La regina vegana Tabitha Brown aggiungerà un Emmy Award al suo curriculum?

La regina vegana Tabitha Brown potrebbe presto aggiungere la vincitrice dell’Emmy Award al suo curriculum. Questo perché questa settimana l’attrice e imprenditrice è stata nominata per due premi Emmy relativi a Ora della scheda, una serie YouTube Original incentrata sull’educazione della prima infanzia. Brown è candidato a un Emmy come presentatore e lo spettacolo è stato anche nominato per un Emmy Award separato nella categoria Outstanding Preschool Series.

“Pubblicare i riflettori sulla programmazione per bambini e famiglie dopo anni di crescita senza precedenti in termini di qualità e quantità dei contenuti in questo spazio è un momento emozionante per l’industria televisiva”, Adam Sharp, Presidente e CEO della National Academy of TV Arts and Sciences (NATAS) , che sovrintende agli Emmy, ha affermato in una nota. “Questi programmi intrattengono, informano ed educano i membri della famiglia di tutte le età e NATAS è orgogliosa di celebrare questo evento fondamentale e dare a questi creatori il palcoscenico che meritano”.

VegNews.TabithaBrown2.TabTimeOra della scheda

Lo storico evento Children’s & Family Emmy ha ricevuto 3.000 iscrizioni e Ora della scheda gareggerà per un Emmy nella sua categoria con AppleTV aiutanti; Serie Netflix cialde + mochi (ospitato dall’ex first lady Michelle Obama); e HBO Max Lo spettacolo non troppo tardi con Elmo: Game Edition e l’iconico via del sesamo.

Nella categoria host, Brown affronta Recker Eans, Dylan Gilmer, Mykal-Michelle Harris, Olivia Perez di Lo spettacolo stasera per bambini; Jack McBrayer di Ciao, Jack! Lo spettacolo della gentilezza; e Dame Helen Mirren di Harry Potter: Torneo delle Case di Hogwarts.

I vincitori di questo spettacolo inaugurale dei premi Emmy incentrati sui bambini saranno annunciati il ​​10 e 11 dicembre a Los Angeles.

Tab Time insegna la gentilezza ai bambini

La prima stagione di Ora della scheda è stato presentato per la prima volta il 1 ° dicembre 2021. Creato per aiutare i bambini in età prescolare a sviluppare abitudini sane, ogni episodio presenta una varietà di segmenti con ospiti speciali, attività artigianali e tutorial di cucina incentrati su snack a base vegetale.

“Rendo intenzionalmente ogni spuntino creativo e divertente usando frutta e verdura con la speranza che i bambini si innamorino di opzioni di snack salutari”, aveva detto Brown in precedenza a VegNews.

La seconda stagione di Ora della scheda–che include 10 episodi da 22 minuti – segue un formato simile ed è stato creato come parte del fondo precedentemente annunciato di YouTube da 100 milioni di dollari stanziato per bambini, famiglie e contenuti educativi.

Dopo aver appreso delle sue nomination agli Emmy, Brown si è rivolta ai social media per condividere la notizia con i suoi milioni di sostenitori, prendendosi alcuni momenti per raccogliere i suoi pensieri attraverso le sue lacrime di gioia.

“Non appena ho riattaccato, ho dovuto dirlo alla gente mentre stava accadendo in tempo reale”, ha detto Brown. “È così importante condividere questo con tutti voi perché tutti quelli che lo stanno realizzando con me, quindi grazie. Devo chiamare mio padre”.

L’eredità vegana di Tabitha Brown

Brown ha iniziato nel mondo del cibo vegano per caso quando un video che ha realizzato mentre mangiava un panino TTLA da Whole Foods Market è diventato virale nel 2018. Da allora, Brown si è catapultata verso la fama su più piattaforme di social media dove condivide ricette e consigli , il tutto con un approccio accogliente.

VegNews.TabithaBrown.MarcusOwensMarco Owens

Inoltre Ora della schedaBrown ha ospitato È CompliPlated quest’anno, il primo programma di cucina vegana del Food Network. L’attrice è apparsa anche nell’ultima stagione della serie drammatica chi, il tutto bilanciando altri progetti. Questi includono il suo ristorante vegano Kale My Name a Los Angeles; un lancio multicollezione con Target; e l’uscita del suo primo libro di cucina, Cucinare dallo Spirito.

Brown è anche ambasciatrice di McCormick Seasonings (con il quale ha rilasciato il suo Sunshine Seasoning con un successo tutto esaurito) e dell’azienda di pasti liquidi vegani ORRO (dove ha sviluppato un gusto di torta rovesciata all’ananas).

Questa settimana, Brown ha anche annunciato il rilascio di tre deodoranti vegani in edizione limitata, nelle fragranze Citrus & Vetiver, Coconut & Lime e Cedar & Vanilla, che ha creato in collaborazione con Each & Every.

VegNews.TabithaBrown.Targetobbiettivo

Mentre aspettiamo di sapere se Brown vincerà gli Emmy Awards, la 43enne madre di due figli ha già vinto diversi altri riconoscimenti, tra cui un NAACP Image Award per Outstanding Social Media Personality nel 2021.

Pranzi della scuola materna?

Bambini che crescono guardando Ora della scheda impareranno il cibo vegano durante i segmenti di cucina dello spettacolo, ma avranno accesso a pasti a base vegetale una volta iniziata la scuola?

Sebbene non sia ancora stata approvata una legislazione federale significativa per garantire che ogni bambino abbia accesso a un pasto a base vegetale, diverse regioni degli Stati Uniti hanno recentemente compiuto progressi.

In California, dove risiede Brown, lo stato ha stanziato 700 milioni di dollari del suo budget quest’anno per concentrarsi sul rinnovamento del suo programma di mense scolastiche, con particolare attenzione ai pasti a base vegetale.

VegNews.SchoolLunch.Canva4

New York City sta anche portando avanti un’iniziativa per il pranzo scolastico del venerdì alimentato dalle piante guidata dal sindaco Eric L. Adams, un sostenitore vocale della dieta a base vegetale. Qui, la personalità televisiva e chef Rachael Ray è a capo del primo Consiglio degli chef della città per creare pasti che saranno testati durante l’anno scolastico 2022-2023.

E nel mezzo degli Stati Uniti, l’Illinois emanerà una misura nell’agosto 2023 che darà ai suoi quasi due milioni di bambini in età scolare l’accesso a pasti a base vegetale che soddisfano le normative nutrizionali federali su richiesta.

Per le ultime notizie vegane, leggi:

Leave a Comment