Come preparare i cachapas di mais venezuelani ricchi di proteine

Popcorn, tortillas e cachapas. Cosa hanno in comune tutti e tre questi? Bene, sono tutti realizzati utilizzando uno dei miei prodotti culinari preferiti di tutti i tempi: il mais. Se sei ossessionato da questa verdura morbida e burrosa come me, hai presto imparato che il mais si abbina bene con quasi qualsiasi cosa (seriamente, enfasi su qualsiasi cosa). Dal piccante pane di mais al jalapeño ai morbidi cuccioli di hushpuppy fino al gelato, questo ingrediente super versatile può aggiungere istantaneamente una gioia simile al sole a qualsiasi piatto. Non per essere banale o altro.

Quindi, quando ho pensato a uno dei modi più deliziosi per usare questa verdura dolce e dorata, mi sono subito venuti in mente i cachapas. La mia famiglia materna viene dal Venezuela, dove la colazione è sinonimo di un rinfrescante milkshake al cioccolato Toddy (IYKYK), arepas croccanti ripiene di uova strapazzate e cachapas, alias frittelle di mais salate. A differenza di una buona vecchia pila di frittelle che di solito vengono affogate nello sciroppo d’acero, i cachapas sono ripieni di formaggio appiccicoso e una leggera spruzzata di burro.

Naturalmente, tutti noi amiamo una colazione ricca di dolci ogni tanto. Ma quando stiamo cercando di soddisfare le nostre voglie salate, questa versione dolce-salata prende sicuramente la torta (pan). Inoltre, questi cachapas sono pieni di fibre e proteine ​​per iniziare la giornata giusto giusto, in più sono senza glutine e possono essere facilmente modificati anche con ingredienti di origine vegetale.

Ci sono solo… tanti motivi per amare questa ricetta dei cachapas venezuelani

Sì, potrei essere un po’ di parte quando si tratta del mio inesorabile amore per questo fiocco venezuelano. Tuttavia, una volta provato un boccone, saprai immediatamente perché questo piatto di mais dolce e salato supera decisamente una pila normale ogni giorno. Per prima cosa, parliamo degli ingredienti di questa ricetta dei cachapas venezuelani di Lizet Bowen di Curious Cuisiniere. Per ottenere quel perfetto sapore di mais, questo piatto richiede l’ingrediente in due delle sue forme: mais fresco tagliato dalla pannocchia e masa harina, alias farina di mais. I chicchi di mais aiutano ad aggiungere un po’ di consistenza e grinta al pancake salato finale. Nel frattempo, la farina di mais aiuta ad addensare la pastella.

Per una maggiore morbidezza e una consistenza simile a un pancake, i cachapas sono fatti con latte e uova, che aiutano a dare alla miscela la sua consistenza morbida come un cuscino. E, per bilanciare e accentuare il sapore già naturalmente dolce del mais, un pizzico di sale e zucchero aiuta a riunire il tutto. Proprio come preparare i tuoi pancake proteici alla banana preferiti, questa pastella viene preparata utilizzando un frullatore ad alta velocità per mescolare tutti gli ingredienti, rendendo la pulizia praticamente inesistente. Infine, viene cotto su una piastra o una padella calda, proprio come faresti con una frittata o una normale frittella, fino a doratura su entrambi i lati.

Ora il veramente parte buona: formaggio caldo, appiccicoso, fuso. Una volta che le cachapas sono ben cotte (e sono ancora calde), vengono condite con alcuni pezzi di mozzarella e piegate come un taco per nascondere il formaggio e lasciare che il calore lo sciolga naturalmente alla perfezione. Per finire, le cachapas vengono condite con una piccola noce di burro per farle brillare come i raggi del sole.

Perché questi cachapas fanno una colazione così salutare

Oltre ad essere uno dei piatti più confortanti e rilassanti per l’anima da mangiare al mattino (così come letteralmente a qualsiasi ora del giorno), sono ricchi di proteine ​​e fibre intestinali. “In circa mezza tazza di mais, ottieni quattro grammi di proteine [out of a recommended 50 to 75 grams a day]due grammi di grassi insaturi e 2,4 grammi di fibre [out of the recommended 25 grams a day]”, ha detto in precedenza a Well+Good la dietista registrata Kim Melton, RD. Inoltre, afferma che il mais è pieno di fibre prebiotiche (ottime anche per la salute dell’intestino), oltre a un sacco di vitamine e minerali come manganese, fosforo, magnesio, acido folico, potassio , e alcune vitamine del gruppo B.

Per quanto riguarda il ripieno di mozzarella appiccicosa e di formaggio, è caricato con 693 milligrammi di calcio (che è quasi i due terzi della quantità necessaria in un giorno) e 23 grammi di proteine ​​per porzione da 100 grammi. Tuttavia, naturalmente, questa ricetta senza glutine può essere modificata anche per una dieta a base vegetale. Sostituisci il burro, il latte e il formaggio con le tue alternative ai latticini preferiti per una colazione vegana che diventerà presto un must. E, se ami il formaggio ma desideri un’alternativa più sana, puoi usare la ricotta al posto della mozz, come questo di Good Culture che è ricco di probiotici sani per l’intestino e 14 grammi di proteine ​​per porzione.

cachapa
Foto: Cuisiniere curioso

Trovate la ricetta completa qui su Curious Cuisiniere.

Queste cachapa si abbinerà perfettamente con questa insalata di mais messicana vegana, BTW:



I nostri editori selezionano autonomamente questi prodotti. Effettuare un acquisto tramite i nostri link può far guadagnare a Well+Good una commissione.

Leave a Comment