Come 5 famiglie hanno comprato insieme le case per le vacanze alle Hawaii per vivere il sogno

  • Ryan Seare, 47 anni, è stato il primo dei suoi amici del vicinato a investire in una casa per le vacanze alle Hawaii.
  • Ha convinto altre quattro famiglie a unirsi a lui in una proprietà a Kauai dove le azioni partono da $ 445.000.
  • Le famiglie vanno per tre settimane all’anno e fanno barbecue sulla spiaggia, corrono sui sentieri e camminano insieme.

Ryan Seare, Josh Phillips e Cameron Smith avevano corso insieme per otto anni nel loro sobborgo di Salt Lake City, nello Utah, prima di decidere di portare la loro amicizia al livello successivo.

Le loro tre famiglie, più altre due, si erano accucciate insieme durante i primi mesi difficili della pandemia, dimostrandosi l’un l’altro che la loro connessione e cameratismo potevano fare il salto in un nuovo stato.

Così, nell’ottobre 2020, quando Seare ha deciso di fare il grande passo e acquistare una proprietà per le vacanze a Kauai, una delle isole più verdeggianti e popolari delle Hawaii, il resto delle famiglie ha seguito il suo esempio.

Non era l’avventura meticolosamente pianificata che uno avrebbe potuto prendere in consegna.

“Non è iniziato con ‘Ehi ragazzi, cerchiamo tutti un posto dove possiamo viaggiare con le nostre famiglie!'”, il 37enne Smith, presidente e cofondatore della società di miscele per pancake Kodiak Cakes , disse. “È successo semplicemente in modo casuale. Ryan ha parlato delle sue esperienze, e poi ha interessato Josh, e poi mi ha interessato.”

Per il suo investimento precedente, Seare ha scelto Timbers Kauai, un’intima comunità di 47 case nascoste sulla costa sud-orientale di Kauai vicino a un faro, un porto turistico e un Costco.

Seare ha affermato che il paesaggio panoramico del resort di 400 acri e ciò che offre alla sua famiglia sotto forma di attività in loco ed esperienze di legame, ha conquistato lui e sua moglie.

La proprietà si estende dall’entroterra, vicino all’aeroporto principale dell’isola, fino a una scogliera a picco sul mare. La fattoria e il frutteto biologici di 16,5 acri sono aperti ai residenti per passeggiare e raccogliere prodotti freschi, e il resort dispone anche di una piscina a sfioro a due livelli, 17 miglia di percorsi pedonali e ciclabili e un campo da golf a 18 buche.

I Phillipses utilizzano le 17 miglia di sentieri pedonali, escursionistici e ciclabili della proprietà.

La famiglia Phillips utilizza le 17 miglia della proprietà di sentieri per passeggiate, escursioni a piedi e ciclabili.

Josh Phillips



Seare, Smith e Phillips hanno acquistato ciascuno 1/12 della proprietà di una residenza a Timbers Kauai che garantisce loro tre settimane di utilizzo all’anno più prenotazioni di viaggi last minute illimitate ogni volta che il resort ha aperture nel suo programma. La quota 1/12 costa una tariffa fissa di $ 445.000. I proprietari pagano anche una quota annuale di $ 22.295 e spese di pulizia aggiuntive.

La proprietà frazionata, come quella offerta da Timbers, è una tendenza in crescita nel settore delle case vacanza che abbassa la barriera dei costi alla proprietà consentendo agli acquirenti di acquistare una quota di una casa anziché l’intera proprietà. A differenza delle multiproprietà, gli acquirenti possono mantenere il valore del guadagno quando vendono le loro azioni.

Il modello di Timbers è parallelo all’approccio di popolari startup a proprietà frazionata come Pacaso ed Ember, che hanno acquistato case in luoghi desiderabili, come Napa e Lake Tahoe, e le hanno trasformate in case di vacanza con più proprietari.

Hanno scelto Kauai perché è ancora relativamente incontaminato

Ciò che ha attirato di più le cinque famiglie dello Utah è stato il fatto che Kauai aveva resistito ad parte della commercializzazione e del turismo travolgente che Oahu e Maui avevano vissuto.

“Se stai cercando una terapia per la vendita al dettaglio e stai cercando esperienze straordinarie per cenare fuori”, ha detto Seare, il proprietario di uno showroom di interior design di 47 anni. “Kauai probabilmente non è il posto che fa per te.”

Il trio iniziò andando a Kauai per almeno alcune delle stesse tre settimane loro assegnate ogni anno.

Tra le famiglie Seare, Phillips e Smith, ci sono 13 bambini di età compresa tra 2 e 17 anni. Un quarto papà che lavora nella pubblicità ha cinque figli e un quinto nel settore immobiliare ne ha tre.

Timbers si trova su una scogliera scoscesa che si affaccia sull'oceano.

Timbers si trova su una scogliera scoscesa che si affaccia sull’oceano.

Legname Kauai



Tuttavia, c’è qualcosa che tutti possono fare nella proprietà – e forse meglio per i genitori dei bambini più grandi, il personale della struttura si comporta come uno sguardo amichevole, anche se vigile.

“Siamo stati in grado di uscire con le famiglie degli altri in spiaggia, e poi sono stato in grado di correre con quei ragazzi al mattino”, ha detto Smith. “In realtà lo ha reso più divertente.”

Quando le famiglie sono insieme alle Hawaii, si dirigono verso la spiaggia per giorni trascorsi nel surf e per barbecue con i nuovi amici che si sono fatti a Kauai. Entrano anche in quelle che Phillips, un appaltatore generale di 47 anni, chiamava “cose ​​tipiche delle Hawaii” come fare escursioni, esplorare e avventurarsi attraverso l’isola per rilassarsi su nuove spiagge.

“Ciò che unisce le persone è il tempo, giusto?” ha detto Smith. “A volte, quando sei in vacanza, non vuoi vedere le persone che conosci, perché fa parte delle vacanze. Ma anche andare in vacanza con gli amici può essere piuttosto divertente”.

Leave a Comment