Il miglior contorno di riso messicano semplice Marcela Valladolid

L'arroz rojo è un contorno di riso messicano che vorrai aggiungere alla rotazione della tua cena durante la settimana.  (Foto: Marcela Valladolid)

L’arroz rojo è un contorno di riso messicano che vorrai aggiungere alla rotazione della tua cena durante la settimana. (Foto: Marcela Valladolid)

Sebbene sia nata e cresciuta a San Diego, in California, l’eredità messicana della chef Marcela Valladolid non è mai stata lontana, anzi, era appena oltre il confine a Tijuana.

“Ogni mercoledì porto mia figlia a lezioni di flamenco a Tijuana e le persone sono sempre sorprese che guidiamo in Messico solo per questo”, afferma Valladolid, ex conduttore di Food Network e autore di cinque libri di cucina, tra cui , il ricettario bilingue per famiglie. “Ma Tijuana è a poche miglia da San Diego, ed è importante per me che mia figlia sia così vicina alla sua eredità latinoamericana come stavo crescendo”.

Crescendo, sua madre aveva una condizione medica che la lasciava per lo più costretta a letto e, secondo Valladolid, suo padre non era un gran cuoco. “Mio padre non ha mai messo piede in cucina”, dice a Yahoo Life. “Non sapeva come fare il toast.”

Il padre di Valladolid assunse uno dei cuochi del ristorante locale, di nome Pedro, perché venisse a cucinare per la famiglia. Originario di Merida, una città nella penisola messicana dello Yucatan, Pedro ha preparato pasti incredibili per la famiglia, tra cui il preferito di Marcela, la cochinita pibil, un piatto di maiale arrosto a cottura lenta.

Sono ricette come queste che Valladolid ha inserito nel suo nuovo libro di cucina, pubblicato dall’editore bilingue Lil’ Libros. La sua ricetta per gli spaghetti con la besciamella di cavolfiore risale al tempo in cui i suoi figli mangiavano solo cibi bianchi, ma voleva comunque inserire le verdure nella loro dieta.

Il segreto per far mangiare cibi sani ai bambini: rilassati

“Sono piuttosto tranquillo con i miei figli riguardo a ciò che mangiano”, afferma Valladolid. “Abbiamo un enorme giardino sul retro della nostra casa, quindi lavoriamo molti prodotti freschi nei nostri pasti e i bambini adorano mangiare ciò che coltiviamo”.

Cita i suoi continui test di ricette come un modo in cui i suoi figli sono esposti a cibi diversi, ma ammette che molte notti è una quesadilla, con bastoncini di carota e una mela, che i suoi figli vogliono per cena. “Ci sono carboidrati, latticini, verdura e frutta”, dice. “Sto bene con quello.”

Mentre il suo libro è orientato a cucinare le famiglie insieme in cucina, in particolare le famiglie multigenerazionali, Valladolid lo mantiene reale quando si tratta di cucinare con i suoi stessi figli. “Sono super impaziente, lo ammetto”, dice. “Devo lavorare sodo quando vogliono cucinare con me.”

Marcela Valladolid dice che sceglie le sue battaglie quando si tratta di nutrire i suoi bambini, offrendo loro spesso una quesadilla, frutta e verdura.  (Foto: Marcela Valladolid)

Marcela Valladolid dice che sceglie le sue battaglie quando si tratta di nutrire i suoi bambini, offrendo loro spesso una quesadilla, frutta e verdura. (Foto: Marcela Valladolid)

Per quanto riguarda la sua filosofia sul cibo, tuttavia, sostiene che i bambini e i coniugi siano il più possibile in cucina per il tempo in famiglia. “[My husband] Philip ed io cuciniamo tutto da zero come siamo stati cresciuti”, dice. “I bambini sono soliti fermarci al supermercato per prendere quello che c’è per cena. Sono molto consapevoli degli ingredienti e del perché sono sani e di come crescono o vengono allevati. Ma sanno anche che quando sono in natura possono mangiare quello che vogliono”.

Stai pianificando una cena per la famiglia? Arroz Rojo rende tutti felici

Uno dei piatti d’autore nel nuovo libro di Valladolid è per Arroz Rojo, un piatto tradizionale messicano che, secondo lei, “esiste in quasi tutte le famiglie in tutto il Messico”. Poiché la cucina messicana varia ampiamente in tutto il paese, non è un’impresa da poco per un contorno.

“È un semplice pilaf di riso cotto in un brodo di pomodoro, a volte con sentori di chipotle”, dice. “È diventata una tradizione anche aggiungere i cubetti di brodo, ma io preferisco non aggiungerli. Ogni cuoco casalingo ha la sua versione”.

Sebbene sia un piatto onnipresente in tutto il paese, arroz rojo a volte ottiene aggiunte specifiche per la posizione. Nello Yucatan, dice Valladolid, a volte aggiungono achiote, una pasta a base di semi di annatto che conferisce al piatto un sapore leggermente più dolce e pepato. “È sempre un contorno”, dice. “Ma mia sorella ed io lo mangiavamo con fette di banana come spuntino, o anche con un uovo fritto sopra”.

