Come fare l’insalata di maccheroni di pollo

Novembre è qui. Oggi, nov. 1, sarebbe stato il cinquantesimo compleanno di mio cognato Jacob. Manca molto alla sua famiglia e ai suoi amici. Abbiamo molti ricordi preziosi degli anni trascorsi insieme. La moglie di Jacob, Emma, ​​è mia sorella ed era cugino di primo grado di mio marito Joe. Riposa in pace, Giacobbe. Sarai ricordato per sempre!

E ora, con una nota più felice, voglio annunciare l’eccitante notizia della data del matrimonio della figlia Susan e di Ervin. La coppia ha scelto dic. 30 per il loro matrimonio. Entrambi hanno perso il loro primo amore, e che grande Dio abbiamo che sono stati in grado di ritrovare l’amore. Non dimenticheranno mai i loro primi amori e sappiamo che Dio ha una ragione per tutto.

Quindi ora c’è un sacco di pianificazione del matrimonio in corso. Susan e i suoi due figli, Jennifer e Ryan, andranno a vivere con Ervin e i suoi tre figli, Kaitlyn, Isaiah e Curtis, dopo che si saranno sposati. Per quanto ne so, la figlia Verena continuerà a vivere nella casa di Susan. Ci piacerebbe vederla tornare a casa, ma capisco che le piaccia la sua indipendenza.

Il matrimonio sarà diverso dai nostri soliti matrimoni. Il servizio inizierà alle 9:00, con la coppia che si sposerà intorno alle 11:30. Verrà servito un solo pasto. Di solito, abbiamo due pasti serviti per i matrimoni. Questo è il secondo matrimonio per entrambi, quindi hanno preferito un matrimonio più piccolo. Saranno invitati la chiesa, gli zii, le zie, le famiglie degli sposi e le famiglie dei loro partner defunti, che già alzano il totale più di quanto si aspettassero. Il pranzo nuziale sarà servito in stile caffetteria ad eccezione degli sposi e delle loro famiglie. I tavoli saranno apparecchiati per loro e avranno dei camerieri al tavolo ad attenderli. Il matrimonio si terrà presso l’edificio della nostra comunità locale, il che già lo rende molto più facile.

Ervin e Susan apprezzano molto ogni atto di gentilezza che è stato fatto per loro nei due anni da quando hanno perso i loro cari.

Per favore, continua a pregare per loro mentre si uniscono per mano ai loro cinque figli. Vi terrò aggiornati mentre ci prepariamo per questo matrimonio.

La madre di Ervin, Esther, è stata così gentile nella sua offerta di aiutare a cucire per la nostra famiglia gli abiti da sposa. Questo è un grande aiuto per Susan e alcune delle mie altre figlie. È una grande fogna e ha fatto tanto per aiutare Susan a cucire i vestiti per i cinque bambini. Cucire non è mai stata una delle cose preferite di Susan, quindi è così felice che qualcuno l’aiuti. Ricordo quando Susan era ancora a casa e tornava a casa dal lavoro. Le ho chiesto se voleva cucire il suo vestito. Ha detto di no e che era molto stanca. La prossima cosa che sapevo, stava guidando in linea uno dei pony che stava addestrando. Presto ho capito che la sua energia veniva quando c’era qualcosa che le piaceva fare. Ricordo di averle chiesto se avrebbe preferito spostare la sua macchina da cucire nella stalla così avrebbe avuto più voglia di cucire. Ahah!

Domani, sorella Verena ed io abbiamo intenzione di aiutare Susan a casa di Ervin. Susan sta spostando alcune delle sue cose di cui non ha bisogno prima del matrimonio. È più facile spostarlo quando fa più caldo e prima che la neve inizi a volare. Il suo armadio è stato svuotato e ora vogliamo sistemarlo a casa di Ervin e riporre i piatti di porcellana.

Finalmente ho raggiunto la posta del lettore. L’altro giorno ho sentito le risposte a otto stati diversi. Non ringrazio voi lettori abbastanza spesso per tutte le gentili lettere di incoraggiamento. Un grande ringraziamento a Karen del Kansas per la bella scatola di cose che provi. Così tanti oggetti utili e i miei nipoti sono così entusiasti dei nuovi giocattoli della nonna. Spesso si annoiano con gli stessi giocattoli che ho io, quindi sono molto eccitati.

Abbiamo foglie, foglie, foglie. Sabato abbiamo rastrellato molte foglie, ma l’erba si sta già coprendo di molte altre.

Son Joseph sta lavorando con il resto della sua squadra di costruzione questa settimana ad Hart, nel Michigan. Non passano spesso dall’oggi al domani. Ci manca il fatto che sia a casa di notte, ma non succede quasi mai. Volevano meno tempo di guida.

È ora di andare a dormire: buona notte, sogni d’oro e benedizioni di Dio!

Leave a Comment