Come grigliare il salmone | Ricetta Salmone Alla Griglia — La Mamma 100

Salmone alla griglia facile

Se dovessi scegliere un pesce da mangiare per il resto della mia vita, sarebbe il salmone. Non sono solo. Ricco, umido, succoso, saporito e rigoglioso, è salmone, ogni volta. Va bene, beh, non tutte le volte… mi piacciono molti altri pesci, ma sono spinto a scegliere un preferito? Salmone, non c’è dubbio.

Come Grigliare il Salmone

Una semplice cena a base di salmone alla griglia è una delle cose migliori da togliere dalla griglia. Bastano pochi minuti per grigliare e puoi gustarlo semplice e semplice o condirlo o guarnirlo come preferisci. Non hai davvero bisogno di fare molto per questo pesce meravigliosamente rosa dal sapore ricco, basta servirlo caldo o tiepido e lasciare che il pesce stesso sia il protagonista.

Il miglior salmone per grigliare

Preferisco di gran lunga i filetti alle bistecche in generale. Per assicurarti di acquistare il salmone più sostenibile a tua disposizione, dai un’occhiata al sito web Seafood Watch di Montgomery Bay, che ti dice quale salmone è il migliore in termini di sostenibilità. Se possibile, acquistate filetti di spessore simile, così cuociono contemporaneamente. Se hai dei filetti più sottili, sappi che probabilmente vorrai toglierli dalla griglia prima. Un filetto tagliato al centro da 1 ½ pollice è perfetto per grigliare, quindi acquistalo se puoi. I filetti della coda saranno più sottili e quelli della testa potrebbero essere più spessi. Regolare di conseguenza il tempo di cottura.

Vuoi assicurarti, come con qualsiasi pesce, che il tuo salmone sia perfettamente fresco prima di grigliarlo. Se possibile, acquista il tuo salmone in un negozio di pesce, uno che mantiene il pesce sul ghiaccio. Se stai acquistando salmone confezionato, assicurati che provenga da un negozio che vende molto salmone. La maggior parte del salmone è stato congelato a un certo punto tra il momento in cui è stato raccolto e quando lo porti a casa – va bene!

Come Grigliare il Salmone

Il salmone dovrebbe essere grigliato con la pelle?

Dipende da te. Potresti avere o meno la scelta di acquistare la pelle con o senza il salmone, ma entrambi funzioneranno bene. La pelle risulterà ben croccante sulla griglia ed è piuttosto deliziosa. Tuttavia, se tutto ciò che trovi è la pelle del salmone e lo preferisci senza, vai avanti e griglia il salmone con la pelle, ma poi staccalo prima di servire.

A che temperatura dovresti grigliare il salmone?

Il calore medio-alto diretto è il migliore per grigliare il salmone a temperatura. Grigliare il salmone a una temperatura più alta consente al salmone di ottenere una bella crosticina all’esterno, senza cuocerne la parte centrale più di quanto desideri.

Un modo per verificare che la tua griglia abbia la giusta temperatura è tenere la mano a 5 pollici sopra la griglia. Dovresti essere in grado di tenere la mano lì per soli 3 o 4 secondi prima che diventi troppo calda. Questa temperatura creerà la crosta inferiore necessaria per girare il pesce senza farlo attaccare alla griglia.

Quanto tempo per grigliare il salmone

Dipende più dallo spessore del pesce che dalle dimensioni del pezzo. Anche i pezzi più grandi impiegheranno più tempo, ma è lo spessore dei filetti che determinerà principalmente il tempo di cottura. La durata dipende anche da come vi piace la cottura del pesce: io di solito preferisco il salmone dalla parte al sangue, con un centro rosa scuro. Altri preferiscono che sia cotto fino in fondo, quindi il pesce diventa opaco e friabile. In realtà mi piace praticamente in tutti i modi, tranne che troppo cotto e secco, che è facile evitare con un po’ di attenzione!

Usa la tabella dei tempi qui sotto come guida. Inizia a controllare dal lato precedente del piano di cottura se ti piace il pesce più raro, aggiungi quei minuti extra se ti piace che il pesce sia cotto completamente.

Come Grigliare il Salmone

Puoi grigliare più pezzi di pesce alla volta e non influirà sul tempo di cottura, o almeno non di molto. Assicurati di poter facilmente tendere, capovolgere e rimuovere il salmone dalla griglia, quindi non sopravvalutare quanti pezzi puoi cucinare contemporaneamente! Lasciare spazio tra le lime per far circolare il calore.

Come evitare che il salmone si attacchi alla griglia

Per prima cosa assicurati che la tua griglia sia molto pulita. Raschiare bene le griglie della griglia con una spazzola per barbecue. Quindi oliare la griglia grazie molto bene. Immergi un po’ di olio vegetale su un tovagliolo di carta pulito o immergi un tovagliolo di carta in una ciotolina d’olio. Usa le tue pinze per grigliare per strofinare il tovagliolo di carta oliato sulla griglia, grazie fino a quando non saranno lucidi. Se stai usando un cestello per griglia o una griglia per griglia (vedi sotto), olia anche quello.

