I miei 7 pasti preferiti sulla nuova spedizione di Viking

Ti chiedi come sarà il cibo durante una crociera vichinga? Lasciami dire che non hai nulla di cui preoccuparti. Di recente ho navigato a bordo del nuovo Viking ottante sull’itinerario Great Lakes Explorer da Milwaukee, Wisconsin, a Thunder Bay, Ontario, e ho apprezzato immensamente le mie esperienze culinarie.

Viking offre molte ottime scelte, dai buffet ai pasti in stile ristorante. Colazione, pranzo, cena e spuntini sono tutti inclusi senza costi aggiuntivi.

Il World Café offre un ampio menù internazionale e serve in stile buffet a colazione, pranzo e cena. Il Mamsen’s offre piatti tradizionali norvegesi a colazione e pranzi leggeri e spuntini per il pomeriggio. Due ristoranti indipendenti, Manfredi’s e The Restaurant, richiedono entrambi la prenotazione e offrono menu continentali. Ho già detto che il servizio in camera è disponibile 24 ore su 24?

Con così tante scelte per cenare con il meglio della cucina locale e internazionale, volevo condividere alcuni dei miei preferiti. Alcuni ho dovuto avere più di una volta!

Sono stato ospite di Viking in questa navigazione sui Grandi Laghi. Tutte le opinioni sono mie.

Cialde con panna fresca e frutta da Mamsen's a bordo del Viking Octantis.

Waffle con panna fresca e frutta da Mamsen’s

Credito fotografico: Judi Cohen

1. Cialde e zuppa di piselli spezzati da Mamsen

C’era qualcosa di confortante nell’ambiente accogliente di Mamsen’s, una piccola gastronomia che prende il nome da “Mamsen” Ragnhild Hagen, la madre del presidente vichingo Torstein Hagen. Le fotografie e le ricette scritte a mano evocano la tradizione di famiglia e i piaceri della cultura norvegese. Cresciuta con il cibo tradizionale ungherese preparato da mia madre e ancora aggrappata alle sue ricette scritte a mano su ritagli di carta e usando la sua bone china, ho avuto un attaccamento emotivo dal momento in cui sono entrata.

Crostata di suksessterte e mirtilli da Mamsen's sul Viking Octantis.

Suksssterte e crostata di mirtilli da Mamsen’s

Credito fotografico: Judi Cohen

La nostra prima tappa in molti giorni quando siamo tornati dalle escursioni a terra è stata da Mamsen’s per i panini scandinavi all’aperto, il caratteristico waffle con panna e frutta, la zuppa di piselli spezzati e il suksssterte (“torta di successo”). I waffle erano presentati magnificamente sui piatti vintage di Mamsen e venivano serviti caldi e soffici, proprio come mi piacciono i miei waffle e i ricchi. La saporita zuppa di piselli spezzati era il miglior cibo di conforto a qualsiasi ora del giorno. Non perdere queste gemme di stile casalingo!

Bistecca Fiorentina da Manfredi sulla Viking Octantis.

bistecca Fiorentina al Manfredi

Credito fotografico: Judi Cohen

2. Bistecca Alla Fiorentina Da Manfredi

Manfredi’s, probabilmente uno dei migliori ristoranti italiani in mare, era senza dubbio il mio posto preferito dove cenare. Offrono specialità autentiche e ben presentate del Nord Italia e della Toscana, tra cui ossobuco, pasta di astice e capesante, pollo al Parmigiano e un’ottima bistecca alla fiorentina. Abbiamo preferito un tavolo per due vicino alla finestra per goderci il tramonto mentre cenavamo.

È stata dura scegliere un antipasto tra i rustici zuppa di fagioli bianchi alla toscanauna zuppa di fagioli bianchi con crostino di pancetta croccante e olio al tartufo, l’insalata caprese preparata con mozzarella di bufala e pomodorini, e la gnocchi di patate freschi con crema di tartufognocchi di patate arrotolati a mano con salsa al tartufo nero.

Avrei potuto fare un pasto solo con i pezzi di Parmigiano Reggiano, olio extra vergine di oliva, focaccia appena sfornata, colpi di aglio, grissini croccanti e altro pane appena sfornato bollente.

La tipica bistecca alla Fiorentina, una specialità della casa, è una costata tagliata spessa ricoperta di olio all’aglio e strofinata con funghi porcini, sale kosher, zucchero di canna e scaglie di peperoncino rosso era la mia preferita. Ordinalo mediamente raro come suggerito dal mio cameriere. Quando ho ordinato la zuppa, ho chiesto che fosse servita bollente, e in effetti lo era (mi sono piaciute anche capesante e aragosta appetitose servite su pasta calda al dente con un brodo di astice burroso).

Piatto di sushi e gambe di granchio al Sushi Bar su Viking's Octantis.

Piatto di sushi e gambe di granchio al Sushi Bar

Credito fotografico: Judi Cohen

3. Frutti di mare e sake al Sushi Bar

Non ho resistito a fermarmi al sushi bar. Si apre intorno all’ora dell’aperitivo per un assortimento di sashimi, nigiri e panini. Abbiamo anche banchettato con gambe di granchio reale dal sapore fresco, gamberetti, insalata di mare con polpo e gustosi gamberi. Ogni giorno abbiamo assaggiato del sake insieme al nostro assortimento di sushi prima di andare a cena da Manfredi’s o The Restaurant.

