Gli chef di Italian Foods non ordinano mai quando si cena fuori: mangia questo, non quello

Quando pensi al cibo italiano, cosa ti viene in mente per primo? È la pasta fresca o la pizza saltata a mano? Forse è la mozzarella appiccicosa o il gelato rinfrescante. C’è molto da amare (e potrebbe farti venire l’acquolina in bocca), motivo per cui non sorprende che questa cucina sia la più popolare al mondo. E mentre puoi trovare un ristorante italiano quasi ovunque, l’autenticità del suo cibo potrebbe essere una scoperta rara.

I ristoranti italiani caricano il loro menu con elementi apparentemente deliziosi che ti faranno venire voglia di ordinare tutto in fondo alla lista. Ma mentre possono leggere bene sulla stampa, quello che non vedi è il lato dello chef della storia. Da come è fatto un piatto a come dovrebbe essere valutato, gli chef professionisti conoscono i dettagli di ciò che vale la pena provare fuori dal menu. Ecco perché abbiamo chiesto agli esperti dei cibi che non ordinerebbero mai dai ristoranti italiani e perché così possiamo sapere a cosa prestare attenzione la prossima volta che visiteremo. Continua a leggere e, per saperne di più, non perdere 11 cibi “italiani” che nessuno mangia in Italia.

parmigiana di pollo
persiane

Chi non ama un pollo in crosta dorata affogato nel sugo su un letto di pasta? La risposta non sono molte persone, motivo per cui questo amato piatto è così difficile da accettare quando si sente che è un piatto che gli chef non ordinano mai nei ristoranti italiani.

“La verità è che, nonostante molte persone cerchino parmigiano di pollo nel mio ristorante, ci sono piatti molto più autentici, creativi e fondamentalmente italiani che voglio preparare”, dice Lo chef Michael De LoneExecutive Chef e Proprietario di Nunzio’s dallo Chef Michael DeLone.

Ad esempio, lo chef DeLone si diverte a preparare piatti più convenzionali nel suo ristorante, come la cotoletta alla bolognese e il pollo alla milanese. Questi pasti di pollo utilizzano cotolette sottilmente pestate e fritte, che DeLone dice sono ugualmente deliziose, ma sono “molto più autentiche e interessanti” per lui da cucinare e per i suoi commensali da mangiare.

“Qualsiasi ristorante che offre solo parm di pollo rientra in una certa categoria per me (e non in senso positivo), quindi so dove impostare le mie aspettative”.

spaghetti e polpette
persiane

Questo potrebbe pungere un po’… spaghetti e polpette non sono autentici e non vale la pena ordinarli? Questo è il motivo per cui abbiamo problemi di fiducia. Ma lo chef DeLone dice che c’è una ragione per cui questo piatto consolidato non fa il taglio.

“Spaghetti e polpette sono un altro piatto che non ordinerei mai, e non per la mia capacità di farlo, o perché sono cresciuto mangiandolo, o perché è italo-americano e non ‘italiano-italiano'”, esordisce. “Per me, la maggior parte dei ristoranti italo-americani affoga il cibo in qualsiasi salsa con cui sta bagnando la pasta – pomodoro, carbonara, alfredo, ecc. Questa non è la migliore rappresentazione della cucina italiana: coprilo con la salsa e fallo finita. “

Secondo lo chef DeLone, qualsiasi ristorante che inzuppa i suoi spaghetti e polpette non segue i modi tradizionali di mangiare la pasta in nessuna regione d’Italia.

“Spaghetti e polpette rientrano direttamente in questa categoria, e non mi fido che non raccoglierò un piatto di salsa di pomodoro per arrivare alle polpette e agli spaghetti”, dice, “quindi è solo meglio evitare di ordinarli del tutto.”

La morale della storia? Non fare del sugo per la pasta il protagonista dello spettacolo, ma armonizzarlo invece con un equilibrio di pasta e polpette. Il lavoro di squadra fa funzionare il sogno con questo piatto!

carbonara con piselli
persiane

Se hai mai visto la carbonara elencata nel menu, fai attenzione! premiato Lo chef David Kirschneril creatore di dineDK, una società di ristorazione privata di lusso, ha un trucco per assicurarsi che stai ricevendo un piatto di pasta di buona qualità.

“Ogni volta che una carbonara viene servita con i piselli, di solito è una bandiera rossa che non si ottiene la classica carbonara romana cucinata come dovrebbe essere”, spiega. “Nessuna panna o piselli dovrebbero essere da nessuna parte vicino al piatto. Solo tuorli d’uovo e formaggio grattugiato rendono questo piatto la pasta cremosa perfetta come dovrebbe essere.”

E mentre lo chef Kirschner dice che è tutto per le interpretazioni creative dei piatti classici, crede che uno chef debba rispettare la tecnica che rende il piatto un “classico”.

Fettuccine Alfredo
persiane

Per quanto la combinazione di formaggio, panna e pasta suoni come il perfetto comfort food su un piatto, Alfredo è qualcosa che gli chef saltano perché la qualità non vale il prezzo.

“Anche Alfredo è qualcosa che in genere evito”, afferma lo chef Kirschner. “Il prezzo che di solito viene addebitato per questo è osceno sapendo che si tratta semplicemente di crema ridotta con formaggio grattugiato e burro. Quindi la maggior parte dei posti ci getta sopra del pollo grigliato che di solito viene affettato così sottile che non ha più umidità durante la cottura Nove volte su 10 è un piatto deludente che si rapprende in una palla quando ne mangi metà”.

Kayla Garritano

Kayla Garritano è una scrittrice dello staff di Eat This, Not That! Si è laureata alla Hofstra University, dove si è laureata in Giornalismo e doppiata in Marketing e Scrittura Creativa. Leggi di più su Kayla

Leave a Comment