Diversi ristoranti gluten-friendly da provare a Washington: The GW Hatchet

Trovare un posto dove mangiare può essere difficile, ma scoprirne uno senza proteine ​​negli alimenti di tutti i giorni come cereali e pasta può rendere la caccia alle opzioni senza glutine a Washington una sfida apparentemente impossibile.

Ma poiché la dieta priva di glutine sta diventando sempre più popolare per i suoi benefici per la salute dell’apparato digerente, i ristoranti stanno trovando più modi per accogliere al meglio i clienti che non mangiano glutine. Spaziando tra culture e quartieri, abbiamo selezionato cinque ristoranti senza glutine e per celiaci in tutto il Distretto da provare, che tu sia un fan del glutine o meno.

Pasticceria Alzata
Situato ad Adams Morgan, il ristorante 100% senza glutine – sì, ci avete sentito bene – racchiude un menu completo di prelibatezze senza glutine, da pasticcini come cupcakes di velluto rosso ($ 3,5) a panini alla griglia (da $ 8,5 a $ 13,5). La cheesecake alla zucca da quattro pollici ($ 5,95) mi ha attirato con un vortice bianco simile al latte in cima, e alla fine sono andato con il piatto appetitoso in onore della stagione autunnale.

Gli strati di cheesecake alla zucca e vaniglia erano spessi e un po’ cremosi, soddisfacendomi dopo solo pochi morsi. Mentre vorrei che gli strati di cheesecake avessero più spezie autunnali come cannella o noce moscata, la base di biscotti alla melassa di zenzero portava il piatto con un sapore semidolce e un retrogusto di zenzero rispetto al gusto insipido di una normale crosta di cracker graham con glutine.

Per pane, torte e pizza senza glutine, Rise Bakery offre una scusa appetitosa per saltare la cottura del dormitorio in cambio di delizie appena fatte. I prezzi erano per lo più sotto i $5 per i pasticcini, che includevano una focaccina mista di frutti di bosco ($ 3,95) e un semplice croissant ($ 4,50).

2409 XVIII S. NW Aperto dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00, sabato e domenica dalle 8:00 alle 18:00 Maggiori informazioni qui.

Ristorante Zenebech
Di fronte alla Rise Bakery, il ristorante Zenebech offre piatti etiopi di base come tibs – un assortimento di cubetti di carne magri saltati con verdure e spezie – e kitfo – un antipasto tritato preparato con una miscela di peperoncino e burro chiarificato speziato. Per la cucina che tende a essere priva di glutine, il ristorante Zenebech è la scelta migliore da provare. All’interno, dipinti etiopi, manufatti e foto di monumenti, come la città murata di Harar, fiancheggiano l’interno del ristorante.

Ho ordinato il doro wot ($ 16) – uno stufato di pollo piccante preparato con salsa di peperoncino e burro speziato insieme a un uovo sodo. Il piatto aveva un lato di injera – un pane spugnoso e acido di base nella cucina etiope – con due lati vegetariani, gomen ($ 3,5), cavolo cappuccio appena cucinato e mesir ($ 3,5), uno stufato di lenticchie rosse speziate.

Una volta che ho visto l’olio sulla classica busta di plastica “grazie” per il mio pasto da asporto, ho capito che il cibo era etnico e autentico. Il sapore del gomen sembrava un po’ assente, ma la piccantezza e la piccantezza del doro wot e del mesir hanno bilanciato il pasto.

2420 18° S. NW Aperto dal lunedì al giovedì dalle 17:00 alle 22:00, dal venerdì alla domenica dalle 13:00 alle 22:00 Maggiori informazioni qui.

Pizzeria Paradiso
Durante il weekend degli alunni e delle famiglie, ho visitato un ristorante pizzeria nostalgico dei miei giorni d’infanzia. Non vedevo l’ora di mangiare di nuovo la pizza del ristorante, ma ancora più entusiasta di scoprire che sono gluten-friendly, con crosta di pizza senza glutine.

La Pizzeria Paradiso, situata a Dupont Circle in P Street, offre un bar e un’area salotto rilassati e adatti alle famiglie. Ho ordinato una pizza Bosco ($ 15 per 9 pollici) su una crosta senza glutine, condita con spinaci, mozzarella, pomodori e cipolle insieme a un’insalata Insalata Romana ($ 11).

