Dieci anni spazza via i giudici con piatti vegani nel concorso culinario Young Chef Junior High – Magnetic Media

Di KATHRYN CAMPBELL

Servizi di informazione alle Bahamas

#Nassau, Bahamas, 29 ottobre 2022 – Una perdita d’acqua nella sua postazione nella cucina recentemente rinnovata della LW Young Junior High School non ha dissuaso la 10enne Amina Eneas, una studentessa dell’Akhepran International Academy, dall’afferrare il primo posto nella Bahamas Young Chef Culinary Competition 2022.

Il suo piatto di riso al gelsomino infuso di guava (condito con tortino di piccione) e cheesecake vegana al limone senza cottura e biscotto al limone e noci a tre strati con ripieno di cheesecake alla guava su bobine di foglie di banana croccanti hanno vinto il primo posto nel New Providence District con ben 910 punti.

L’aspirante chef e medico (chirurgo o ginecologo) è passato al turno nazionale della serie juniores per la settimana del 7 novembre. Ha battuto quattro studenti per il primo posto nella competizione del distretto di New Providence.

I piatti vegani di farina e riso di Amina hanno sbalordito i giudici. Lo chef Joel Johnson, uno dei sei giudici, ha dichiarato: “Ha fatto un ottimo lavoro”.

“Il suo tortino di fagioli era davvero buono: ti ho visto provarlo, assaggiarlo, incasinarlo, riavviarlo, correggerlo almeno due volte, prima che finalmente lo mettesse su un piatto. Il sapore del riso era eccezionale; la salsa era al punto. La presentazione era pulita, semplice. Questo è il tipo di roba che voglio vedere come antipasto in un ristorante”.

Lo chef Johnson si è detto “completamente scioccato” dal dessert di Amina. “Il fatto che tu abbia preparato tutte queste salse è stato impressionante. Non mi aspettavo i sapori. Quando mi ha detto che era una mousse di avocado mi aspettavo qualcosa di completamente diverso. Quando l’ho assaggiato sono rimasto veramente colpito. Tutto era unico e penso che questo sia ciò che molte persone che partecipano alle competizioni tendono a perdere. Perché sei in una competizione e vuoi andare così in grande che dimentichi che dovresti essere gentile, semplice e pulito.

Ha anche elogiato Amina per la sua presentazione (impiattamento) e il sapore dei suoi piatti. “Hai molto da coltivare, quindi posso solo immaginare che le cose migliorino”.

Lo chef Clement Williams è d’accordo. “I sapori, la consistenza e la combinazione: non potevo credere che avevi 10 anni e così calmo. Hai lavorato in acqua, eri in svantaggio, tutto ha iniziato a fuoriuscire e a colare da te ma sei rimasto lì. Il tuo equilibrio per un bambino di 10 anni era ben oltre le aspettative. Il piatto è davvero buono.”

Dopo due ore in cucina seguite da interviste ai giudici, che sono tutti chef professionisti, Raquel Turnquest, Education Officer, Family and Consumer Science Unit, ha rivelato i vincitori: Rishantae Spence di AF Adderley si è classificata seconda; Deja Taylor, una studentessa del Queen’s College, e Destiny Cleare della LW Young Junior High School hanno ottenuto un pareggio statistico per il terzo posto; ed Ezra Pinder, una studentessa della SC McPherson Junior High School, è arrivata quarta.

Amina, la cui mamma l’ha allenata al successo, ha detto che si sentiva “grande” ed era “felice” che il concorso fosse finito.

“Ci ho dedicato molto tempo e ci ho lavorato e ho praticato i due piatti fino a tarda notte.”

Prima dell’inizio delle 10:00, la Sig. Turnquest ha ringraziato gli studenti. “Vi ringraziamo molto per aver perseverato fino alla fine. Altri hanno iniziato ma non sono riusciti a tagliare il traguardo per le semifinali, quindi ci congratuliamo con te per essere arrivato a questo punto. Sei il futuro delle arti culinarie nel Commonwealth delle Bahamas. Non vediamo l’ora di grandi cose da ognuno di voi”, ha detto.

Ha anche rivelato la sua Krizzia Williams, che ha rappresentato Robin Hood Flour e Mahatma Rice, che insieme al Ministero dell’Istruzione e della Formazione Tecnica e Professionale, ha sponsorizzato il concorso ora 30th anno.

Agli studenti è stato chiesto di utilizzare uno qualsiasi dei prodotti a base di riso e farina per progettare, preparare, cucinare e presentare i loro piatti basati sul tema “Arti culinarie delle Bahamas: sostenibilità attraverso terra e mare”.

Lo chef capo giudice Gerald Rolle ha presentato i giudici. Erano: lo chef Michael Adderley, lo chef Addiemae Farrington, lo chef Celeste Smith, lo chef Joel Johnson e lo chef Clement Williams.

Lo chef Rolle si è congratulato con gli studenti più giovani e ha consigliato loro di produrre gli oggetti che avevano praticato nelle ultime settimane. “Sii fiducioso in quello che fai. Questo è un evento divertente. Assicurati che l’attrezzatura funzioni e di avere tutti gli ingredienti di cui hai bisogno”, ha affermato.

Alan Orreal, VP of Culinary Operations e Ludovic Audaux, Senior Executive Pastry Chef presso Atlantis, Paradise Island, sono passati per vedere gli studenti al lavoro.

Il vicepresidente ha dichiarato: “Siamo qui oggi per dare un’occhiata agli studenti delle scuole superiori che gareggiano nella competizione nazionale. Atlantis svolge un ruolo davvero importante nel cibo e nelle bevande nell’ospitalità nel paese. Riteniamo che sia importante supportare e non solo essere visti come supporto, ma in realtà fornire supporto.

“Le prime impressioni sono davvero forti. Gli studenti sono davvero coinvolti in quello che stanno facendo”, ha detto.

Anche lo chef Audaux è rimasto colpito dal lavoro degli chef in erba e vede un futuro “luminoso” nelle arti culinarie del paese. Ha dichiarato che gli piace coinvolgere nuovi talenti e che spesso risulta migliore quando quei talenti iniziano a svilupparsi presto.

Dopo le interviste agli studenti e la presentazione dei piatti, la Sig. Turnquest ha ricordato agli studenti che sono tutti vincitori. “Hai perseverato e sei arrivato a questo livello per rappresentare l’intera isola di New Providence per gli studenti delle scuole medie. Solo per te per arrivare a questo punto: capisci che siete tutti vincitori. Hai fatto un ottimo lavoro e non vedo l’ora di vederti in nazionale”.

Lo chef Rolle ha elogiato gli studenti e i loro allenatori per la presentazione dei loro tavoli. “I display sui tavoli erano tra i migliori che abbiamo visto negli ultimi anni. Lo adoro…. Ci hai messo pensiero e tempo. Ben fatto!”

Didascalie delle foto:

Foto BRI/Patrick Hanna

Intestazione: I piatti vincenti di Amina.

1° inserto: Amina Eneas è raffigurata mentre prepara i suoi piatti durante il concorso.

Leave a Comment