Burro di mele a cottura lenta | La fonte settimanale

‘Tè la stagione… delle mele! Sono parziale a questo frutto per una serie di motivi. Le mele sono belle, sono portatili, hanno un buon sapore e lo sono Buona per te con 5 grammi di fibra in una sola mela. Mi piace anche la loro versatilità. Crudo, cotto in una torta, affettato con formaggio, spalmato con burro di arachidi, cotto nella salsa di mele, immerso nel caramello, è difficile credere che questo frutto possa presentarsi in così tanti modi diversi.

Negli Stati Uniti vengono coltivate 2.500 varietà di mele e sono di stagione nei mesi autunnali.  - CORTESIA DONNA BRITT

  • Per gentile concessione di Donna Britt
  • Negli Stati Uniti vengono coltivate 2.500 varietà di mele e sono di stagione nei mesi autunnali.

Il melo ha avuto origine in un’area compresa tra il Mar Caspio e il Mar Nero in questi giorni 7.500 varietà di mele sono coltivate in tutto il mondo e solo negli Stati Uniti vengono coltivate 2.500 varietà. Le mele vengono coltivate in tutti i 50 stati e coltivate commercialmente in 36 stati. Washington, il nostro vicino a nord, e New York sono i principali stati produttori di mele. I pellegrini hanno piantato i primi meli negli Stati Uniti nella colonia della baia del Massachusetts. Ed ecco un altro fatto divertente: il crabapple è l’unica mela originaria del Nord America.

Torna alla versatilità della mela; ci sono così tante cose che puoi fare con le mele, dalla cottura di torte e patatine fritte all’uso in piatti salati (arrosto bene con il pollame e si accompagna benissimo al maiale). Puoi cuocerli nella salsa di mele o spremerli nel sidro. Ho scelto di fare un’enorme quantità di burro di mele con il mio recente bottino.

Le radici della trasformazione delle mele in burro di mele risalgono all’Europa e al Medioevo. Fare il burro di mele era popolare nell’America coloniale fino al 1800 e lo è un segno distintivo della cucina appalachiana e meridionale fino ad oggi.

Il burro di mele cuoce più a lungo della salsa di mele, quindi finisce per avere una consistenza simile alla marmellata. La crema spalmabile dolce e vellutata viene tradizionalmente servita con biscotti caldi, ma è ottima anche su toast, frittelle o waffle. Può essere servito anche come condimento con pollo arrosto o su braciole di maiale o filetto.

Le varietà di mele più morbide funzionano bene per il burro di mele poiché cuociono più velocemente. Pensa a Golden Delicious, McIntosh, Jonagold o Fuji. Anche Granny Smith e Honeycrisp sono brave. Tutte le mele che hai a portata di mano funzioneranno, quindi non essere troppo esigente su quale varietà usare per questa semplice ricetta.

Questa ricetta prevede che il prodotto finito venga raffreddato e poi refrigerato o congelato. Potresti inscatolare opportunamente il burro di mele per conservarlo in modo che possa essere lasciato sullo scaffale ma se usi questa ricetta nel modo in cui è scritto, il burro di mele deve essere tenuto freddo per tenerlo al sicuro.

Burro di mele a cottura lenta

Fa 5 tazze

· 6 libbre di mele, sbucciate, private del torsolo, affettate

· 1 ½ tazza di zucchero bianco, diviso

· 1 ½ tazza di zucchero di canna ben confezionato, diviso

· 1 cucchiaio di cannella in polvere

· ½ cucchiaino di noce moscata macinata

· ¼ cucchiaino di chiodi di garofano macinati

· Un pizzico di sale

· 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Condite le mele sbucciate, private del torsolo e affettate con ½ zucchero bianco e ½ zucchero di canna. Mettere le mele e lo zucchero in una pentola a cottura lenta e cuocere a fuoco alto per 6 ore o a fuoco basso per 8 ore. Unire il resto di entrambi gli zuccheri insieme alle spezie e al sale e cuocere a fuoco basso per altre 4 ore o fino a quando le mele sono estremamente morbide, mescolando di tanto in tanto. Quando le mele saranno completamente tenere e di colore marrone scuro, aggiungete la vaniglia.

Frullate il composto di mele con un frullatore a immersione o rimuovete con cura dalla pentola a cottura lenta e frullate in un frullatore normale, un po’ alla volta, fino a ottenere un composto liscio. Ritorna nella pentola a cottura lenta e cuoci per altre 1 o 2 ore per addensare.

Versare il burro di mele addensato in barattoli o contenitori. Far raffreddare completamente. Conservare in frigorifero per un massimo di un mese. Puoi anche congelare per un massimo di sei mesi.

Si serve con biscotti caldi, toast, frittelle o waffle. Utilizzare come spalmabile sui panini, incorporare nella farina d’avena o aggiungere un cucchiaio su maiale o pollo arrosto.

.

Leave a Comment