L’insalata veniva servita prima del piatto principale, offrendo un boccone croccante e saporito per iniziare il pasto con il piede giusto. Il sapore della pizza era dinamico, sia dolce che salato, poiché la leggera acidità delle verdure si amalgamava alla mozzarella sciolta. La crosta della pizza era senza dubbio la migliore crosta per pizza senza glutine che abbia mai assaggiato, presentando la stessa elasticità e leggerezza di una normale crosta, ma non friabile o secca come molti altri prodotti senza glutine.

2003 P S. NW Aperto dal lunedì al mercoledì dalle 16:00 alle 21:00, giovedì da mezzogiorno alle 21:00, venerdì e sabato da mezzogiorno alle 22:00 e domenica da mezzogiorno alle 21:00 Maggiori informazioni qui.

L’Hamilton
La mia tappa successiva è stata The Hamilton, un eclettico ristorante vicino alla Casa Bianca che sfoggia uno straordinario menu americano con influenze italiane e musica dal vivo. Mi sentivo come se fossi entrato in un evento di networking mentre persone vestite con abiti professionali circondavano il mio stand d’angolo vicino al bar.

Il menu diffuso comprendeva quattro piatti di pasta, 10 hamburger, tagli di bistecca, frullati, sushi e una lunga lista di antipasti come rigatoni alla bolognese e aragosta, che secondo il mio cameriere potevano essere quasi tutti modificati per essere privi di glutine.

Ho ordinato il piattino di gnocchi al gorgonzola senza glutine ($ 12) con fricassea di funghi selvatici, tartufo nero e gorgonzola. Profumata al profumo di tartufo e gorgonzola, lo chef ha cucinato la pasta alla perfezione “al dente” con una nota salata. Anche per i buongustai che mangiano glutine, The Hamilton vanta deliziose opzioni senza glutine che soddisferanno il tuo palato.

Dopo che mi è stato chiesto due volte il mio LinkedIn, posso dire che la visita è stata un’esperienza entusiasmante, soprattutto per coloro che cercano di fare rete con i professionisti a Washington. L’Hamilton potrebbe essere un posto dove concedersi un po’ di più, considerando che il prezzo di un antipasto spesso sale Da $20 a $30, ma per il cibo e l’ambiente vale la pena provare il ristorante.

600 XIV S. NW Aperto tutti i giorni dalle 11:00 alle 2:00 Maggiori informazioni qui.

Soi 38
L’ultimo posto che ho visitato è stato Soi 38, un ristorante thailandese ispirato all’omonimo quartiere di strada di Bangkok e noto per la sua cucina di strada sotterranea. Dopo una passeggiata di 10 minuti a nord del campus, un ambiente afoso completo di luci soffuse, suggestivi dipinti murali e grandi lampade di bambù che scendevano con grazia dal soffitto mi assorbì non appena entrai nell’edificio.

Come un’altra cucina incentrata su ingredienti senza glutine, i ristoranti thailandesi non sono un’opzione da saltare all’interno della scena culinaria di Washington, specialmente non Soi 38. Il menu accuratamente selezionato indica una vasta gamma di opzioni senza glutine in ogni sezione del , come il piatto caldo e il mercato notturno. Ho ordinato gaeng hang lay ($ 19), una pancetta di maiale arrostita lentamente servita al curry tailandese con zenzero fresco in cima e un lato di riso appiccicoso. Il sapore del curry era vibrante con solo un accenno di spezie e la pancetta di maiale, dal sapore più delicato e grasso, si scioglieva in bocca.

Per dessert, ho ordinato il khao neaw mamuang ($ 9), un piatto di riso appiccicoso dolce e latte di cocco con mango caldo affettato sul lato. Ritornerei a Soi 38 solo per il khao neaw mamuang: il trattamento era leggero, fresco e non troppo dolce.

2101 L S. NW Aperto dal lunedì al venerdì dalle 11:00 alle 22:00, sabato e domenica da mezzogiorno alle 22:00 Maggiori informazioni qui.

Leave a Comment