati tre, ma il mio cuore è solo con uno, la cachapa Venezolana (in basso a destra).

Il pancake di mais venezuelano ($ 4,75 ciascuno, $ 9,25 per due, più $ 2,25 per il formaggio cotija), è il massimo del comfort food, come il budino di mais delle vacanze avanzato che è stato appiattito su una griglia, croccante sui bordi con una parte centrale vellutata e cremosa. Non è necessario lo sciroppo per addolcirlo e alcune briciole di formaggio cotija cosparse sopra lo portano appena al limite del territorio salato. Quel pancake e una tazza di caffè senza fondo (o la ricca cioccolata calda colombiana – o entrambi!) Sono un rimedio per i postumi di una sbornia, ma non è necessaria alcuna occasione o malattia per oziare felicemente in un fresco autunno con questi pancake.

Il caffè illuminato dal sole di Maria Hoyos è stato nel mercato degli antichi commercianti per più di 20 anni, dove sforna piatti latini colombiani, venezuelani e altri piatti regionali latini, oltre a piatti della cena americana, tutti i giorni fino alle 15:00 I pancake sono, fortunatamente, disponibili tutto il giorno . (SJ)

1113 E. Franklin Av., Mpl., 612-870-9842, mariascafe.com

Pollo Makhani dall’India House

Sento l’odore del ristorante prima di vederlo. Da una vetrina sulla Grand Avenue si diffondono gli aromi più seducenti di semi di senape tostati, cardamomo caldo, garam masala terroso e pomodori stufati, tutti mescolati insieme per creare la promessa di cose buone a venire.

All’interno, il ristorante trasporta i commensali (probabilmente in un posto più caldo) lontano dal trambusto di routine. Travi di legno fiancheggiano gli alti soffitti e la luce entra; i tavoli sono formalmente apparecchiati con lenzuola inamidate e il personale è accogliente.

Aperta per la prima volta nel 2009, India House è stata fondata da Joginder Cheema e serve una vasta gamma di piatti, tra cui samosa, tandoori e curry.

In una notte fredda ho ordinato il pollo makhani ($ 15,99) da asporto. Makhani è la parola hindi per burro e la salsa ne fa un ottimo uso insieme a panna fresca, pomodori e una miscela di spezie della casa brevettata. Il pollo era presente, ma il piatto sarebbe stato altrettanto buono con le verdure o il paneer: si tratta della salsa, condita con un soffice riso al gelsomino. (JS)

758 Grand Ave., S. Paolo, 651-293-9124, indiahousemn.com

Leave a Comment