In che modo i pasti cheat si adattano alla preparazione della campionessa Bikini Olympia Jennifer Dorie

Ogni preparazione è diversa per i diversi atleti. La campionessa in carica del Bikini Olympia Jennifer Dorie ha preparato pasti senza cheat per 15-16 settimane e si prepara con pasti cheat ogni settimana o bisettimanale fino a poche settimane prima di una gara. Ha fatto i preparativi in ​​cui i suoi pasti cheat si fermano a metà strada. Quella varianza dipende dal suo punto di partenza e da come il suo corpo risponde ai pasti cheat.

In un video pubblicato sulla sua pagina YouTube lo scorso settembre. Il 30 ottobre 2022, Dorie ha approfondito il modo in cui struttura i pasti cheat nella sua preparazione e come e perché possono essere strumenti preziosi per costruire un fisico. Dai un’occhiata qui sotto:

[Related: 2022 Legion Sports Fest Bodybuilding Show Preview]

fuori stagione

Anche prima dell’inizio della preparazione, la bassa stagione di Dorie consisteva nel mangiare pulito dal lunedì al venerdì e poi concedersi tutto ciò che voleva nel fine settimana. Consideravano quei sabati e le domeniche giorni di mangiare “intuitivi”.

Dal lunedì al venerdì, tutti i pasti di Dorie erano pasti cucinati in casa o MegaFit, un servizio di preparazione dei pasti. Tutto ciò che non era considerato un pasticcio. Per Dorie, un pasto cheat non significa intrinsecamente che deve essere malsano o altamente calorico.

Un pasto cheat per me non significa che sia terribile per te o cibo spazzatura o fast food. Ottenere il salmone al ristorante… olio extra e calorie.

Nei fine settimana durante la bassa stagione, Dorie si concede tutto ciò che vuole. Di solito, si tratta di due pasti cheat a settimana e manterrà il suo peso.

preparazione al concorso

Quando Dorie ha iniziato la sua preparazione, non ha masticato per aumentare il suo cardio o diminuire le calorie. L’unico cambiamento iniziale che ha fatto è stato ripulire quei pasti cheat per uno a settimana il sabato sera.

Uscirà per un “pasto cheat”, anche se preferisce chiamarli “pasti per delizie”. Tanti fattori contribuiscono a includere il pasto cheat nella preparazione di una persona. Dorie sottolinea come quelle calorie contino ancora – non è gratis per tutti – non vuoi passare tutta la settimana a tornare dove eri prima del cheat meal come farebbe il tuo peso.

[Related: The Nigerian Lion’s Nutrition — Here’s What’s in Bodybuilder Samson Dauda’s Grocery Cart]

Dorie si mantiene vicino al suo peso sul palco durante la preparazione, rendendo l’imminente deficit calorico per affinare meno forte. Per difendere la sua corona all’Olympia 2022, intende portare il suo miglior pacchetto fino ad oggi. Dorie ha imparato dall’esperienza che tagliare gli ultimi cinque chili è la più difficile.

Il punto caldo preferito di Dorie per i suoi pasti cheat del sabato sera è Barry’s Steakhouse a Las Vegas, NV:

Il cibo è fantastico, il servizio è fantastico, i dessert sono fantastici, ci sono così tanti dessert.

Dorie ha una bistecca, patatine extra croccanti al tartufo, un contorno di funghi e cipolle, un pezzo di pane della casa e un bicchiere di vino rosso per la maggior parte dei suoi pasti cheat. Non esagera mai, però, mangia solo finché non si sente a suo agio. Avere lo stesso pasticcio ogni settimana è un altro modo per lei di rimanere coerente e sa che il suo corpo risponde.

La dieta e il programma cardio di Dorie non cambiano il giorno o il giorno successivo ai suoi pasti cheat. Non taglia carboidrati o grassi. Il pasto cheat sostituisce il suo ultimo pasto della giornata. La domenica porta la routine, anche se la domenica è il giorno di riposo di Dorie. Entro lunedì, il pasto cheat rivitalizza Dorie con rinnovata energia e una grande pompa in palestra.

Più Dorie si prepara, più efficacemente il suo corpo è nel bruciare pasti cheat. Guadagna un chilo o due dal sodio extra che sente che il suo corpo brucia dal pasto entro martedì.

[Related: Bodybuilder Hunter Labrada Details One Exercise for Growing Bigger Legs]

Calibrazione dei pasti cheat

Dorie vede costantemente il suo peso e il suo grasso corporeo diminuire mentre utilizza pasti cheat. Suggerisce che ci sono alcune cose da considerare quando si aggiungono o si rimuovono i cheat food come strumento di preparazione:

  1. “Sto facendo progressi al ritmo che dovrei essere, che voglio essere? Decide da qui perché se non sto progredendo di settimana in settimana, il mio corpo non risponde bene ai pasti che barano, ferendomi più che aiutandomi.
  2. “In che modo il pasticcio influisce sulla mia digestione? La mia digestione risponde bene al pasto cheat, o sta incasinando la mia digestione per il resto della settimana; o per troppo tempo?”
  3. “Vuoi il pasto cheat o il tuo corpo ha bisogno del pasto cheat?”

Le domande di cui sopra sono linee guida, in quanto non esiste una risposta corretta per tutti. Un atleta potrebbe volere e bisogno di un pasto cheat. Ma se non sta aiutando la loro preparazione, potrebbe essere meglio sacrificare i cheat food fino a dopo lo spettacolo, quando possono essere gustati senza ostacolare i progressi.

Mi piacciono i miei pasti cheat. Tuttavia, non ho alcun attaccamento emotivo a loro. Quando se ne vanno non è la fine del mondo.

A undici settimane dall’Olympia al momento della pubblicazione del video, tutto sembra andare bene per Dorie. Ha già un fisico vincente e punta a mantenere il pacco che ha portato nel 2021, forse anche più acuto.

Dorie rimane magra durante la bassa stagione. È più avanti nella sua preparazione nel 2022 rispetto al 2021: è già a meno di 10 libbre dal suo peso sul palco. Si sta perfezionando piuttosto che mettere su massa, specialmente nelle gambe e nei glutei. Vedremo se l’inclusione di questi trucchi strategici la aiuterà a mantenere la sua corona in bikini all’Olympia nel dicembre 2022.

Immagini in evidenza: @jenniferdorie_ifbbpro su Instagram

Leave a Comment