Come Lizzo e DJ Khaled stanno cambiando idea sul cibo vegano

Dalla moda alla cultura, le celebrità sono influenti in molti modi e quando parlano di cibo vegano, le persone ascoltano.

Questo è stato il caso di Lizzo, che è vegana dal 2020, di recente ha visitato FoodChasers Kitchen a Filadelfia. Di proprietà delle sorelle gemelle Kala e Maya Johnstone, il ristorante è noto per il suo menu ricco di carne e latticini in cui il toast francese con uova, grana con frutti di mare e cheesesteak sono il momento clou.

Tuttavia, quando hanno ricevuto una telefonata sulla visita programmata di Lizzo, i Johnstones hanno accettato la sfida di preparare un pasto vegano per la star e i suoi ospiti. Tipicamente chiuso il mercoledì, i proprietari hanno aperto il ristorante per Lizzo e hanno incaricato lo chef Naren Gosine di creare un menu vegano desiderabile.

VegNews.Lizzo.AbsolutAssoluto

Allora, cosa ha inventato lo chef Gosine? Secondo outlet locale L’investigatore di Filadelfia, il menu a cinque voci incentrato sui funghi presentava versioni vegane dei classici FoodChaser come semole di formaggio a base vegetale condite con funghi conditi; tacos ripieni di funghi fritti, avocado e pico de gallo; un tritacarne a base di funghi portobello e affogato nel formaggio vegano; un panino cheesesteak con funghi; e ravioli di funghi in salsa di burro vegano.

Lizzo ha apprezzato questi oggetti a FoodChasers mentre giocava a Uno con i suoi ospiti. È importante sottolineare che questa visita non è stata solo un momento divertente per la star, ma ha aggiunto l’approccio di FoodChaser al cibo. Questo perché il 13 e 14 ottobre il ristorante servirà alcuni dei piatti vegani che ha preparato per la star oltre al suo menu normale.

DJ Khaled istruisce Rick Ross sul latte vegano

Anche l’artista musicale DJ Khaled sta ribaltando la sceneggiatura sul latte vegano. Nella puntata di debutto del Spettacolo di dibattito sull’hype di GQ—creato per mettere l’uno contro l’altro ospiti di alto profilo per discutere di argomenti molto controversi — il DJ Khaled e il collega artista musicale Rick Ross si sono seduti a parlare di snack.

Ross ha portato in tavola il suo snack salato preferito, il suo Rozay Cheddar al gusto di Rap Snacks, mentre DJ Khaled ha sostenuto gli snack dolci di squadra con una ciotola di cereali Cinnamon Toast Crunch inzuppati nel latte di mandorle.

“Ma la chiave è il latte di mandorla. Questa è la chiave”, ha detto DJ Khaled, aggiungendo che preferisce i suoi cereali mollicci come uno spuntino “rinfrescante” a tarda notte.

“Rozay ha ancora paura”, ha detto Ross a proposito del latte di mandorla, riferendosi al suo soprannome in terza persona. “Mi sono appena svegliato con il latte al due percento un paio di settimane fa.” DJ Khaled ha colto l’occasione per difendere il latte vegetale, dicendo: “No, no, no. Prendi il latte di mandorla”.

“Ora state tutti cercando di cospirare… ed è la domanda: ‘È dalla mandorla di [stet] la noce? Lo stanno spremendo fuori dall’arachide?’” replicò Ross scherzando. DJ Khaled ha suonato insieme e ha detto: “Non ho quella risposta e di solito ho tutte le risposte”.

Durante la parte della “dichiarazione conclusiva” del dibattito, DJ Khaled ha offerto a Ross una porzione di Cinnamon Toast Crunch in un bicchiere pieno di latte di mandorla. Nonostante l’iniziale esitazione di Ross, l’artista musicale ha divorato il dolce spuntino. “Ora versaci due bicchieri di latte di mandorla”, ha detto Ross alla fine dello spettacolo, “appena filtrato”.

VegNews.CalifiaFattorie della California

Mentre il latte di mandorle di Califia Farms che DJ Khaled ha propagandato nello show è vegano, il cereale Cinnamon Toast Crunch non lo è. Questo perché è fortificato con vitamina D3, che è tipicamente derivata dalla lanolina (un sottoprodotto dell’industria della lana).

Lizzo cambia ulteriormente la narrativa sul cibo vegano

Mentre DJ Khaled ha cambiato la percezione di Ross sul latte vegano, Lizzo sta cambiando la narrativa sul cibo vegano in altri modi. Come si può dedurre dal menu vegano ispirato a Lizzo di FoodChasers Kitchen, il cibo a base vegetale non è solo insalate tristi e verdure al vapore, è solo cibo fatto senza prodotti animali.

Con questo in mente, Lizzo continua a sfidare la narrativa sul cibo vegano in quanto si interseca con la fobia dei grassi, un problema che il 34enne ha evidenziato in molti modi, anche mostrando al mondo che anche i corpi grassi sono belli.

VegNews.Lizzo1.WarnerMusic

L’anno scorso, Lizzo si è rivolta a TikTok, una piattaforma che usa per condividere ricette vegane e reperti di cibo, per fermare i grassi vergognatori condividendo un video di se stessa in mutande mentre mangia un panino vegano con uova su un clip audio di una donna che dice: “Io Vedo troppi vegani di taglia grande. Stai friggendo la lattuga?”

Lizzo ha applaudito ulteriormente nella didascalia del video di TikTok. “Sì, in realtà lo faccio”, ha detto Lizzo riferendosi alla lattuga fritta.

“Grida a tutti i miei grassi vegani: sembriamo belli come ci sentiamo … e agli odiatori, buona fortuna a inseguire quello ristretto standard di bellezza”, ha detto Lizzo.

Lizzo continua anche a sfatare miti vegani, anche in a fiera della vanità intervista pubblicata questa settimana. Qui ha parlato di autonomia corporea in relazione ai diritti riproduttivi; suonare il flauto di cristallo di 200 anni di James Madison come una dichiarazione contro il razzismo e l’oppressione; le sue vaste influenze musicali; e come l’attivismo intorno alla positività del corpo sia legato al suo stile di vita a base vegetale.

“Conduco uno stile di vita molto salutare: mentalmente, spiritualmente, cerco di mantenere tutto ciò che metto nel mio corpo super pulito. La salute è qualcosa a cui do la priorità, ovunque mi porti fisicamente”, ha detto Lizzo prima di fare riferimento all’incidente della lattuga fritta. “Non sono vegano per perdere peso. Mi sento meglio quando mangio le piante”.

Per le ultime notizie vegane, leggi:

Leave a Comment