Insalata Caesar classica, il pasto preferito dell'autore al World Café su Viking's Octantis.

Insalata Caesar classica, il pasto preferito dell’autore al World Café

Credito fotografico: Judi Cohen

4. Insalata Caesar Con Acciughe Del World Café

I passeggeri che preferiscono una cena informale gravitano nel World Café per colazione, pranzo e persino cena. C’è qualcosa per soddisfare i gusti di tutti con specialità del giorno per completare le già ampie scelte a buffet. L’insalata Caesar ricca di acciughe e scaglie di parmigiano abbinata a pollo o gamberetti era il mio pranzo preferito. La maggior parte dei giorni, ho mangiato fuori dall’Aquavit Terrace sul ponte di poppa, sorseggiando un rosé francese. A pochi passi dal buffet, è stato comodo rientrare per il mio dolce e pane appena sfornato. Alla fine, l’insalata Caesar ha vinto!

Salmone in camicia con patate fingerling e cetrioli al Chairman's Choice sul Viking Octantis.

Salmone in camicia con patate fingerling e cetrioli al Chairman’s Choice

Credito fotografico: Judi Cohen

5. Uova di salmone in camicia del presidente al ristorante

Con tovaglie di lino e un aspetto più formale, The Restaurant offriva un delizioso rifugio dai pasti a buffet. La prenotazione è obbligatoria e può essere prenotata prima e durante la crociera. Anche senza prenotazione, consiglierei di fornire il tuo nome all’host in caso di cancellazione. Intorno alle 20:30, la folla si è assottigliata e i tavoli sono diventati disponibili.

Il menu aveva alcune scelte sempre disponibili. Inoltre, ogni sera c’erano nuovi antipasti, secondi e dessert. I ravioli ai funghi con antipasto ricco di salsa di panna, le uova di salmone in camicia del presidente servite con patate fingerling e un’insalata fredda di cetrioli come piatto principale hanno azzeccato per me. È stato un bel cambiamento rispetto ad alcuni dei pasti italiani più pesanti nelle notti precedenti. Il salmone viene servito in tanti modi diversi, caldo e freddo, a tutti i pasti. Ho preferito il piatto di salmone del ristorante su tutti gli altri.

Un fornaio esamina le selezioni della panetteria di Viking Octantis

Un fornaio esamina le selezioni al Viking ottante‘ forno

Credito fotografico: Judi Cohen

6. Pane, dolci e dessert in abbondanza

Ogni volta che vado in crociera, dico che non mangerò né pane né dolci! Di solito, parcheggio quel pensiero e ho intenzione di allenarmi in palestra o fare qualche migliaio di passi in più. Sul vichingo ottante, l’odore di pane appena sfornato, focaccia, panini per la cena, croissant, involtini di noci pecan appiccicosi, panini alla cannella, biscotti, cupcakes, crostate, muffin e torte era seducente. Ci vorrebbe molta forza di volontà per seguire tutta questa cottura più volte al giorno senza assaggiare qualcosa. Il pane caldo integrale con una crosta croccante e soda all’interno era il mio preferito.

Judi si gode il gelato del World Café sul Viking Octantis.

Judi si gode il gelato del World Café

Credito fotografico: Judi Cohen

7. Gelato e gelato personalizzati del World Café

Uno dei miei semplici piaceri fin da piccola è il gelato, quindi frequentavo regolarmente la gelateria e gelateria del World Café per studiare ogni giorno nuovi gusti. Dopo aver scelto il mio sapore, ho decorato con cura il mio cono con biscotti Oreo tritati, confettini colorati, marshmallow, noci, briciole di cioccolato e altre aggiunte commestibili. Ognuno era un’opera d’arte!

Di notte, una stazione di miscelazione del gelato come quella che si trova al Cold Stone Dairy, aperta dove uno dei pasticceri ha frullato il nostro gelato con salse e tutti i tipi di condimenti su una lastra ghiacciata, per creare una delizia incredibile. La crociera vichinga a bordo ottante non è il momento di contare le calorie!

Cibo e servizio eccezionali di Viking

cibo a bordo vichingo ottante più che soddisfatto i nostri pallet per i gusti dolci e salati e non avremmo potuto chiedere più varietà. C’erano anche voci di menu locali provenienti dai Grandi Laghi come trote e frutti di bosco.

Sotto l’occhio vigile dell’Executive Chef Satheesh Devan, il cibo è stato preparato e presentato per tentarci ad ogni pasto. I camerieri erano molto attenti, consigliando abbinamenti di vini e piatti speciali. Dopo i nostri giorni pieni di divertimento di visite turistiche, sottomarini, kayak ed escursioni, ci siamo divertiti a essere accolti dai nostri nomi per i nostri pranzi e cene splendidamente rilassanti.

Per ulteriori informazioni su Viking Cruises, dai un’occhiata a questi articoli:

Leave a Comment