Inoltre, oliate leggermente il salmone stesso prima di grigliarlo! Se il salmone è in una marinata a base di olio o maionese, serve allo stesso scopo. In caso contrario, spennellate il salmone con un bel strato di olio. Puoi usare olio d’oliva o olio vegetale, quello che si adatta meglio ai sapori della ricetta del pesce. L’olio vegetale è più neutro e l’olio d’oliva funziona bene con qualsiasi piatto di pesce in stile mediterraneo. La maionese è un’altra opzione: ha un sapore neutro e non sarai in grado di rilevarla una volta che il pesce sarà cotto.

Il salmone si rassoda abbastanza da poter usare le pinze per girare i filetti. Se il pesce si stacca facilmente dalla griglia e puoi girarlo con una pinza anziché una spatola, probabilmente otterrai una superficie bella e pulita, senza strappare il pesce. Ma possono funzionare anche una spatola larga e piatta e una mano ferma e sicura.

Mi piace anche usare due spatole per far scivolare il pesce. Ne uso uno per sollevare un po’ il bordo, quindi faccio scorrere il secondo sotto, che consente un movimento più soffocante ed evita di strappare il fondo del pesce.

Come Grigliare il Salmone

E se il tuo pesce si attacca un po’, beh, avrà un sapore fantastico, qualunque cosa accada.

Suggerimenti per evitare che il pesce si attacchi alla griglia:

  • Usa una mano sicura quando giri il pesce.
  • Prova il metodo di capovolgimento delle due spatole: usa una spatola per sollevare il bordo del pesce, quindi fai scorrere la seconda sotto, che consente un movimento fluido ed evita di strappare il fondo del pesce.
  • Quando metti il ​​​​pesce oliato sulla griglia oliata, fallo scorrere delicatamente in avanti di circa un pollice per evitare che si attacchi.
  • Quando giri il pesce, trasformalo in una parte della griglia appena oliata su cui non è stato appena cotto nulla: uno spazio completamente nuovo e pulito.

Una semplice cena a base di salmone alla griglia è una delle cose migliori da togliere dalla griglia. Gustalo in modo semplice e semplice o condisci come preferisci.

Twitta questo

Come capire se il salmone alla griglia è cotto

Come la carne, puoi usare il metodo touch per determinare se il salmone è cotto a tuo piacimento. Spremere leggermente il pesce sul lato. Il salmone al sangue medio dovrebbe essere abbastanza sodo con un po’ di cedimento e il salmone ben cotto si sentirà molto sodo.

Il salmone completamente cotto risulterà opaco dappertutto e si sfalderà facilmente con una forchetta. Oppure, potresti volerlo cuocere a fuoco medio, con un po’ di rosa scuro nel mezzo. La FDA raccomanda una temperatura interna sicura di 145 gradi per pesce e crostacei, ma se si utilizza pesce fresco e di alta qualità, è possibile cuocere a una temperatura interna di 135 gradi, che è la temperatura per una cottura media.

Come Grigliare il Salmone

Se volete il salmone completamente cotto, togliete il pesce dalla griglia quando avrà raggiunto una temperatura interna di 140 gradi; mentre riposa, la temperatura salirà a 145 gradi.

Per sbirciare dentro il salmone (magari non hai un termometro a lettura istantanea, o forse vuoi solo essere sicuro), fai un piccolo taglio con uno spelucchino nel pesce e sbirci dentro. Se ti piace il livello di cottura, toglilo subito dalla griglia.

Tempi di cottura del salmone

Tempo di cottura per filetti di salmone (da 6 a 8 once), spessi circa 1 1/2 pollice

Livello di cottura Tempo di cottura totale
Raro (rosa scuro al centro) Da 7 a 9 minuti
Medio raro Da 12 a 16 minuti
medio Da 10 a 13 minuti
Medio Bene Da 11 a 14 minuti
Ben fatto Da 12 a 15 minuti
Tempo di cottura per filetti di salmone (da 6 a 8 once), spessi circa 1 1/2 pollice

Come evitare che il salmone si secchi

Poiché il salmone è un pesce molto umido e grasso, a patto di non cuocerlo troppo, non dovrebbe seccarsi sulla griglia. Ma in generale il pesce cuoce molto velocemente alla griglia (e altrove!) e può passare da una cottura perfetta ad asciugare in un paio di minuti. Rimani vicino, controlla spesso la temperatura o il livello di cottura e toglilo dal fuoco nel momento in cui è pronto a tuo piacimento.

Grigliate il salmone coperto o scoperto?

