4 iconici film horror di Halloween con messaggi vegani accidentali

Halloween richiede dolcetto o scherzetto, feste in costume e dolci e dolcetti vegani. Ma se sei come noi, il mese di ottobre segna l’inizio del divertimento spettrale e il modo migliore per entrare nello spirito di Halloween è con i film dell’orrore.

Da quando è arrivato il mostro incompreso Frankenstein proclamò: “Non distruggo l’agnello e il capretto per saziare il mio appetito; ghiande e bacche mi danno nutrimento sufficiente”, c’è stata una connessione tra il veganismo e il genere horror. Questo Halloween, perché non rannicchiarti sul divano con un film fantastico che soddisferà la tua fame di horror?

Serata al cinema di Halloween, alla maniera vegana

Mentre una pletora di film vegani ha fatto notizia negli ultimi anni, una rapida ricerca su Google di “film vegani” produce una serie di documentari volti a evidenziare i benefici delle diete a base vegetale e gli orrori dell’agricoltura animale. E mentre questi documentari sono cruciali per l’integrazione del veganismo e per esporre il pubblico alla realtà vissuta degli animali d’allevamento, non sono ciò a cui pensiamo quando pianifichiamo una maratona di film horror.

VegNews.MovieNight.Pexels.AndreaPiacquadioAndrea Piacquadio

Fortunatamente, il genere horror ha molto da offrire e, con innumerevoli opzioni, ci sono alcuni elementi di spicco che sottilmente (e non così sottilmente) portano a casa il messaggio vegano.

Film horror con un tocco vegano

VegNews ha raccolto i migliori film spaventosi con messaggi vegani accidentali, ma prima di premere play, non dimenticare gli spuntini spettrali. Il mais caramellato è un alimento base di Halloween e questa ricetta aggiunge burro di miso nel mix per uno spuntino di livello successivo che ti farà urlare, con gioia che è.

VegNews.MisoButterCaramelloPopcorn

Per qualcosa di un po’ più in sintonia con i ritrovi della notte, prepara un lotto di questi Mini Cupcakes Vegani Spooky Eyeball. Oppure mantieni le cose semplici e sfoglia la nostra guida alle caramelle per dolci vegani.

Ora che gli spuntini sono in ordine, dai un’occhiata a questi quattro iconici film di Halloween con temi vegani accidentali.

VegNews.OnlyLoversLeftAlivePoster

1 Solo gli amanti rimangono vivi

Un film contemporaneo su una coppia sposata di vampiri, diretto da Jim Jarmusch, Solo gli amanti rimangono vivi suggeriscono che questi umani non morti abbiano un cuore (anche se non battono). Con Tilda Swinton nei panni della moglie vampira, Eve, e Tom Hiddleston nei panni di suo marito, Adam, il film segue questi due mentre cercano il sangue per sostenersi senza ferire gli altri.

A differenza dei vampiri che uccidono animali in Crepuscolo, questa coppia intraprende la strada del cruelty-free mettendo al sicuro sacche di sangue raccolte dai dottori dagli umani volenterosi. Infatti, quando la sorella vampira di Eve arriva in città e uccide l’amico di Adam per uno spuntino, viene cacciata dalla loro casa. È solo alla fine del film, alla disperata ricerca di sangue per mantenersi, che i due prendono la difficile decisione di mordere gli esseri umani. Tuttavia, nella scena finale del film, i due si impegnano a non uccidere i loro umani, solo per trasformarli in compagni vampiri.

VegNews.SoylentGreenPoster

Due Verde Soylent

Prodotto nell’anno 1973, Verde Soylent dipinge una rappresentazione cupa e spaventosamente accurata della vita sulla Terra nel 2022. Suggerisce che il sovraffollamento, l’inquinamento e l’esaurimento delle risorse hanno fatto sì che la società non sia stata in grado di fare affidamento sui cibi tradizionali.

Gli animali d’allevamento sono scomparsi per la maggior parte, non per la compassione degli esseri umani, ma perché l’ambiente non poteva sostenerli. Le piante stanno scomparendo dal pianeta. Le persone che protestano per la mancanza di cibo vengono raccolte dalla polizia usando “scoop”, simili agli enormi trattori a volte usati senza pietà per spostare il bestiame ferito dagli agricoltori. Sono gli esseri umani che ora vengono allevati.

Un cibo viene distribuito alle masse chiamato “Soylent Green”. E nasconde un segreto. Seguiamo il detective Thorn mentre indaga su un omicidio e scopre la verità su Soylent Green: è composto dai corpi di persone che sono morte. “L’oceano sta morendo”, si lamenta. «Il plancton sta morendo. Sono le persone. Soylent Green è fatto di persone”.

VegNews.TheBirdsPoster.png

3 Gli uccelli

Il regista Alfred Hitchcock era segretamente un attivista per gli animali? Il suo classico del 1963 Gli uccelli chiarisce che non dovremmo tenere gli uccelli in gabbia.

Il film si apre con la protagonista femminile, Melanie, tra tutti gli uccelli in gabbia in un negozio di animali. Incontra un nuovo amico caldo, Mitch, nel negozio, e poi acquista un paio di piccioncini che porta in giro in una gabbia mentre indossa una pelliccia. Si intrufola nella casa del ragazzo sexy per lasciare gli uccelli, per scherzo. È allora che gli uccelli la seguono, con un gabbiano che le becca la testa mentre scappa.

Presto, molti uccelli si uniscono, attaccando la gente della città. Una donna dice a Melanie che tutto è iniziato quando è arrivata lì. Melanie ha giocato con gli uccelli, ma alla fine sono gli uccelli che intrappolano Melanie.

Lei e la famiglia del ragazzo sexy si imbarcano nella loro casa (un po’ come una gabbia). Alla fine scappano, ma scommettiamo che Melanie non userà più gli uccelli come pedine nei suoi piccoli giochi.

VegNews.WolfenPoster

4 Wolfen

Malandato e coperto di graffiti, il paesaggio urbano di New York degli anni ’80 gioca un ruolo importante in questo film horror che contempla le ripercussioni della gentrificazione.

Inizia con una coppia mondana dalla vita sontuosa, i Van Der Veers, che perde la vita in un misterioso attacco. Sig. Van Der Veer era uno sviluppatore, posizionando edifici moderni dove ora ci sono macerie. A quanto pare, quelle distese fatiscenti di New York City sono l’habitat dei lupi che sono stati cacciati dalle loro case naturali dagli umani.

Nel disperato tentativo di proteggere i loro nuovi terreni, i lupi hanno affrontato lo stesso costruttore e sua moglie in pelliccia. In una scena affascinante alla fine del film, il detective del caso si ritrova circondato dai lupi negli uffici di Van Der Veer. Rendendosi conto del motivo per cui ci sono i lupi, distrugge un modello di sviluppo che è in lavorazione.

I lupi ululano e scompaiono nella notte, rendendo chiaro che hanno ucciso i Van Der Veers solo per proteggersi dagli umani che stavano minacciando il loro habitat.

Per altre idee vegane per Halloween, leggi:

Leave a Comment