Cooking on Cook Street: A Collection of Mi Familia's Recipes è l'ultimo libro di cucina di Marcela Valladolid.  (Foto: Marcela Valladolid)

Cucinare su Cook Street: una raccolta di ricette di Mi Familia è l’ultimo libro di cucina di Marcela Valladolid. (Foto: Marcela Valladolid)

Valladolid dice che può essere un piatto intimidatorio, soprattutto per le persone con origini messicane che sono cresciute mangiando la versione della madre o della nonna e non hanno mai imparato a prepararla da sole. “La mia versione porta anche il cuoco più inesperto a un risultato positivo”, dice. “Ecco perché è una delle mie ricette più popolari di sempre.”

Ogni giorno della vita di Valladolid, è cresciuta con arroz rojo in casa. “Aprirei il frigorifero e troverei due cose: arroz rojo e hibiscus agua fresca”, dice. “La mia intera educazione a Tijuana è legata a questo piatto. Veniva preparato quotidianamente nella nostra casa”.

Un pasto che tutta la sua famiglia ama e che si sposa bene con arroz rojo? Pollo arrosto. “Molto facile, super salutare”, dice. “Faccio farfalla un pollo, lo metto su una teglia con le patate e le verdure che avanzi in frigo e molto burro”. Servirà il pollo da solo o con tortillas e salsa in modo che tutti possano preparare i propri tacos.

Valladolid dice che il più grande fattore di successo all’ora di cena, sia che tu stia solo cucinando per la tua famiglia o intrattenendo un gruppo di amici, è il tuo atteggiamento. Un cuoco e un padrone di casa stressati rende i membri della famiglia e gli ospiti stressati.

“Sei tu a dare il tono”, dice. “Le persone ricorderanno come si sono sentite alla tua tavola più di quanto ricorderanno cosa hanno mangiato. So che lo sto facendo bene quando le persone semplicemente non vogliono alzarsi e andarsene. La cosa più importante di cucinare e cenare non è t t t quello che fai. Si tratta di far stare bene le persone. “

Valladolid condivide la sua ricetta arroz rojo con Yahoo Life.

riso rosso

Per gentile concessione di Marcela Valladolid

L'arroz rojo è un contorno di riso messicano che vorrai aggiungere alla rotazione della tua cena durante la settimana.  (Foto: Marcela Valladolid)

L’arroz rojo è un contorno di riso messicano che vorrai aggiungere alla rotazione della tua cena durante la settimana. (Foto: Marcela Valladolid)

Serve 6

Ingredienti:

  • 3 tazze di brodo di pollo

  • 1 cucchiaio più 2 cucchiaini di sale, diviso

  • 2 cucchiai di olio d’oliva

  • 2 tazze di riso basmati bianco crudo

  • 1 tazza di cipolla bianca tritata

  • 2 spicchi d’aglio grandi, tritati

  • 1 lattina (8 once) salsa di pomodoro

  • 1/2 jalapeño, senza semi

  • 1/2 cucchiaino di aglio in polvere

  • 1 tazza di piselli e carote surgelati scongelati

Istruzioni:

  1. Mettere il brodo di pollo e 1 cucchiaio di sale in una piccola casseruola e portare a bollore. Non vuoi ridurlo. Vuoi solo che sia caldo per quando lo aggiungi al tuo riso.

  2. Scaldare l’olio in una casseruola pesante di medie dimensioni con il coperchio a fuoco alto. Quando è molto caldo, aggiungete il riso e fatelo rosolare, mescolando spesso, per circa 3 minuti. Aggiungere la cipolla e l’aglio e mescolare per 1 o 2 minuti fino a quando il riso inizia a diventare dorato e fragrante. Aggiungere la salsa di pomodoro e mescolare per assorbire e rilasciare l’umidità extra, da 1 a 2 minuti.

  3. Aggiungere il brodo caldo e il sale al composto e portare a bollore. Mescolare il riso e aggiungere il jalapeño e l’aglio in polvere. Coprite, abbassate la fiamma e fate sobbollire per 12 minuti. Scoprire rapidamente e aggiungere al riso i piselli e le carote (si siederanno al centro e si mescoleranno più tardi).

  4. Coprire e cuocere altri 3 minuti. Scoprire e mescolare delicatamente il riso per incorporare la salsa di pomodoro (galleggia verso l’alto) e le verdure. Coprire e cuocere altri 2 minuti. Spegni il fuoco. E questo è molto importante: lasciate riposare il riso, coperto, almeno 20 minuti prima di servire.

Benessere, genitorialità, immagine corporea e altro ancora: conosci il chi dietro il hoo con la newsletter di Yahoo Life. iscriviti qui.

Leave a Comment