Puoi fare entrambe le cose, ma tieni presente che coprire la griglia accelererà un po’ il tempo di cottura, quindi inizia a controllare il pesce un po’ prima.

pannocchia alla griglia

Usando un cesto di pesce per grigliare il salmone

Se ti piace il pesce alla griglia, prendi in considerazione l’acquisto di un cestino per grigliate di pesce (che può essere utilizzato anche per altre cose, come le verdure). Si tratta di cestelli in filo metallico incernierati che consentono all’esterno del pesce di entrare in contatto diretto con la griglia e il fuoco. Metti il ​​pesce nel cestello, chiudi il chiavistello e gira il cestello per girare il pesce.

Puoi anche trovare un accessorio per griglia chiamato griglia per pesce o griglia per grigliare. Questo si appiattisce sulla griglia e, poiché è piatto, consente a una spatola di scivolare sotto il pesce in modo molto più pulito rispetto alle barre della griglia più larghe e rotonde. Poiché c’è più superficie, non otterrai lo stesso tipo di segni di griglia, ma le cose non cadranno attraverso le grate.

Come Grigliare il Salmone

Riscalda la griglia a una temperatura medio-alta. Usa le pinze per grigliare per immergere un batuffolo di carta assorbente in un po’ di olio vegetale e usa gli asciugamani di carta imbevuti di olio per pulire la griglia.

Spennellare il salmone da entrambi i lati con olio d’oliva e condire con sale e pepe.

Come Grigliare il Salmone

Mettere il pesce con la carne rivolta verso il basso sulla griglia ben calda e oliata e lasciare cuocere per 4-5 minuti senza muoversi.

Come Grigliare il Salmone

Usa una grande spatola piatta di metallo, preferibilmente una spatola per pesce, per spazzolare delicatamente il bordo del pesce dalla griglia. Se vedi dei bei segni sulla griglia e il pesce si stacca facilmente dalla griglia, è pronto per girare. Puoi usare una spatola per sconed per aiutare a girare il salmone se ti senti a tuo agio.

Come Grigliare il Salmone

Capovolgi con cura il pesce in un’altra parte pulita e oliata della griglia (puoi anche dare alla parte superiore del pesce un’altra generosa spazzola d’olio per evitare che si attacchi).

Cuocere sul secondo lato per altri 4-5 minuti, fino a quando il fondo non è sodo con dei bei segni di griglia e si stacca facilmente dalla griglia. Usa con cautela la spatola per trasferire il pesce su un piatto da portata.

Condire la finitura un ultimo filo di olio d’oliva, se lo si desidera e servire caldo o tiepido con spicchi di limone, se lo si desidera.

Salmone alla griglia: una semplice cena a base di salmone è una delle cose migliori da togliere dalla griglia.

Twitta questo

Salse per Salmone alla Griglia:

Cosa servire con il salmone alla griglia

Ti piace questa ricetta? Appuntalo alla tua bacheca preferita su Pinterest.

Appunta questo

  • Olio vegetale per spennellare la griglia
  • ¼ tazza olio d’oliva più altro per spruzzare se lo si desidera
  • 4 Filetti di salmone (da 6 a 8 once). circa 1 ¼ a 1 ½ pollici di spessore
  • Sale kosher e pepe macinato fresco assaggiare
  • spicchi di limone sto bene
  • Riscalda la griglia a una temperatura medio-alta. Usa le pinze per grigliare per immergere un batuffolo di carta assorbente in un po’ di olio vegetale e usa gli asciugamani di carta imbevuti di olio per pulire la griglia.

  • Spennellare il salmone da entrambi i lati con olio d’oliva e condire con sale e pepe. Mettere il pesce con la carne rivolta verso il basso sulla griglia ben calda e oliata e lasciare cuocere per 4-5 minuti senza muoversi. Utilizzare una grande spatola piatta di metallo, preferibilmente grigliare una spatola per pesce per sollevare delicatamente il bordo del pesce dalla griglia. Se vedi dei bei segni sulla griglia e il pesce si stacca facilmente dalla griglia, è pronto per girare. Capovolgi con cura il pesce in un’altra parte pulita e oliata della griglia (puoi anche dare alla parte superiore del pesce un’altra generosa spazzola d’olio per evitare che si attacchi). Cuocere sul secondo lato per altri 4-5 minuti, fino a quando il fondo non è sodo con dei bei segni di griglia e si stacca facilmente dalla griglia. Usa con cautela la spatola per trasferire il pesce su un piatto da portata. Condire la finitura un filo d’olio d’oliva finale, se lo si desidera e servire caldo o tiepido.

Calorie: 441kcal | Proteina: 45g | Grasso: 28g | Grassi saturi: 4g | Grassi polinsaturi: 7g | Grasso monoinsaturo: 15g | Colesterolo: 125mg | Sodio: 100mg | Potassio: 1111mg | Vitamina: 91interfaccia utente | Calcio: 27mg | Ferro da stiro: Duemg

I valori nutrizionali sono forniti a titolo di stima. Non intende sostituire il parere di un professionista sanitario qualificato.

Fatta questa ricetta? Pubblica una foto della tua deliziosa creazione su Instagram con il nostro hashtag #dinnersolved

Leave a Comment