I migliori editori di mangiatori di piatti fino a questa settimana, novembre 2022

La quantità di cibo eccellente disponibile a New York City è vertiginosa, anche durante una pandemia, eppure in qualche modo i pasti mediocri continuano a farsi strada nelle nostre vite. Con gli editori di Eater che cenano fuori a volte più volte al giorno, ci imbattiamo tanti piatti eccezionali, e non vogliamo mantenere alcun segreto. Controlla settimanalmente per le cose migliori che abbiamo fino a questa settimana, così puoi farlo anche tu.


7 novembre

Due persone che brandiscono bacchette e cucchiai combattono per i morsi di uno stufato di pesce.

Gli amici si divertono sulla cagliata di fagioli.
Luke Fortney/Mangiatore NY

Pesce bollito con senape sottaceto da Fish With You

Il merito va a Hell Gate per aver individuato questo ristorante del Sichuan a Flushing, il primo avamposto statunitense di una catena con oltre 1.000 sedi in Cina. (Speriamo il primo di molti qui a New York.) Gli stufati di pesce serviti in vari colori e livelli di calore sono l’evento principale, e ne abbiamo ordinati due alla fermata uno di un giro di cibo del fine settimana: la zuppa di pesce “d’oro”, che è uscita più di un bronzo e uno stufato di pesce bollito caldo che è descritto come un “ordine imperdibile” probabilmente in una dozzina di posti diversi sul menu, pareti e porta d’ingresso ($ 17,95). Abbiamo ascoltato, ovviamente, e pochi minuti dopo, ne è uscita una ciotola bianca traboccante di pezzetti di testa di serpente (con le squame ancora accese), peperoncini rossi carbonizzati (non troppo piccanti e che vale la pena succhiare per un po’ di sapore in più) e senape sottaceto, ricordandomi una versione fast-casual del pesce bollito a Guan Fu nelle vicinanze. Se solo vivessi nel raggio di consegna. 135-25a 40th Road, tra Main Street e Prince Street, Flushing — Luke Fortney, giornalista

Patatine fritte soffocate in più ingredienti e salse.

Love’s Salchipapas a Love’s Kitchen.
Robert Sietsema/Mangiatore NY

Love’s Salchipapas a Love’s Kitchen

Il salchipapas è talvolta considerato un pasto per bambini: patatine fritte condite con bocconcini di hot dog scolpiti con un coltello e fritti, quindi il tutto viene cosparso di ketchup. Al Love’s Kitchen, un ristorante pan-latino situato vicino a un cimitero nel cuore di Kew Gardens, nel Queens, il piatto è stato trasformato in un piatto principale soddisfacente per chiunque. Questa specie di patatine fritte condite incorpora anche un uovo sodo, jalapenos freschi, cipolle viola in salamoia e chorizo ​​​​sbriciolato con salsa di chipotle mayo e, sì, ketchup ($ 17). Ogni boccone è un pasticcio sciatto e gustoso, quindi tieni una pila di tovaglioli a portata di mano. Mentre i salchipapas sono spesso considerati ecuadoriani, peruviani o colombiani, il menu di Love’s Kitchen abbonda anche di classici messicani, dominicani e americani. 125-02 84th Road, at 125th Street, Kew Gardens — Robert Sietsema, critico senior

Frittelle di astice al Pastis

Questo è novembre, eppure la giornata della maratona a New York era calda. Lo permetterò. Per prolungare l’illusione dell’estate, io e il mio compagno siamo passati al bar del Pastis per del vino rosato e un’aragosta davvero grande ($ 68). Puoi spendere un sacco di soldi in crostacei ovunque a New York, ma questo particolare affare marittimo, intriso di aglio e burro al prezzemolo, rimane un vero affare. La carne dolce esce fuoriuscendo dal guscio, quasi come se l’involucro naturale della creatura non fosse sufficiente a contenere tutto il suo delizioso interno. Certo, questa città sarà nell’oscurità perpetua fino a marzo – un’affermazione che sarà metaforicamente vera ancora più a lungo in attesa dei risultati delle elezioni di domani – ma domenica abbiamo trovato il sole. Vale a dire, abbiamo inalato l’aroma del mare in Meatpacking mentre dragavamo le patatine dorate nel burro liquido. 52 Gansevoort Street, vicino a Greenwich Street, Meatpacking — Ryan Sutton, capo critico

Una mano tiene una fetta di panino italiano su un eroe.

Prendi una bibita al limone italiana per lavare tutto.
Emma Orlow/Mangiatore NY

Muffuletta alle Specialità Italiane di Faicco

Sono stato nel West Village questo fine settimana per supportare gli amici che hanno un pop-up vintage e stavo cercando un pranzo veloce da asporto che avrei potuto avere da qualche parte in una veranda. Mi sono fermato da Faicco’s, una gastronomia italiana aperta dal 1900. Per farmi venire l’atmosfera di un viaggio invernale a New Orleans, sono andato per il panino alla muffuletta ($ 19), che si dice sia stato portato in Louisiana tramite immigrati siciliani. Da Faicco, usano una tapenade di olive, contro la grossa insalata di olive verdi con carote, cavolfiore e sedano che potrebbe avere una versione classica. Ma era esattamente quello che stavo cercando lo stesso: l’ho divorato a metà, sperando che il proprietario della casa a schiera davanti a cui ero seduto non mi aprisse la porta e mi scacciasse via, e conservavo il resto per cena. 260 Bleecker Street, tra Morton e Leroy Street, Greenwich Village — Emma Orlow, giornalista.

Quello che sembra pane di scimmia con una quenelle di creme fraiche.

Comté e pane alle cipolle a Monterey a Midtown.
Melissa McCart/Mangiatore NY

Comté e pane alle cipolle con crème fraiche all’erba cipollina a Monterey

Le vibrazioni di Miami sono arrivate a Midtown in questo nuovo ristorante ispirato all’art déco dal ristoratore Simon Oren. In una sala da pranzo rosa che ricorda una nave da crociera, lo chef James Tracey — che, prima di dirigere l’Osteria Isabelle a Flatiron, era direttore culinario dei ristoranti Stephen Starr — offre un menu di fegato di rana pescatrice, di petto, Gamberoni alla griglia in stile New Orleans e pancetta di salmone, oltre a un’insalata di Castelfranco del momento e costolette di prima qualità. È un posto facile dove rimanere cheto, ma non farlo: prendi il pane alle cipolle dolce e salato ($ 18), condividilo con il tavolo e sarai felice di averlo fatto. 37 E. 50th Street, tra Madison e Park Avenue, Midtown — Melissa McCart, editore

Leave a Comment