Come fare dei pancake perfettamente rotondi che sembrano ordinati in una tavola calda

frittelle al latticello

frittelle al latticello

Armando Raffaele

SOMMARIO

  1. Su questa pagina

    • Frittelle Professionali

    • Spessa vs. pastella sottile

    • Regole Pan

    • Pratica

Sei un amante dei pancake che non è mai soddisfatto dei loro sforzi a casa perché non riesci a far sembrare i tuoi frittelle come le pile perfettamente rotonde e di dimensioni uniformi che ordini al ristorante? Non sentirti frustrato e non arrenderti: abbiamo i suggerimenti e i trucchi degli esperti di cui hai bisogno per creare frittelle circolari pulite ogni ora che rompi la piastra.

Relazionato: come assicurarsi di ottenere frittelle soffici ogni volta

Perché i pancake professionali sembrano perfetti

I pancake del ristorante sembrano perfetti in parte perché i cuochi stanno lavorando su una grande piastra piatta. La pastella ha spazio per stendersi e il cuoco ha abbastanza spazio tra i pancake per far girare la spatola sotto ciascuno di essi. Inoltre, questi cuochi preparano la stessa ricetta giorno dopo giorno e sanno esattamente come dovrebbe apparire la pastella, quanto densa o sottile dovrebbe essere e il modo giusto per misurarla ogni volta per frittelle perfette.

Ecco il vero consiglio del professionista: la pastella per pancake può essere densa e gonfia o sottile e versabile. Per ottenere dei pancake perfettamente rotondi, è necessario utilizzare una tecnica diversa a seconda della consistenza della pastella.

Capire la pastella spessa e sottile

Alto e soffice contro magro e impilabile è interamente una questione di preferenza: questo è un antico dibattito sui pancake senza una risposta giusta o sbagliata. Per diventare un sussurratore di frittelle, è importante imparare a gestire ogni tipo di pastella, spessa o sottile.

Pastella densa per pancake: usa una paletta per gelato

La pastella per pancake densa non è facile da versare. Se ci hai provato, probabilmente hai sperimentato la frustrazione di pancake arruffati, deformi e di dimensioni strane. Per risultati belli e uniformi, usa una pallina per gelato. Un misurino da 1/4 di tazza dovrebbe produrre frittelle di dimensioni medie (circa 4 pollici di diametro). Scala fino a una pallina per gelato da 1/3 tazza o 1/2 tazza per pancake jumbo, dimensioni piatto.

Nessuna pallina di gelato a portata di mano? Porre invece una pastella densa per pancake sulla piastra usando un misurino ricoperto di spray da cucina antiaderente. Spruzza nuovamente la tazza tra ogni misurino per i migliori risultati.

Pastella sottile per pancake: utilizzare il misurino o il mestolo

La pastella sottile per frittelle, d’altra parte, può essere versata da un misurino liquido, una brocca o un mestolo. Sulla piastra, mira al centro di dove vuoi che vada il pancake, versandolo verso il basso in un flusso uniforme e lasciando che la pastella si allarghi dal punto centrale.

Abbiate cura di versare la stessa quantità di pastella per ogni pancake. 1/4 di tazza ti darà pancake da 5 a 6 pollici di diametro; 1/3 di tazza crea pancake di circa 8 pollici; e 1/2 tazza produrranno frittelle di circa 10 pollici di diametro.

Determinazione dello spessore della pastella

Quindi, come puoi dire, solo guardando una ricetta, quanto sarà densa o sottile la pastella? Gli esperti della cucina di prova di King Arthur Baking condividono questo pratico suggerimento:

  • Una ricetta con volumi uguali di farina e liquido (come 2 tazze di farina per tutti gli usi e 2 tazze di latticello) risulterà in una pastella più densa che rende i pancake più alti e soffici.

  • La ricetta che richiede meno farina che liquido in volume (come 1-1/2 tazze di farina per tutti gli usi e 2 tazze di latticello) crea pancake più sottili, in stile tavola calda.

Regole Pan

Il prossimo trucco per arrotondare perfettamente i pancake? Non sovraffollare la padella. Ogni pancake dovrebbe avere spazio per distendersi senza imbattersi nei suoi vicini e dovrebbe esserci abbastanza spazio tra ogni pancake, così come il lato della padella, per poter far scorrere una spatola sotto, capovolgerla in modo pulito e attaccare il pianerottolo- senza cadere in alcun ostacolo che ne deturperà i bordi perfetti.

Per capovolgere i tuoi pancake impeccabili, scegli una spatola leggermente più stretta del pancake stesso.

Ottieni una griglia

Per gli amanti dei pancake seri, una piastra è un investimento utile. Scegli un modello elettrico antiaderente o uno in ghisa che si adatta a due fuochi e può essere sapientemente stagionato per produrre la propria superficie antiaderente.

Una piastra ti consente di cuocere più pancake contemporaneamente, ti dà una maggiore libertà di fare frittelle jumbo e fornisce la superficie piana perfetta in modo da poter capovolgere da qualsiasi angolazione.

La pratica rende i pancake perfetti

Ora che sai come scegliere una ricetta per i pancake, dosare la pastella con estrema precisione e cuocere questi dolcetti per la colazione sulla superficie giusta con la spatola giusta, non resta che esercitarti. Non aspettarti che tutti i tuoi pancake siano perfetti al primo tentativo. Invece, risparmia spazio in modo da poter mangiare i tuoi errori (con sciroppo d’acero extra).

Alla ricerca di alcune ricette di frittelle per iniziare? Prendi una tazza di caffè e sfoglia la nostra intera collezione, quindi decidi cosa c’è per colazione.

Leave a Comment